Xbox 360, HD DVD e le altre novità

Microsoft ha lanciato anche in Italia l'atteso player HD DVD esterno per Xbox 360, con cui è possibile guardare i film in alta definizione. Annunciata anche una più capiente memoria flash esterna e novità relative a Xbox Live Arcade

Roma - Nei giorni scorsi è sbarcato anche in Italia il tanto atteso player HD DVD esterno per Xbox 360, annunciato ufficialmente nel maggio dello scorso anno. Microsoft ha anche presentato una nuova unità di memoria per Xbox 360 con capacità di 512 MB e l'incremento della dimensione massima dei giochi Xbox Live Arcade, che passerà da 50 a 150 MB.

Il lettore HD DVD è nei negozi dallo scorso sabato con un prezzo al pubblico di 200 euro, prezzo che comprende anche un telecomando Universal Media Remote. Il player permette finalmente ai possessori di Xbox 360 di sfruttare l'hardware della propria console per riprodurre film in alta risoluzione in formato HD DVD.

"Recensioni, passaparola e reazioni dei consumatori hanno avuto esito unanime: HD DVD è il formato preferito dal pubblico", ha detto Richard Teversham, EMEA director of Marketing and Platform per Xbox. "Non vogliamo costringere gli appassionati di videogiochi ad adottare una determinata tecnologia; piuttosto, permettiamo loro di scegliere come personalizzare le proprie esperienze. Chi desidera HD DVD non troverà offerta migliore sul mercato".
La nuova unità di memoria flash, otto volte più capiente di quella attualmente in commercio, è indirizzata soprattutto a chi possiede l'edizione Core di Xbox 360, notoriamente priva di hard disk. Sulla memoria esterna è possibile archiviare non soltanto profili e dati di gioco (punteggi, salvataggi delle partite ecc.), per i quali 64 MB sarebbero più che sufficienti, ma anche giochi Xbox Live Arcade e contenuti scaricati da Xbox Live Marketplace.

La nuova memoria da 512 MB sarà introdotta sui mercati internazionali il prossimo 3 aprile ad un prezzo che, in Nord America, sarà di 50 dollari: in omaggio vi sarà il gioco arcade Geometry Wars: Retro Evolved. In questo stesso periodo il prezzo della memoria da 64 MB scenderà da 40 a 30 dollari.

L'alternativa a questo upgrade è dato dall'hard disk esterno da 20 GB, che però ha un costo più elevato (circa 99 euro) ed è poco adatto per portarsi appresso i propri dati di gioco. A chi necessita però esclusivamente di una memoria su cui archiviare i contenuti scaricati da Xbox Live, il disco esterno offre un prezzo per megabyte decisamente più conveniente. Fra l'altro si vocifera da tempo di un hard disk da 100 GB che, se arriverà effettivamente sul mercato, potrebbe far crollare il prezzo della versione da 20 GB.

Come si è detto, Microsoft ha anche triplicato la dimensione massima che possono avere i giochi di Xbox Live Arcade, portandola a 150 MB. Ciò significa che gli sviluppatori potranno creare giochi arcade più complessi e contenenti una maggiore quantità di elementi grafici e multimediali. Ovviamente, per scaricare i giochi con dimensione superiore ai 64 MB sarà necessario possedere un hard disk o la nuova unità di memoria da 512 MB.

Questa mossa dimostra come Xbox Live Arcade stia diventando una fonte di reddito sempre più importante per la divisione videogiochi di Microsoft, ed in futuro potrebbe persino trasformarsi, anche grazie alla crescente popolarità del retrogaming, in una vera e propria killer application.

Per incentivare lo sviluppo di titoli arcade, Microsoft ha lanciato un contest internazionale denominato Dream-Build-Play che premia i primi 20 classificati con somme in denaro e contratti per la pubblicazione dei giochi su Xbox Live Arcade: la posta in palio complessiva è di 40mila dollari. Il contest terminerà il 2 luglio, mentre i vincitori saranno annunciati il 13 agosto, in occasione della Gamefest 2007 di Seattle.
35 Commenti alla Notizia Xbox 360, HD DVD e le altre novità
Ordina
  • Come da oggetto...

