Una PS3 con Linux di serie

Con una cinquantina di dollari in più rispetto al prezzo standard, negli USA è possibile portarsi a casa una PlayStation 3 con Linux preinstallato. A venderla è TerraSoft, creatrice della prima distro per PS3

Fremont (USA) - Chi vede nella PlayStation 3 ben più di una semplice console da gioco, e desidera dischiuderne tutte le potenzialità, guarderà con un certo interesse ad una PS3 con Linux a bordo. Questa possibilità viene ora offerta da TerraSoft, che da qualche giorno ha iniziato a raccogliere preordini di PS3 con hardware] preinstallato. Al di fuori degli USA, però, l'offerta è riservata unicamente ad aziende e istituti accademici.

Grazie ad un accordo stipulato lo scorso anno con Yellow Dog Linux 5.0, TerraSoft può vendere PS3 con Linux coperte da regolare garanzia. Il suo sistema operativo, Yellow Dog Linux, è al momento l'unica distribuzione per PS3 ufficialmente supportata dal gigante giapponese. La versione 5.0 è stata annunciata da TerraSoft lo scorso ottobre, ed è disponibile per il download da prima di Natale.

Linux viene fornito esclusivamente insieme al modello di PS3 con hard disk da 60 GB, e nel bundle sono inclusi DVD d'installazione, adesivi e un piccolo gadget. L'accoppiata PS3/Pinguino costa 650 dollari, ovvero circa una cinquantina di dollari in più della versione standard.
Yellow Dog Linux 5.0 è stata sviluppata sul codice di Fedora 5 e utilizza il kernel di Linux 2.6.16 e un'interfaccia utente basata sul windows manager Sony. La distribuzione include inoltre OpenOffice 2.0.2, Firefox 1.5.0, Thunderbird 1.5.0 e Nautilus 2.14. Grazie alla collaborazione con Sony e Enlightenment, e all'eseprienza maturata con l'architettura PowerPC, l'azienda di Fremont afferma di aver fortemente ottimizzato la propria distribuzione per sfruttare a fondo il processore Cell BE, alla base di PS3.

I genitori di Cell (IBM, Sony e Toshiba) hanno svelato una versione di Linux per Cell già nel giugno del 2005, mentre il supporto ufficiale a questo processore è stato aggiunto al kernel 2.6 durante lo scorso anno. Al momento PS3 è l'unico dispositivo embedded ad utilizzare i chip Cell.
84 Commenti alla Notizia Una PS3 con Linux di serie
Ordina
  • Ormai Wii è partita come uno schiacciasassi, PS£ non riesce astarle dietro, XFlop360 sta ancora resistendo al primo posto, ma Wii le sta mangiando il vantaggio a vista d'occhio, con ritmi divendita più che doppi, se continua così, a MS e Sony non rimarrà che lottare per il secondo posto:
    http://www.vgcharts.org/ngwars.php
    non+autenticato
  • C'è una cosa che mi spaventa, una volta le console erano fatte per giocare, uscivano ottimi giochi, l'hardware era lo stesso per tutti e per molti anni.
    In questo modo i programmatori con il tempo acquisivano l'esperienza necessaria per sfruttare al massimo l'hardware a loro disposizione, i videogiocatori erano contenti perchè potevano giocare semplicemente inserendo il disco e fregandosene di tutto il resto.
    Una vera pacchia, e gli sfottò verso chi giocava con il PC si sprecavano, i motivi più ricorrenti erano la necessità di usare schede 3D accelerate extra (Ricordate la 3dFX?), e frequenti cambi di hardware, oltre agli sbattimenti di installazioni/spazio su disco e tutto quello che deriva dall'utilizzo di software per PC.

    E adesso? Le console cambiano con la stessa rapidità dei pc, vengono progettate per fare di tutto (anche la bistecca) e hanno un costo pari a quello di un computer (anche il fattore costo una volta era determinante).
    Ma i giochi? La lista dei giochi per PS3 è disarmante! Sequel a non finire (Il numero più basso e il 4)!!! Giochi uguali a quelli usciti per PS1 solamente tirati a lucido da una nuova grafica (bella per carità) e qualche boss più grosso e difficile...
    Dov'è l'innovazione? Dov'è il divertimento? Sveglia!!! Vi hanno foderato gli occhi con milioni di poligoni e accecati con effetti di luce devastanti! Mentre siete impegnati a fissare lo schermo estasiati, loro vi sfilano di tasca sempre più soldi... Ma vi hanno offerto veramente di più? Se il vostro obiettivo è giocare (che poi è lo scopo di una console) ricordatevi che il loro non è più farvi divertire!

