Banda larga wireless in Valcuvia

Anche le Comunità Montane inseguono l'obiettivo di un broadband accessibile nei territori colpiti dal digital divide. L'esperienza della CM della Valcuvia

Cuveglio (VA) - Anno nuovo, connettività nuova. Questo tecno-detto è applicabile alla Comunità Montana della Valcuvia, che per il 2007 ha in progetto di dotarsi di copertura broadband per dare connettività veloce ai comuni digital-divisi del territorio.

Il progetto - riferisce un comunicato stampa - è stato reso possibile grazie all'attività di sensibilizzazione e confronto tra provider e gli stessi comuni, svolto negli ultimi mesi dall'Assessore alla Comunicazione e ai Servizi informatici della Comunità Montana della Valcuvia, Roberto Sonzogni.

Il fallimento dei numerosi tentativi, avviati dai singoli comuni per ottenere la copertura ADSL per i propri cittadini, non ha scoraggiato la comunità: l'assessorato ha raccolto e dato voce alle molte richieste, coordinando il lavoro e contribuendo all'avvio delle ricognizioni sul territorio e al confronto con le parti interessate, vale a dire municipalità e provider, per una valutazione di esigenze e requisiti.
"Si è trattato di un lavoro non facile di mediazione - dichiarano i promotori del progetto - soprattutto considerando il fatto che, a differenza di altri progetti simili realizzati in provincia, questo non richiede alcun esborso o impegno da parte degli enti pubblici". Questo, riferisce la comunità Montana, grazie ad un'intesa perseguita e realizzata dall'assessorato nell'interesse di tutte le parti coinvolte, al fine di colmare quel "divario digitale" che ancora caratterizza molte aree del territorio valcuviano, così come in molte altre parti della Penisola italiana.

Ulteriori informazioni sul progetto e sull'esperienza della Comunità Valcuviana sono reperibili a questa pagina. La homepage della CMV è invece qui.