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Ma perchè quando si parla di tecnologia si infiammano i forum con thread integralisti e religiosi?
    La tecnologia è scienza non inquinatela please!
    Abbasso i tecnotalebani!!!!

    P.S.
    Per chi non l'avesse capito il titolo è uno scherzo!
    eh eh
    FicosoFicosoA bocca aperta

  • - Scritto da: kennozzz
    > Come da oggetto...
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere(
    >
    > Ma perchè quando si parla di tecnologia si
    > infiammano i forum con thread integralisti e
    > religiosi?
    > La tecnologia è scienza non inquinatela please!
    > Abbasso i tecnotalebani!!!!
    >
    > P.S.
    > Per chi non l'avesse capito il titolo è uno
    > scherzo!
    >
    > eh eh
    > FicosoFicosoA bocca aperta
    lol lol lol
    cmq W amiga!
    non+autenticato
  • pochi giorni fa è uscito un'altro titolo,non mi sembra,è quasi morto,ma resiste!!!
    non+autenticato
  • Quando un'architettura è mitica, non finisce mai di stupire.
    Quando ci saranno PS4, Wii2 e Xbox 720, il mitico DC sarà ancora lì immortale come sempre !
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Quando un'architettura è mitica, non finisce mai
    > di
    > stupire.
    > Quando ci saranno PS4, Wii2 e Xbox 720, il mitico
    > DC sarà ancora lì immortale come sempre
    > !


    Un po come il neo geoA bocca aperta Anche se la Sega pere abbia interrotto la produzione del GD rom Y_Y
    non+autenticato
  • Il GD-Rom era della Yamaha non della Sega cmq non è chissà quale perdita...
    non+autenticato
  • MASSIMO RISPETTO PER LA SNK;

    Unica ad aver contrastato degnamente la saga di Street Fighter.

    PS: KOF 2000 il miglior picchiaduro per neo geo e uno dei migliori di sempre.
    non+autenticato

  • > pochi giorni fa è uscito un'altro titolo,non mi
    > sembra,è quasi morto,ma
    > resiste!!!

    La qualità dei giochi per dreamcast è/era indiscutibilmente alta..

  • - Scritto da:
    > come da titolo
    ASD ha durato più della ps3 XD
    non+autenticato
  • Quasi ogni giorno Sony e MS si inventano qualche espediente per finire sulle news, ma stanno annaspando penosamente, mentre Wii ha sorpassato già alla partenza PS3 con uno sprint bruciante e si prepara a superare XFlop360 in pochi mesi.
    Oltretutto sia gli investimenti iniziali che i costi di produzione fra materiali e manodopera sono molto più bassi per Wii, sviluppo e avvio della produzione sono già interamente pagati fin dall'inizio dal reinvestimento di parte degli utili precedenti, quindi Wii sta producendo da subito pingui guadagni.
    A Sony e MS il prossimo anno non resterà che scannarsi fra loro per il secondo posto.
    http://www.vgcharts.org/ngwars.php
    non+autenticato
  • Ma speriamo proprio di no: se il wii continua a vendere con la line up orrida di adesso,ci rimettiamo tutti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma speriamo proprio di no: se il wii continua a
    > vendere con la line up orrida di adesso,ci
    > rimettiamo
    > tutti.
    Se Wii vende bene, invoglierà le SW house a sviluppare più giochi e statisticamente ci saranno più giochi buoni: pensiamo a PC e PS2, non hanno mica una percentuale di giochi ben fatti più alta delle altre piattaforme, è che la stessa percentuale, o anche meno, di altre piattaforme, ma moltiplicata per un numero enorme di giochi ha come risultato finale un grande numero di giochi ben fatti.
    Per Wii poi ci sono due fattori che si spera entrino in gioco: che il suo successo attiri più SW house esterne, per soddisfare anche chi non è un appassionato del "Nintendo Style", e che gli sviluppatori sfruttino sempre meglio i nuovi controller.
    non+autenticato
  • No, la 360 non ha nessun problema con le vendite del Wii perchè la 360 vende in un altra fetta di mercato (gioco online) e compete solo con la PS3.
    non+autenticato
  • Mi spiace per i rosiconi, ma la 360 è un'ottima consolle. Vende bene, forse sotto le aspettative ma vende bene. GoW è uno spettacolo mai visto, e giocarlo in coop via xbox live è semplicemente fantastico...

