I dieci videogame più importanti della storia?

Accademici ed esperti negli USA lanciano un'iniziativa che formalizza ulteriormente l'ingresso dei videogame nella storia della cultura. Manco a dirlo: non tutti avrebbero scelto proprio quei titoli

Stanford - Si può determinare una classifica dei videogiochi? E, domanda ancora più difficile, si possono elencare 10 titoli che meritano più di ogni altro di essere conservati nella memoria collettiva? La risposta è sì, almeno a sentire i promotori di una singolare iniziativa culturale, che riconosce al videogaming il ruolo che gli spetta nella cultura e nella storia.

Pochi giorni fa, durante la Game Developers Conference di San Francisco, un nugolo di luminari ed esperti con la sponsorship di prestigiose istituzioni accademiche, ha presentato la lista dei dieci titoli ritenuti più importanti nella storia dei videogame. Eccoli:
Spacewar (1962)
Star Raiders (1979)
Zork (1980)
Tetris (1985)
SimCity (1989)
Super Mario Bros. 3 (1990)
Civilization I e II (1991 e 1996)
Doom (1993),
la serie Warcraft(iniziata nel 1994)
Sensible World of Soccer (1994)

Una schermata di CivAl contrario di quanto sostenuto in queste ore da alcuni detrattori, la classifica, sebbene opinabile, non è estemporanea. Anzi, viene da lontano: era il 1998 quando il curatore della Collezione di Storia della Scienza e della Tecnica dell'Università di Stanford Henry Lowood, iniziò quasi per gioco a raccogliere i titoli più celebri e noti dell'universo ludico digitale. In pochi anni, i videogiochi si sono trasformati da semplice passatempo a documento storico da preservare: le avventure di Super Mario e compagni rappresentano oggi un esempio della vita e dei costumi dei decenni trascorsi, poiché come nel caso dell'idraulico Nintendo, i personaggi hanno varcato la soglia delle console e dei computer per trasformarsi in cultura Pop.
L'iniziativa di Lowood è cresciuta fino a trasformarsi in un movimento consorziato tra Stanford, Università del Maryland e Università dell'Illinois: lo scorso settembre una proposta formale è stata presentata alla Biblioteca del Congresso, per la creazione di una istituzione molto simile al celebre National Film Preservation Board. A definire il canone di riferimento e dettagliare la classifica, dunque, oltre allo stesso Lowood, hanno contribuito l'italiano Matteo Bittanti (ricercatore e scrittore), i due game designer Steve Meretzky e Warren Spector, e il giornalista Christopher Grant.

il più celebre game russoIl criterio adottato per la scelta ha privilegiato quei titoli che sono stati capostipiti di un genere: Spacewar (nato in un laboratorio del MIT) è stato il primo gioco con funzionalità multiplayer, Warcraft è stato il padre dello strategico in tempo reale (anche se i puristi attribuiscono a Dune II tale merito), Zork ha dato vita al genere avventura.

Secondo Bittanti, anche lui ricercatore a Stanford, SimCity è "una delle più importanti opere d'arte del 20esimo secolo: ha completamente reinventato il concetto di gioco, per poi trascendere il mondo ludico e trasformarsi in fenomeno culturale." Il gioco originale ha venduto oltre 17 milioni di copie, mentre il più recente The Sims è arrivato a quota 85 milioni.

Lowood ha inoltre ricordato le sfide che questa iniziativa pone al suo gruppo: l'evoluzione continua del mondo dell'informatica rende oggi difficile se non impossibile giocare migliaia di celebri titoli sui computer attuali. Esistono degli emulatori, che tuttavia spesso finiscono nelle maglie della legislazione sul diritto d'autore.

lo sparatutto in soggettivaConsenso unanime degli appassionati e, messi da parte i complimenti per l'idea meritoria, ferve il dibattito sulla lista selezionata: in molti contestano l'assenza dei propri titoli preferiti. Ma, come ribadito da Warren Spector: "Il canone dei videogame è un modo per dire che questo materiale va salvato per primo". E i canoni da sempre sono destinati ad essere rivisitati, come ricorda Aaron Linde sulle pagine di Destructoid.

Luca Annunziata
252 Commenti alla Notizia I dieci videogame più importanti della storia?
Ordina
  • Dieci titoli per condensare quasi 40 anni di videogame sono una follia. Non è materialmente possibile fare una graduatoria del genere considerate le migliaia e migliaia di videogame usciti, con alcune centinaia veramente degni di essere considerati "rivoluzionari". Dov'è Shenmue, il videogioco che simulava la realtà senza sconti, uno sforzo titanico che è costato la rovina economica della Sega? Dove Flight Simulator, un simulatore, ma anche il primo titolo che ha cercato di riprodurre uno scenario realistico in tre dimensioni? E il primo game cinematografico Defender of the Crown?? E il primo, colossale gioco a puntate tipo telefilm, Wing Commander 2? E Loom, il primo adventure grafico della Lucas del tipo "punta e clicca"? E almeno un gioco che ha fatto sfondare il genere strategia tipo Populous, Command & Conquer, Cossacks?? E il primo picchiaduro 3D Virtua Fighter?? E la simulazione più realistica di sempre, Falcon 4? E Donkey Kong? Metal Gear Solid? E sopratutto, dov'è SPACE INVADERS?? Ma dico? SCHERZIAMO??
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 04.00
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 04.07
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 04.09
    -----------------------------------------------------------
  • Dite quel che volete ma io uno spazio ad un gioco del genere (specialmente il II) glielo darei...
    non+autenticato
  • Chi volesse contriibuire : abraxas@tiscali.it (non esagerate con lo spam grazie Sorride

