AMD lancia i primi chipset ATI

La mamma di Athlon ha lanciato la sua prima serie di chipset che integra la tecnologia grafica di ATI e sfoggia la certificazione per Windows Vista. Tra le peculiarità, il supporto ad HDMI/HDCP

Sunnyvale (USA) - Ieri AMD ha introdotto una serie di chipset, la 690, frutto della recente fusione con la canadese ATI. Si tratta dei primi chipset a sposare l'architettura desktop AMD64 con le funzionalità dei processori grafici Radeon X12x0 di ATI, che supportano l'interfaccia Aero di Windows Vista e la tecnologia di accelerazione video ATI Avivo.

I nuovi chipset arrivano in due modelli: il 690G, basato sulla GPU Radeon X1250, e il più economico 690V, che adotta un core grafico Rdeon X1200 e non integra la circuiteria per le interfacce DVI e HDMI. Entrambi derivati dalla GPU Radeon X700, i due chip supportano la tecnologia DirectX 9 e la specifica Shader Model 2.0, ed includono due pixel pipeline e due vertex engine.

Ciò che distingue il chipset 690G dalla maggioranza dei rivali è l'integrazione di due controller video indipendenti che gli permettono di fornire un'uscita DVI e una HDMI sperate: quest'ultima, grazie all'implementazione della specifica HDCP, può essere utilizzata per la riproduzione di contenuti in alta definizione e protetti.
"Grazie alle sue eccezionali qualità di immagine e grafica tridimensionale, il chipset AMD 690 è una soluzione in grado di sostenere gli elevati carichi di lavoro degli attuali utenti di PC", ha affermato Phil Eisler, corporate vice president e general manager della Chipset Division di AMD. "Questo è solo il primo passo nella realizzazione di una serie di chipset innovativi ad alte prestazioni che AMD ha intenzione di rendere disponibile per ogni settore del mercato".

AMD afferma che i 690 sono tra i primi chipset sul mercato ad aver ottenuto da Microsoft il logo "Certified for Windows Vista". Il 690G, in particolare, viene definito il chipset "con il più potente motore grafico integrato".

Entrambi i chip della serie 690 includono il south bridge SB600, capace di gestire fino a 10 porte USB 2.0, 4 porte SATA e 2 PATA, e l'interfaccia PCI. Audio multicanale e bus PCI Express sono invece gestiti dal north bridge.

AMD ha detto che sono più di 30 i produttori di schede madri ad avere in progetto soluzioni basate sul chipset 690, e tra questi vi sono Asus, ECS, Gigabyte, MSI, Sapphire, EPoX e Biostar.
29 Commenti alla Notizia AMD lancia i primi chipset ATI
Ordina
  • Shader model 2.0?

    I 3.0 sono in giro da un bel po', e la generazione alle porte e' gia' la 4.0...In pratica e' gia' vecchio prima di uscire...A bocca storta

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Shader model 2.0?
    >
    > I 3.0 sono in giro da un bel po', e la
    > generazione alle porte e' gia' la 4.0...In
    > pratica e' gia' vecchio prima di uscire...
    >A bocca storta
    >
    Assolutamente no...
    Sarebbe comunque il chipset integrato più performante! Bisogna ricordarsi che si tratta di una soluzione per pc economici e quindi non di certo con pretese da hardoce videogamers!

    bye
  • Sopratutto adesso che AMD si ritrova con CPU meno performanti della concorrenza è una mossa che può spingere molto sui PC home di fascia bassa che, a parità di budget, con questo chipset potranno supportare soluzioni video e multimediali superiori.
    Purtroppo però, in questo campo (pc low-budget) più che in altri, è decisiva l'infulenza dei grandi assemblatori-distributori e su questi, è cosa risaputa, Intel ha un potere (legittimo o no) decisamente superiore...

    Comunque le potenzialità di questa unione sono evidentemente alte e spero che porterà ad una accellerazione del mercato che senza concorrenza porterebbe enormi danni ai consumatori (lapalissiano)...

  • Vero, tuttavia se AMD-ATI non escono con prodotti competitivi anche nella fascia alta di mercato rischiano an grave danno prima d'immagine, poi economico
  • CIAO A TUTTI
    questi ChipSet integrano tecnologia di rpotezione a livello Hardware, ed e` meglio evitarle perche` possono comportare future grosse limitazioni restrittive nei confronti dell'Utente.
    Si, insomma, sempre di Trusted Computing si parla, e come sappiamo, e` meglio boicottarlo.
    Oltretutto, l'HDMI integra tecnologia DRM che provoca altre limitazioni, spesso ingiuste, quindi,,, la cosa piu` furba da fare, e` non dare soldi a questi sognori che cecrano di fregarci mettendo protezioni che volutamente non menzionano in quanto sanno che l'utenza non accetterebbe di averle.
    DISTINTI SALUTI
    Crazy
    1945

  • - Scritto da: Crazy
    > CIAO A TUTTI
    > questi ChipSet integrano tecnologia di rpotezione
    > a livello Hardware, ed e` meglio evitarle perche`
    > possono comportare future grosse limitazioni
    > restrittive nei confronti
    > dell'Utente.
    Puoi dimostrare la tua tesi o sono solo "me l'ha detto mio cugggino e il mio amico che è un espero di compiuter"?