    Intanto sulla Wii, che è carina, tolgono livelli e features ai giochi perché non ci stanno... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ehm... Che vi piaccia o no con il gioco online la 360 compete solamente con il PCSorride

    Tanto per darti un'idea: gli utenti che (in toto) usano XBL regolarmente sono più o meno come la sola community online di Valve (che ruota quasi tutta attorno ad un solo gioco).

    Per i giochi occasionali, in occidente ci sono community che fanno circa 40 milioni di utenti UNICI al mese, non c'è bisogno di contare i download e le transazioni per farli considerare numeri importanti...

    A questi numeri vanno aggiunti i giochi massivi, etc etc.

    Chissà perché MS spinge sul portare i titoli 360 su pc e sta traslocando XBOX Live e Arcade eh?

    Alla fine dell'anno si calcola che il numero di PC in grado di far andare la conversione di un gioco 360 (ovvero con i requisiti minimi per far girare Vista + Aero) saranno qualche decina di milioni ALMENO.

    Anche se vogliamo considerare tutti gli attuali utenti che hanno un account XBL come assidui frequentatori del gioco online (in realtà circa la metà lo sono) siamo a nemmeno 5 milioncini scarsi in tutto il mondo, che si dovrebbero frammentare su decine e decine di bei giochi ogni sera (escludendo quelli XBLA, dove pare sia la maggior parte degli utenti a giocare ogni sera). Non ci vuole uno scienziato della Nasa per capire qual'è il motivo del progressivo abbandono dei giochi vecchi di qualche mese a favore di quelli più recenti: frammentando continentalmente così pochi utenti non si riescono a mantenere in vita le community per molto, anche perché c'è poco interesse a far durare lo stesso titolo, al massimo ci spetta qualche mappa in digital delivery (di solito a prezzi piuttosto alti per i contenuti), prima che il publisher del vostro gioco preferito non tiri fuori un altro action adventure giocabile online.

    IMHO al momento per 360 è molto più vario e divertente il panorama Arcade. Certo sono giochini stupidi, ma almeno sono divertenti e vari, tranne per le conversioni di giochi storici dove l'HD è stato spesso martellato senza convinzione. Paperboy HD grazie all'eagle scaling? Ma scherziamo? Double Dragon che in HD sembra un remake flash da 4 soldi?

    Dai ora che una piccola fetta di voi console-user puri e duri ha scoperto cosa vuol dire giocare a 720p (sul PC lo si fa da quando? Dal 1995? Dai, dal '99 perché sono buono), provate a vedere cosa si prova a giocare online a 1680x1050 con un PC di fascia media vecchio di un anno (costo 300 euro, escluso case e scheda grafica) e una scheda grafica DX9 da 170 euro...
    Sopratutto con gli stessi titoli console ma che costano la metà, supportano il modding e generalmente promettono ALMENO qualche anno di vita nelle community di gioco online...

    Io sono un fiero utilizzatore di console, ma purtroppo per me ho un PC e devo dire che l'online game di 360 mi sta stretto, troppo stretto... Ci sono troppi giochi in cui il multi player è poco più di un pretesto per farti ricordare il titolo del gioco dopo 6 mesi, così compri il secondo episodio (che su PC viene venduto come expansion pack e costa la metà della metà)... Mancano giochi in cui oltre a picchiarsi, l'essere online possa servire a mantenere vivo l'interesse dei giocatori, ad esempio permettendo ai giocatori stessi di creare qualcosa. Così ad occhio mi vengono in mente titoli simili ad Animal Crossing o Amplitude (per la cronaca i server sono stati chiusi a febbraio 2007 il gioco uscì nel marzo 2003, uno dei pochi titoli online per PS2: è resistito così tanto proprio perché non si competeva e basta, la community aveva degli strumenti per prosperare), per fare esempi di giochi online enabled per aggregare...

