Italia.it pubblicizza un sito di assicurazioni?

Se l'è chiesto qualcuno incappato in un curioso messaggio di errore nel tentativo di accedere alla home page del portale del Turismo, inaccessibile per molte ore. Cresce di ranking l'affronto della googlebomba dello scandalo

Roma - "Ci dispiace - La pagina che avete richiesto non è al momento disponibile". Si presentava così ieri, per molte ore, la home page del portale del turismo Italia.it, un errore forse dovuto ai certo impegnativi lavori di restauro del sito, come noto ampiamente criticato in rete. Ciò che ha incuriosito qualcuno ieri era però il rimanente testo del messaggio di errore offerto dal sito.

"La cosa che mi ha sorpreso - scrive Federico F. - è che cliccando sull'unico link consigliato in caso di errore sono finito sul sito di una compagnia americana". Tra i suggerimenti predisposti nell'error page c'è anche il seguente:
Potete ripartire dall'Homepage per provare a trovare nuovamente quello che stavate cercando.

Clicca per ingrandireIl link ad "home page" punta a http://wps/portal/it, un chiaro, e facilmente correggibile, errore di digitazione che, se cliccato, può ridirigere al sito di un'assicurazione sanitaria del Wisconsin, negli Stati Uniti. Di fatto è probabile che quella stessa pagina con il link in questione sia tuttora reperibile generando un errore 404 (pagina non trovata) sul portalone.
Ad ogni modo, nonostante le ristrutturazioni in corso e come segnalato sui forum di PI, la scandalosa googlebomba che associa Italia.it ad un termine tutt'altro che benevolo è salita di ranking: cercando quel termine su Google si ottiene come primo risultato proprio il portale italiano. Una vicenda che di certo interessa gli analisti del googlebombing che lavorano sul funzionamento del nuovo algoritmo predisposto da Google contro l'insorgere di certi fenomeni.

Nel frattempo Scandalo Italiano continua a segnalare incongruenze e problemi rilevati nel portale sul quale, come noto, a fine mese si terrà un BarCamp dedicato, RitaliaCamp, organizzato dagli esperti che si aggregano sul sito RItalia.eu. L'idea è di fare il punto sul nuovo portale e decidere se e con che modalità dar eventualmente vita ad un portale alternativo ad Italia.it.

33 Commenti alla Notizia Italia.it pubblicizza un sito di assicurazioni?
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)