  • - Scritto da: matteo.crispino
    >
    > - Scritto da: Crazy
    > > CIAO A TUTTI
    > > questi ChipSet integrano tecnologia di
    > rpotezione
    > > a livello Hardware, ed e` meglio evitarle
    > perche`
    > > possono comportare future grosse limitazioni
    > > restrittive nei confronti
    > > dell'Utente.
    > Puoi dimostrare la tua tesi o sono solo "me l'ha
    > detto mio cugggino e il mio amico che è un espero
    > di
    > compiuter"?

    Ma no, questa volta è diverso... gliel'ha detto un amico dell'amico del nipote di suo cuggino e quindi le voci sono molto più attendibili rispetto a quelle dello zio del cugino della suocera della sua amica che ha fatto un film muto con pamela anderson.
    non+autenticato


  • > Puoi dimostrare la tua tesi o sono solo "me l'ha
    > detto mio cugggino e il mio amico che è un espero
    > di
    > compiuter"?

    ma cribbio santissimo, hai bisogno del qggino e di esercizio di sarcasmo per capire l'abc dell'ovvietà?

    chi controlla i controllori? ti puoi fidare del Trusting/Palladium?

    se credi di si, sei proprio un ingenuone ed hai veramente bisogno di parlare con tutti i qggini del mondo.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    >
    > > Puoi dimostrare la tua tesi o sono solo "me l'ha
    > > detto mio cugggino e il mio amico che è un
    > espero
    > > di
    > > compiuter"?
    >
    > ma cribbio santissimo, hai bisogno del qggino e
    > di esercizio di sarcasmo per capire l'abc
    > dell'ovvietà?
    >
    > chi controlla i controllori? ti puoi fidare del
    > Trusting/Palladium?
    >
    >
    > se credi di si, sei proprio un ingenuone ed hai
    > veramente bisogno di parlare con tutti i qggini
    > del
    > mondo.
    il Palladium non esiste ed è stato dimostrato dal fatto che Vista permette di lanciare file doppiati ecc... e dal fatto che va anche su sistemi non pentium D
    il Palladium è inversione targata fanboys di linux

    e poi criticare ATI (AMD) è veramente una cosa assurda... prenditela con microsoft, ma non con ati...Arrabbiato

    Fan WindowsFan Commodore64Fan Amiga
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > e poi criticare ATI (AMD) è veramente una cosa
    > assurda... prenditela con microsoft, ma non con
    > ati...
    >Arrabbiato

    Ma prendetevela non le major, non con Microsoft, ATi o quant'altro.
    non+autenticato
  • Se hai letto la notizia, esiste la versione SENZA HDMI: comprare quest'ultima è un'occasione più unica che rara di far capire inequivocabilmente che gli utenti non sono stupidi e non vogliono altri lacciuoli e costrizioni.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Se hai letto la notizia, esiste la versione SENZA
    > HDMI: comprare quest'ultima è un'occasione più
    > unica che rara di far capire inequivocabilmente
    > che gli utenti non sono stupidi e non vogliono
    > altri lacciuoli e
    > costrizioni.

    "senza hdmi (che non userò mai)! e che sono un poveraccio!!! voglio quella!!!!" (pensiero del 90% degli acquirenti di questa versione)


    ps. mi ricorda la storiella di un auto con una varietà di motori con diverse potenze a parità di cilindrata.. alla fine la versione più venduta sarà la più potente!!!
    non+autenticato

  • > "senza hdmi (che non userò mai)! e che sono un
    > poveraccio!!! voglio quella!!!!" (pensiero del
    > 90% degli acquirenti di questa
    > versione)

    Stavolta è probabile che dicano: "senza hdcp (che non userò mai, perché le loro protezioni mi fanno schifo e non sono scemo come vorrebbero)! Non sono un poveraccio ma perché pagare per una cosa che non userò mai? Voglio quella!"

    > ps. mi ricorda la storiella di un auto con una
    > varietà di motori con diverse potenze a parità di
    > cilindrata.. alla fine la versione più venduta
    > sarà la più
    > potente!!!

