Audiovideo illegali, sequestrato un sito

A Napoli

Napoli - Un servizio "on demand" quello messo in piedi dai gestori di un sito che nei giorni scorsi gli agenti della Polizia Postale con il coordinamento della sezione Criminalità Economica della Procura di Napoli hanno posto sotto sequestro: a detta degli inquirenti il sito "madonnacoll" ospitato su xoomer.alice.it forniva musica, videogiochi, film e software in modo del tutto abusivo.

Sono sei le persone che sono indagate per violazione delle leggi sul diritto d'autore sia per la riproduzione non autorizzata delle opere che per la loro successiva diffusione, che avveniva accogliendo ordini via Internet, dove venivano praticati prezzi "convenienti", e inviandoli poi per posta.

Le perquisizioni degli agenti hanno portato al sequestro di migliaia di supporti, otto masterizzatori e altri materiali utili alla creazione delle copie e alla spedizione del materiale pirata.