    Inoltre, per ora la 360 ha sfornato solo action games un po' tutti uguali in termini di controllo e giocabilità (ormai un po' datata per un giocatore online PC medio).

    Anche il suo primo pseudo massive (di cui sono un fan) Phantasy Star Universe si gioca esattamente come si giocava Tomb Raider (o Phantasy Star Online) 10 anni fa e come si giocano tutti gli altri action game di 360. Next Gen sta ceppa. Tra parentesi PSU è il classico esempio di gioco 360 che sul PC permette risoluzioni maggiori, maggiore qualità grafica, una community + vasta, server meno instabili (qui c'entra la politica ostracistica di MS), possibilità di usare un solo account su + piattaforme hardware e senza spese ulteriori come un XBL Gold annuale, giocabilità migliore grazie alla possibilità di scegliere più periferiche e modalità di input e un costo dimezzato all'acquisto. Scusa se è poco...

    Non c'è da stupirsi perché Gears ha sfondato (beh, il bundle natalizio ha comunque aiutato, visto anche le alternative che c'erano): non è originalissimo, a volte sembra un rail shooter con lo schema di controllo che ha, ma almeno rende usabile il pad in maniera innovativa e immediata in un action game (anche se spesso ci si incarta, perché il level design non è così perfetto come un sistema di controllo del genere dovrebbe esigere).

    - Scritto da:
    > No, la 360 non ha nessun problema con le vendite
    > del Wii perchè la 360 vende in un altra fetta di
    > mercato (gioco online) e compete solo con la
    > PS3.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 marzo 2007 09.13
    -----------------------------------------------------------
  • La Wii è tecnologia superata e costa poco. Molti hanno l'ammiraglia e l'utilitaria per andare a far la spesa. Wii non è nella fascia di mercato di Xbox360 e PS3, può vendere anche miliardi di pezzi ma non vuol dire nulla. Solo che molta gente spende meno.
    Mi sa che sei rimasto il solo sul pianeta a dire "xflop", quando si vendono più di 10 milioni di pezzi in 2 anni è sicuramente un successo.
    Sveglia!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La Wii è tecnologia superata e costa poco. Molti
    > hanno l'ammiraglia e l'utilitaria per andare a
    > far la spesa. Wii non è nella fascia di mercato
    > di Xbox360 e PS3, può vendere anche miliardi di
    > pezzi ma non vuol dire nulla. Solo che molta
    > gente spende
    > meno.
    > Mi sa che sei rimasto il solo sul pianeta a dire
    > "xflop", quando si vendono più di 10 milioni di
    > pezzi in 2 anni è sicuramente un
    > successo.
    > Sveglia!

    Xflop non lo dice lui, lo dico io.
    XBox360 deve vendere almeno 40 milioni di console 8stima ottimistica, XFlop ! The Original Flop ha chiuso in passivo di 4 miliardi di dollari vendendo 24 milioni di console) se vuole andare in pari con gli investimenti iniziali, ma con un ciclo di vita di 3 anni, 3 anni e 1/2 a questo ritmo di vendite col cavolo che ce la fa.
    Ben inteso, XBox360 è una console stupenda, tecnologicamente parlando, ma a parte la mancanza di quel "quid" che fa volare Nintendo e faceva volare Sony, e forse le nuoce un'eccessiva intercambiabilità col PC, è l'approccio economico a "forza bruta" di chi è abituato ad essere monopolista che nuoce a MS nei mercati a lei nuovi.
    MS arriva e pensa che buttando il suo oro sulla bilancia conquisterà tutto in un battibaleno, ma non conta solo l'oro: Nintendo e Sony sono come Cesare e Pompeo, MS è come Crasso. E come Crasso finirà se non cambia metodi.
    non+autenticato
  • Hai sicuramente sbagliato a rispondere, tuttavia ci sono delle perle di saggezza che meritano risposteSorride

    - Scritto da:
    > La Wii è tecnologia superata e costa poco. Molti
    > hanno l'ammiraglia e l'utilitaria per andare a
    > far la spesa. Wii non è nella fascia di mercato
    > di Xbox360 e PS3, può vendere anche miliardi di
    > pezzi ma non vuol dire nulla. Solo che molta
    > gente spende meno.