    Questa volta potrebbe essere diverso: a che serve la potenza, se non è nelle tue mani? Qualcuno della Disney, tempo fa disse: "Se i consumatori sapessero che c'è un DRM, oppure sapessero che cos'è e come funziona, avremmo già fallito".
    Penso che la possibilità di scegliere tra un'apparecchiatura neutra ed una non del tutto rispettosa del volere del proprietario, non vada sprecata.

  • - Scritto da: Cobra Reale

    > Penso che la possibilità di scegliere tra
    > un'apparecchiatura neutra ed una non del tutto
    > rispettosa del volere del proprietario, non vada
    > sprecata.

    La cosa che non è ancora chiara a tutti è che
    NON CI SONO apparecchiature neutre!

    Ci sono apparecchiature in grado di riprodurre l'HD e altre che non sono in grado di riprodurre l'HD. Se vuoi l'HD devi comprare una di quelle in grado.


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Se hai letto la notizia, esiste la versione
    > SENZA
    > > HDMI: comprare quest'ultima è un'occasione più
    > > unica che rara di far capire inequivocabilmente
    > > che gli utenti non sono stupidi e non vogliono
    > > altri lacciuoli e
    > > costrizioni.
    >
    > "senza hdmi (che non userò mai)! e che sono un
    > poveraccio!!! voglio quella!!!!" (pensiero del
    > 90% degli acquirenti di questa
    > versione)
    >
    >
    > ps. mi ricorda la storiella di un auto con una
    > varietà di motori con diverse potenze a parità di
    > cilindrata.. alla fine la versione più venduta
    > sarà la più
    > potente!!!

    Una volta in macchina andavo come un pazzo e avrei scelto l'auto più potente che potessi permettermi, ora che sono di sicuro toccato nel portafoglio per carburante, bollo e assicurazione, e in più rischio multe e punti patente e per di più il traffico è quasi sempre intasato e la macchina me la godo pochissimo, scelgo quella che consuma di meno a parità di budget previsto e accessori irrinunciabili compresi (clima, ABS e cose che ormai hanno tutte, airbag, vetri elettrici anteriori, tergilunotto, sedile posteriore sdoppiato).
    Arrivati al punto di rottura, cambia anche il modo di vedere le cose.
    non+autenticato
  • "Si tratta dei primi chipset a sposare l'architettura desktop AMD64 con le funzionalità dei processori grafici Radeon X12x0 di ATI, che supportano l'interfaccia Aero di Windows Vista e la tecnologia di accelerazione video ATI Avivo."

    cose', un motivo per non comprarli?
    avessero la certificazione linux, ubuntu magari, li capirei, ma il sistma operativo chiamato come un cojone ...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > "Si tratta dei primi chipset a sposare
    > l'architettura desktop AMD64 con le funzionalità
    > dei processori grafici Radeon X12x0 di ATI, che
    > supportano l'interfaccia Aero di Windows Vista e
    > la tecnologia di accelerazione video ATI
    > Avivo."
    >
    > cose', un motivo per non comprarli?
    > avessero la certificazione linux, ubuntu magari,
    > li capirei, ma il sistma operativo chiamato come
    > un cojone
    > ...

    Il problema è che la maggior parte della gente se gli nomini "ubuntu" probabilmente pensano ad una città africana, se gli nomini windows, capiscono.

    E marketing.

    Ciò non toglie che tu abbia ragione. Quello che è assurdo è che le schede video devono supportare il SO, e non il contrario!!
    non+autenticato
  • E di grazia, come può essere il contrario se PRIMA viene il SO e POI le schede video?
    Oh, ma sicuro: costruiamo una scheda video con interfaccia hard/soft del tutto nuova ed aspettiamo che qualcuno ci costruisca attorno un sistema operativo. Semplice e lineare, no? Imbarazzato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > E di grazia, come può essere il contrario se
    > PRIMA viene il SO e POI le schede
    > video?
    > Oh, ma sicuro: costruiamo una scheda video con
    > interfaccia hard/soft del tutto nuova ed
    > aspettiamo che qualcuno ci costruisca attorno un
    > sistema operativo. Semplice e lineare, no?
    >Imbarazzato

    e come fai a scrivere un SO se non hai l'hardware?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > E di grazia, come può essere il contrario se
    > > PRIMA viene il SO e POI le schede
    > > video?
    > > Oh, ma sicuro: costruiamo una scheda video con
    > > interfaccia hard/soft del tutto nuova ed
    > > aspettiamo che qualcuno ci costruisca attorno un
    > > sistema operativo. Semplice e lineare, no?
    > >Imbarazzato
    >
    > e come fai a scrivere un SO se non hai l'hardware?

    E gia' che ci siamo : e' nato prima l'uovo o la gallina ? Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Purtroppo sono nati prima gli opinionisti che danno opinioni su cose che non conoscono.
    non+autenticato