    A me non interessa niente della grafica! Io desidero solo bei giochi! Belli perchè divertenti! E se possibile diversi da tutto quello che c'è stato prima!
    Mi spiace ma in questo momento non riesco a trovarlo, forse solo la Nintendo stà tentando ma restano comunque poche gocce in mare piatto e grigio.

    Nicola

  • - Scritto da:
    > http://www.gamasutra.com/php-bin/news_index.php?st
    >
    > certo che la PS3 diventa più scarsa di secondo in
    > secondo...

    TrollTroll occhiolinoTroll chiacchieroneTroll occhi di fuoriTroll di tutti i colori

    Trollallero Trollallà!
    non+autenticato
  • Giusto 2 considerazioni pratiche. Posto che l'hardware 360 è stato progettato nativamente per supportare videogiochi in 1080p o 1080i le persone munite di televisore LCD (non a tubo catodico) potranno avere migliori risultati dal 1080i invece che dal 1080p anche se in teoria dovrebbe essere il contrario. I possessori di televisori a tubo catodico o al plasma invece possono ottenere risultati migliori dal 1080p. Partendo dalla stessa quantità di dati da visualizzare ad ogni secondo, l'immagine a 1080i sarà composta da due semiquadri sfalsati di una riga l'uno rispetto all'altro e in un secondo saranno visualizzati per il PAL l'equivalente di 25 fotogrammi completi (50 semiquadri/sec). Ciò comporta uno sfarfallìo nell'immagine resa su schermi a tubo, anche plasma, perchè i fosfori dei tubi catodici si spengono molto velocemente e l'occhio umano percepisce questo lampeggìo accensione/spegnimento/accensione. Su schermi LCD lo sfarfallìo è molto inferiore in quanto anche il più veloce "cristallo liquido" è lento a spegnersi rispetto ai fosfori di uno schermo a tubo e il problema o non si vede o si vede appena. Veniamo all'immagine a 1080p. Se vogliamo inviare 25 fotogrammi al secondo, un fotogramma intero alla volta, l'occhio se ne accorge perchè sia a tubo che LCD la velocità di disegno sullo schermo è troppo bassa. Si può ovviare all'inconveniente aumentando il numero di fotogrammi/sec a 50 e questo comporta due cose: o si generano all'origine più fotogrammi/sec (e quindi la cpu e gpu della console sono molto più impegnate) o si aumenta artificialmente il numero di quadri con un circuito di buffer video (mette in memoria il fotogramma e lo "spara" due volte consecutive sullo schermo). Il risultato ai fini della stabilità dell'immagine sarà stavolta lo stesso sia per schermi LCD che per schermi a tubo, in base al tipo di stratagemma usato dalla console toccherà a quest'ultima far maggior fatica se non ricorre al sistema del "buffer".
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > http://www.gamasutra.com/php-bin/news_index.php?st
    >
    > certo che la PS3 diventa più scarsa di secondo in
    > secondo...

    No, significa che sul 1080p XFlop si è bruciata tutto il vantaggio che aveva su PS3, aspettando gentilmente che PS3 fosse pronta prima di sfornare giochi che sfruttassero questa caratteristica.
    Una sola parola: geniale! Ora non si potrà più dire che MS è sleale, appena ha un vantaggio si lascia raggiungere dagli avversari...
    non+autenticato
  • http://www.ps3today.com/Blogs/JournalBlogView/hqs/...

    Mitico kutaragi!!!

    “The PS3 will instill discipline in our children and adults alike. Everyone will know discipline.”

    Avete sentito bene, tutti conosceranno la disciplina grazie alla PS3! Presto, alle miniere di sale!

    “Microsoft shoots for the moon. Sony shoots for the sun.”

    Io sento odore di bruciacchiato, e voi?
    non+autenticato
  • "19 Jul 2005"
    Sempre molto aggiornato sei, nehOcchiolino ?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)