    E questo per te è nulla? Secondo te è un caso che la maggior parte degli utenti di Live perde tempo con giochini insulsi piuttosto che mettere mano all'action adventure numero 99 del primo anno di vita della 360? Onestamente, l'importanza che MS da a live e il fatto che debba necessariamente espanderlo fuori dal panorama console (che è stata una buona palestra) dichiarano implicitamente che forse sotto sotto era meglio una console da 200 euro o un PC da 300 che spendere molto di più per un giocattolone che dopo un anno ancora ci presenta giocabilità trita e ritrita...

    > Mi sa che sei rimasto il solo sul pianeta a dire
    > "xflop", quando si vendono più di 10 milioni di
    > pezzi in 2 anni è sicuramente un
    > successo.

    Mmm no, non lo è. Sono pochi. Una console inizia ad essere una piattaforma da botta sicura con 40+ milioni di unità vendute. E' una questione di numeri. Con 10 milioni di console è difficile che un singolo gioco possa sperare in molto più di un milione di copie, che, con i costi attuali, spesso non coprono le spese del progetto. Se in due anni la crescita è stata così modesta, e ricordiamoci che nel primo anno non c'è stata alcuna concorrenza, non è che si possano ormai prevedere grossi incrementi di vendite... 360 ha un parco giochi numericamente vasto ma scarsamente vario in termine di tipologie, mancano molti generi importanti che potrebbero veramente lanciarla come killer platform per l'online gaming, ma MS sembra convinta che solo il PC potrà farlo.

    Ricordiamoci che ancora oggi, dopo due anni MS non licenza solo i giochi per 360 ma li finanzia quasi tutti, persino quelli su Live Arcade, che dovrebbero essere relativamente proficui...

    Ovviamente se finisci in un bundle ad-hoc con concorrenza inesistente (ammettendo che Tony Hawk fosse un bundle altrettanto valido) è normale che un Gears of War venda di più (se guardi le cifre di vendita del gioco e il delta di vendite durante il periodo natalizio ti accorgi che ha venduto moltissimo accoppiato ad una console nuova, mica c'è da essere troppo furbi per capire che conveniva).

    Se vuoi un parere spassionato da multiconsolaro convinto (che di solito le compera ad 1 o 2 anni dalla fine del loro ciclo di vita), il problema delle console è la politica sui prezzi dei giochi. Fatti un giro su play.com e guarda come le conversioni dirette per PC di giochi 360 costano almeno 1/3 in meno, se non la metà.

    Non è che i videogiocatori devono sovvenzionare i developer ed i publisher a vita, solo perché essi hanno accordi corporate coi produttori di console che gli garantiscono anni di prezzi stabili!

    > Sveglia!

    Mi son già svegliato, come ti ho detto compero le console a fine ciclo, mi capo i giochi migliori, li compro in blocco usati e ci vado avanti per anni. Per l'online game uso il pc, invece di quattro gatti ho diverse centinaia di milioni di persone con cui giocare, suddivise in community quasi sempre più grandi di tutta l'utenza Live attuale. Mi rendo conto che l'utente medio console è rimasto teconologicamente e ludicamente indietro ma mi pare palese che le nuove console a meno di non offrire qualcosa in più (come veri giochi di qualità, fattore che su 360 ancora oggi può essere elencato usando una mano sola) hanno perso il traino che avevano in passato, proprio perché si stanno spostando su metodi di gioco che non comprendono e non padroneggiano, sbagliandone gli aspetti più vitali (come non aggregare e non passare la palla creativa agli utenti ma far competere e basta).
  • non posso non rispondere, troppe volte hai ribadito che hai esperienza di gioco su pc e console.
    Proprio perché hai esperienza di gioco su pc, l'hai fatta troppo facile, dire che per giocare online basta un pc da 300 euro (senza case ovviamente) e una scheda video da 170 euro è una semplificazione estrema e non credo veritiera.
    Il nodo della questione è che i giochi per 360 hanno un dettaglio molto elevato, una resa equivalente su pc richiede un hardware sicuramente piu costoso di una console 360 (non dirmi che per vedere Gears o Wars su pc come su xbox ti basta na configurazione da 470 euro...)
    Sulla questione del Live invece in buona parte ti do ragione, è vero che i giochi per Live sono relativamente pochi e poco variegati, ma i top seller non sono affatto spopolati, prendi Call of Duty 3 ad esempio. Ce poca scelta rispetto al casino di gente che pui trovare che so su GameSpy per pc, ma almeno per console non devi roderti perche la metà delle partite trovi qualche scorretto infognato danese con 20 patch e cheat installate da non ammazzarlo mai.

