Dopo tre anni i computer muoiono

Secondo IDC dopo tre anni i personal computer perdono ogni valore. La vita di un PC non può essere prolungata oltre questi limiti neanche con l'update del respiratore

Web (internet) - Un personal computer muore dopo tre anni. Lo afferma International Data Corporation in un suo rapporto sulla "vita" dei personal computer. Rapporto nel quale si sostieine che "quello è veramente il limite ultimo entro il quale il PC conserva un valore sufficiente ad essere misurato".

Stando ad IDC già dopo il secondo anno il valore dei PC scende considerevolmente in un trend che secondo gli esperti della società non è destinato a cambiare: "fino a quando gli utenti saranno in grado di continuare a comprare PC più potenti a prezzi più bassi, i cicli economici di vita continueranno a ridursi e così andrà avanti quantomento sul medio periodo". Secondo IDC, infatti, i fornitori continueranno a tagliare i prezzi mano a mano che usciranno nuovi e più potenti processori e continueranno a rimpiazzare sistemi ben equipaggiati e costosi con sistemi migliori e allo stesso prezzo?
TAG: hw