Microsoft presenta una blogger che si chiama Doretta

Vuole essere scherzata, chattata e domandata. Sul suo sito parla di sé e si auto-intervista, su MSN Messenger parla con gli utenti e dà loro una mano a cercare contenuti online, sul suo blog si confessa

Roma - "Chattami, scherzami e chiedimi quello che vuoi". Si presenta così Doretta, un bot pensato per umanizzare la ricerca del Live Search di Microsoft, una ragazza del tutto particolare che, come si legge sul suo sito, "fa cose piuttosto strane: cerca gli occhiali in frigorifero, quando cammina non guarda dove mette i piedi, lascia la bottiglia del latte nell'armadio.. Ma dove ha la testa?"

Ecco, in effetti la testa non ce l'ha: nelle numerose immagini fornite dal sito la testa quasi non si vede, soprattutto non si vede il volto. Quello che si vedono bene sono due gambe lunghe, ricoperte parzialmente da calze di lana rosa su cui poggiano mani e bigiotteria: il tutto a costruire il profilo di una ragazza giovane, spigliata, sempre a disposizione per gli utenti di Live Search. Imperdibile l'intervista a Doretta presente sul sito, dove si apprende che la giovane bot ama Kill Bill, il film di Tarantino, ma non rivela se è fidanzata.

Doretta è impegnatissima, ha anche un suo blog, ma è a disposizione sul serio, e contemporaneamente, per moltissimi utenti: in qualsiasi momento chi usa MSN Live Messenger, lo sparamessaggini di Microsoft, può aggiungere Doretta ai propri contatti (doretta82@live.it) e farci quattro chiacchiere. Le si può chiedere qualsiasi cosa e Doretta risponde, ma quando la si tocca nell'intimo diventa evasiva. Come nella chat qui di seguito:
Doretta: Sono nata l'11 luglio del 1982 e sono del cancro. Ho 24 anni
PI: no ma non ti ho chiesto il segno
Doretta: L'astrologia ha un grande fascino e qualche volta ci azzecca
PI: ce l'hai il ragazzo?
Doretta: I baci hanno il gusto delle prime fragole a primavera
Scegliendo domande come "dove trovo..?", Doretta si fa però improvvisamente più seria e accede alla modalità "search", che permette di individuare, tramite Live Search, i contenuti che si cercano in rete, o almeno quelli indicizzati, che vengono restituiti direttamente all'interno dello sparamessaggini. Non contenta, dopo aver fornito i risultati, Doretta chiede se si è trovato quel che si cercava.
Se poi le si chiede di Google, la risposta è sempre quella: "Google??? Ma no, è della concorrenza. Io uso Live Search, funziona alla grande!". D'altra parte nella sua intervista, alla domanda "ci fai o ci sei", risponde: "Ci sono e ci faccio, per questo piaccio".
80 Commenti alla Notizia Microsoft presenta una blogger che si chiama Doretta
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)