    E' inutile fare dotte crociate filosofiche, e indubbio che una console di nuova generazione ha prestazione hardware piu economiche di un pc, ma diciamo che i giochi te li devi comprare originali su console e la cosa un po si compensa.
    Ma io personalmente preferisco pagare UNA VOLTA 300 euro di console e 60 euro a gioco che mi sfrutto davvero a fondo, sfrutto tutto per 3 anni e la console poi la butto, rispetto a dovermi pagare 200 euro di scheda video ogni 6 mesi e 600 euro di mobo processore e affini ogni anno, tutto per poter continuare a giocare le ultime novità copiate a scrocco.

    Pc e console hanno usi diversi ed utenti diversi è inutile continuare a ricamarci troppo sopra

    IMHO

    Triky
    non+autenticato
  • > E' inutile fare dotte crociate filosofiche, e
    > indubbio che una console di nuova generazione ha
    > prestazione hardware piu economiche di un pc, ma
    > diciamo che i giochi te li devi comprare
    > originali su console e la cosa un po si
    > compensa.
    > Ma io personalmente preferisco pagare UNA VOLTA
    > 300 euro di console e 60 euro a gioco che mi
    > sfrutto davvero a fondo, sfrutto tutto per 3 anni
    > e la console poi la butto, rispetto a dovermi
    > pagare 200 euro di scheda video ogni 6 mesi e 600
    > euro di mobo processore e affini ogni anno, tutto
    > per poter continuare a giocare le ultime novità
    > copiate a
    > scrocco.
    >
    Bella la storiella delle schede grafiche, lo sai che i produttori di hardware sono anni che sono incazzati come bisce perché MS ha letteralmente imposto lo stop alla corsa agli armamenti grafici? Ad occhio e croce sei rimasto ai pc del 2004 o precedenti. Un PC vista ready da supermercato è quello che serve per effettuare un port 360 ottimale. Che poi non è che ci sia sotto chissà che tecnologia, usano feature set da 360 castrate. La colpa non è la mia se la maggior parte degli utenti era abituata a hardware grafici da medioevo nel salotto e ora grida al miracolo e ha scoperto l'internet play...

    Le tue generalizzazioni sulla qualità dei giochi erano vere negli anni 90, quando giocavo a final fantasy VI o VII e i miei amici non avevano nulla di paragonabile. Sul PC è dal 99 che ci sono giochi "sfruttabili", come li chiami tu.

    Sembrerà strano ma quelli più popolari ancora oggi sono quelli che avevano requisiti compatibili coi PC da consumo di massa di 6-7 anni fa, requisito necessario per stabilire una userbase massiccia. Basta vedere che fine hanno fatto i vari Doom 3 e Quake 4 (abbandonati da modder e giocatori) per capire che non ha più senso creare giochi che si focalizzano su pc di fascia altissima.

    Anche half life 2 deve molto del suo successo all'essere scalabile, basta vedere le statistiche di utenza della valve per capire che se il gioco non fosse stato progettato per girare dignitosamente e con una buona resa grafica su PC all'epoca quasi obsoleti a quest'ora sarebbe stato nei bargain bin insieme agli utlimi titoli Id.

    Un gioco longevo come Neverwinter Nights su console lo sogni, non esiste che un publisher supporti un titolo per console per 5 anni. Trackmania o altri titoli simili idem. Guild Wars. Per non parlare dei giochi Blizzard o degli inossidabili Heroes Of Might & Magic... Titoli che si "sfruttano bene" da prima del 2000. Oggi le console hanno l'online gaming con 5-6 anni di ritardo, porteranno l'interattività nella produzione dei contenutoi e lo streaming dei mod e dei contenuti custom in game tra altrettanti. Contenti loro... Se non fosse per alcune esclusive dubito che filerei il mercato console.

