MPEG abbraccia l'audio Surround

Agli standard MPEG si è appena aggiunta una tecnologia in grado di comprimere in modo particolarmente efficiente flussi audio multicanale. Con un occhio di riguardo ai cellulari

Roma - Pochi giorni addietro Moving Pictures Expert Group (MPEG) ha annunciato il completamento della standardizzazione di MPEG Surround, un formato di compressione per l'audio multicanale. Alla tecnologia MPEG Surround, formalmente nota come MPEG-D IS 23003-1, lavora dal 2004 un gruppo di aziende formato da Agere Systems, Coding Technologies, Fraunhofer IIS e Phillips Applied Technologies.

Ispirandosi al poco fortunato MP3 Surround sviluppato alcuni anni or sono dal centro di ricerca tedesco Fraunhofer IIS, MPEG Surround aggiunge alla specifica MPEG-4 un formato audio in grado di supportare 5 o più canali. L'obiettivo del consorzio che lo ha creato è quello di fornire all'industria un'alternativa più flessibile, efficiente ed economica alla tecnologia surround Dolby Digital, anche nota come AC-3.

I suoi promotori affermano che il nuovo formato MPEG Surround, al contrario di AC-3, è stato pensato anche per Internet e i dispositivi mobili: rispetto alla tecnologia di Dolby, MPEG Surround è in grado di generare file e flussi audio fino a due volte e mezzo più piccoli.
MPEG Surround funziona sostanzialmente con qualsiasi codec audio, ma verrà primariamente utilizzato insieme alle altre tecnologie audio dello standard MPEG, quali AAC, HE-AAC, MPEG-1 Layer II ed MP3. Una delle caratteristiche più apprezzate di MPEG Surround è la sua compatibilità con i sistemi stereo: questo è possibile perché il segnale stereo e quello multicanale vengono codificati in un singolo flusso audio, adattandosi così automaticamente alle capacità del dispositivo che lo riproduce. MPEG Surround è anche in grado di sfruttare le informazioni multicanale per emulare l'effetto surround con le normali cuffie stereo.

Quando utilizzato insieme al codec HE-AAC (meglio noto come aacPlus), MPEG Surround può codificare audio 5.1 o 7.1 con un bitrate massimo di 64 Kbps.

Al pari di aacPlus, MPEG Surround è stato pensato fin dall'inizio per essere portato anche sui telefoni cellulari. Alla recente fiera 3GSM di Barcellona, Coding Technologies ha infatti rilasciato il primo software development kit per MPEG Surround dedicato proprio ai sistemi embedded, com smartphone e PDA.
7 Commenti alla Notizia MPEG abbraccia l'audio Surround
Ordina