    Possibilmentre le prime 5 in ordine di importanza:
    10 punti alla prima
    6 punti alla seconda
    4 alla terza
    3 alla quarta
    2 alla quinta

    L'ultima volta che ho fatto sto sondaggio (12 anni fa in GAMES.ITA su FidonetOcchiolino era uscito Monkey Island vincitore...

    Le varie classifiche parziali verranno poi accodare al Thread, risposte meglio se in email per evitare affollamenti

    Vanno bene anche avventure 3D, con piccole parti arcade (ad esempio Indy4 o Farenheit) e alla Myst / 7th Guest

    Salut

    P.S.
    Ricordatevi che non c'è solo la lucasFilm/Arts Sorride
  • ... a mio parere la classifica fa abbastanza acqua.
    Se su Doom o Sim City penso siano quasi tutti d'accordo, altri titoli lasciano il tempo che trovano.
    Vedrei meglio un microprose soccer piuttosto che sensible soccer, o al limite kick off (anche se ritengo il titolo Sensible migliore).
    Allo stesso modo invece di Warcraft ci sostituirei Dune II dei Westwood.
    Alcuni titoli che sarebbero da prendere in considerazione:

    Maniac Mansion / Zak / Zork (Avventure Grafiche)

    Alone in the Dark / Resident Evil / Dragon's Lair / Tomb Raider (Action/Adventure)

    Super Mario Bros / Mario64 / Prince of Persia (Platform)

    I multievento Epyx / Fifa94 / Speedball II / F1GP (Crammond) (Sportivi)

    Wolf3D / Doom / Quake (FPS)

    PacMan / Star Wars / Centipete / Space Invaders (Vintage)

    Ultima / Bard's Tale / Chronotrigger (RPG)

    Sim City / Civilization / Age of Empires (RTS)

    Lemmings / Tetris / Incredible machines (Puzzle)

    Street Fighter II / Mortal Kombat (BeatEm Up)

    Xenon II / R-Type / Project-X (ShootEm Up)

    Ultima Online / World of Warcraft (Online)

    Ovviamente di giochi più o meno importanti/innovativi che ne sarebbero una valanga per tutti i formati, più che top10 avrebbe senso una top100 Sorride

    IMHO al primo posto : Doom
    Assolutamente fuori paramentro per il periodo in cui è uscito (mi sono dissanguato per comprarmi un 486)
    Seguito a parimerito da Lemmings...

    Già che siamo in vena di ricordi :
    Flashback
    Monkey Island
    Apache
    Unreal
    Superfrog
    Alien Breed
    Zelda
    Metal gear Solid
    Blade Runner
    Command & Conquer
    Last Ninja
    Karateka
    Boulder Dash
    Frogger
    Dark Forces
    Ultima Underworld
    Pro Evolution Soccer
    X-Wing
    Diablo II
    POD
    Elevator Action
    F15 Stike Eagle
    Motoracer
    Broken Sword
    Simon The Sorcerer
    Cannon Fodder !!!
    Great Escape
    [...]

    Altro che quelle quattro minchiate che fanno pagare 60euro l'una dei giorni nostri.

    Salut
  • Diablo II no!!


    Diablo I , si!! Quello che era fuori-paramentro! Infiniti livelli tutti diversi, scelta dei personaggi, una folta schiera di armi speciali, tricks, easter-egg, tattiche, magie, bastoni, personaggi...di tutto!

    insomma un gioco complesso per girare su un Pentium 70Mhz!!!!!
    non+autenticato
  • A me l'uno non è piaciuto molto, mente il due ci gioco ancora adesso (e non sono l'unico guardando le stattistiche in battle.net).
    Un altro gioco simile è Titan Quest, anche se richiede un computer ninja per girare Sorride

    - Scritto da:
    > Diablo II no!!
    >
    >
    > Diablo I , si!! Quello che era fuori-paramentro!
    > Infiniti livelli tutti diversi, scelta dei
    > personaggi, una folta schiera di armi speciali,
    > tricks, easter-egg, tattiche, magie, bastoni,
    > personaggi...di
    > tutto!
    >
    > insomma un gioco complesso per girare su un
    > Pentium
    > 70Mhz!!!!!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | Successiva
(pagina 1/12 - 56 discussioni)