    Sulla pirateria, rido. Pensi che l'altra metà (5 milioni, mica pochi) degli utenti 360 che nemmeno si sono registrati su Live usano la console come elemento d'arredo? O che i 110 milioni di PS2 vendute equivalgano ad almeno 10 milioni di copie vendute per gioco in uscita? Macché la userbase aumenta e i quantitativi venduti son sempre quelli: gli utenti hardcore son quelli che ti fai nei primi mesi di vita della piattaforma e sono quelli che ti continuano a comperare i giochi, purtroppo. La massa arriva coi modchip.

    La pirateria su Console è esattamente come su PC... Forse anche più marcata, visto il target culturale mediamente più basso dei suoi utilizzatori. Ed è uno dei motivi per cui le console non più apertamente piratabili rimangono sugli scaffali più di quanto succedeva alla generazione precedente che era più aperta.

    Un aspetto che MS reputa molto interessante per il PC è il ciclo di vita molto lungo dei giochi, lo sviluppo relativamente più a buon mercato (+ tecnologie e tool a disposizione, pipeline flessibili e ormai stra-mature che non vengono stravolte ogni 3 anni), una migliore facilità di entrata per gli indipendenti, caratteristiche annesse a prezzi molto più bassi e che scendono più in fretta, invogliando la gente a comperare, visto che non ci sono cartelli sotterranei di protezionismo.

    Ad ogni modo sono loro che stanno decidendo di migrare la piattaforma altrove e promuvono un brand e una nuova piattaforma per giochi che in tutto e per tutto sembra voler sostituire quella di X360, anche nella presentazione grafica e nell'apparenza delle scatole...

    > Pc e console hanno usi diversi ed utenti diversi
    > è inutile continuare a ricamarci troppo
    > sopra
    >

    Sono daccordo.
    Ma allora perché le console sembrano sempre di più dei PC mancati e iniziano ad avere tutte quelle grane di standard supportati male, surriscaldamento, requisiti che si modificano in corsa (come l'adozione per i vari standard HD per la 360), upgrade che ti distruggono il sistema, bug improvvisi e senza ragione (tipo il ring of death della 360) tipici dei personal computer?

    Personalmente preferisco la console come party-platform o stazione da single player "corposo" (i giochi che si sfruttano bene, insomma), per l'online gaming è + che palese ormai che la console è un mezzo valido solo per chi non ha mai giocato online su PC (anche ai giochi casuali) e non sa cosa si perde (non parlo di grafica ma di varietà e longevità)... Anche il fatto che certi giochi hanno senso solo per console è una emerita buffonata. Certo se fai uscire Final Fantasy per PS2 e dopo 1 anno fai il port per PC è ovvio che nessuno lo compera, d'altronde nessuno arrischia port multipiattaforma con il PC di mezzo su console obsolete, perché il PC da solo vende giochi pari ad 1/4 del resto delle piattaforme handheld e console messe insieme, un quantitativo mostruoso per un'unica piattaforma contro un marasma straframmentato che comunque promette una sola copia venduta, al costo non banale di svilupparne e promuoverne almeno 3-4 versioni differenti.

    Ad ogni modo MS pare ci smentisca entrambi, puntano ad una convergenza sul PC, ma non il pc che hai in mente tu, qualcosa di un pochino diverso che forse darà a MS una identità che per ora non ha (e metterà a massa i mac-users).

    Staremo a vedere, ad ogni modo le prime dimostrazioni che ho visto della futura piattaforma di consumo MS fanno ben promettere. E con EA che ci si è buttata a tuffo sicuramente l'utenza qualunquista farà i suoi conti...

    > IMHO
    >
    > Triky
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 marzo 2007 19.22
    -----------------------------------------------------------
  • La scorsa settimana sono stati annunciati gli hd-dvd a triplo strato,ed i lettori in commercio adesso non li supportano.
    Peccato,perchè avrei comprato volentieri il lettore per xbox 360
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > La scorsa settimana sono stati annunciati gli
    > hd-dvd a triplo strato,ed i lettori in commercio
    > adesso non li
    > supportano.
    > Peccato,perchè avrei comprato volentieri il
    > lettore per xbox
    > 360

    Ma scusa che ci faresti con i hd-dvd a triplo strato? Non usciranno mai films su tali HD-DVD...

    E comunque pure la PS3 non supporta i BD-DVD con più di 2 strati quindi potresti fare lo stesso discorso per blu-ray...

    E inoltre il lettore della 360 sul PC funziona quindi sono soldi risparmiati perchè ti eviti di comprare un lettore pure per il PC in futuro.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La scorsa settimana sono stati annunciati gli
    > hd-dvd a triplo strato,ed i lettori in commercio
    > adesso non li
    > supportano.
    > Peccato,perchè avrei comprato volentieri il
    > lettore per xbox
    > 360
    peccato che il produttore del HD-DVD è lo stesso che produce i lettori di 360 e quest ultimo sono come un lettore da 600€
    costa meno per 2 motivi
    1°(uguale a quello di ps3) perché è per una console ed è un accessorio secondario
    2°perché per funzionare a bisogno di un pc-console esterno

    come annunciato da toh. il lettore di 360 legge anche i HD-DVD da 75gb quindi quello che dici tu errato .. è solo una tua conclusione
    non+autenticato
  • E' ovvio che usciranno film su supporto a triplo strato: il triplo strato lo hanno creato proprio per quello,per poter disporre della stessa capacità di un blu ray doppio strato.
    Per quanto riguarda la capacità di leggere i triplo strato,il lettore di xbox 360 non può farlo,come non può nessuno dei lettori in commercio,visto che sono tutti usciti prima che i dischi a triplo strato fossero annunciati: per leggere questi dischi è necessaria una modifica all'hardware(è scritto su tutte le notizie che riportano l'annuncio dei dischi a triplo strato).
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > E' ovvio che usciranno film su supporto a triplo
    > strato: il triplo strato lo hanno creato proprio
    > per quello,per poter disporre della stessa
    > capacità di un blu ray doppio
    > strato.
    > Per quanto riguarda la capacità di leggere i
    > triplo strato,il lettore di xbox 360 non può
    > farlo,come non può nessuno dei lettori in
    > commercio,visto che sono tutti usciti prima che i
    > dischi a triplo strato fossero annunciati: per
    > leggere questi dischi è necessaria una modifica
    > all'hardware(è scritto su tutte le notizie che
    > riportano l'annuncio dei dischi a triplo
    > strato).

    Infatti il triplo strato è fuori standard, mentre BD già dalla definizione dello standard prevede fino a 8 strati, ma il consorzio per tutti gli ovvi problemi di costi, precisione e affidabilità che ciò comporterebbe ha concordato di realizzare inizialmente solo i singolo e doppio strato, sufficienti a superare la capienza degli HD-DVD standard.
    Dato poi che un HD-DVD triplo strato supera un BD DL standard di un'inezia e per di più è fuori standard, difficilmente il consorzio BD correrà dietro a questa mossa demenziale.
    Il risultato sarà che se e quando l'HD-DVD triplo strato verrà standardizzato, dovranno ripartire da zero come HW compatibile contro tutta la base installata già raggiunta da BD.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Il risultato sarà che se e quando l'HD-DVD triplo
    > strato verrà standardizzato, dovranno ripartire
    > da zero come HW compatibile contro tutta la base
    > installata già raggiunta da
    > BD.

    Esatto: è una mossa davvero demenziale,perchè si rischia di dover buttare praticamente tutto l'hardware alle ortiche.
    Potevano e dovevano pensarci prima,invece di farsi venire i complessi di inferiorità fuori tempo massimo.
    non+autenticato
  • Tenete conto che l'hd dvd di xbox360 è l'alternativa più economica (e + sfiziosa, almeno per chi vuole spendere 200 euro) per entrare nel mondo dell'alta definizione.

    Quando il mercato sarà maturo allora potremo comprare i lettori multistandard a prezzi accettabili.
    non+autenticato