ICANN per la prima volta cancella un registrar

Non era mai successo: tutti i domini gestiti da RegisterFly passeranno ad altri registrar. Entro 15 giorni l'azienda dovrà cessare ogni operazione sui domini. Una scomunica in piena regola

San Francisco (USA) - Si chiudono i giochi per uno dei più contestati registrar che la storia ricordi, un'azienda che ha dapprima attirato su di sé l'ira di moltissimi clienti che hanno utilizzato i suoi servizi per registrare i domini ed è poi finita sotto l'occhio di ICANN, l'organizzazione che supervisiona il sistema dei domini.

Con una asciutta nota proprio ICANN ha annunciato che RegisterFly non potrà più esercitare l'attività dei registrazione dei domini in quanto, viste le molte contestazioni a cui non ha risposto, il suo contratto che lo lega alla stessa ICANN, il Registration Accreditation Agreement (RAA) viene rescisso.

È la prima volta che accade ed è un'eventualità prevista dallo stesso RAA in caso di gravi abusi. Nella nota, l'organizzazione dei domini spiega di aver formalizzato la propria decisione a RegisterFly che dal 31 marzo non potrà più operare. Fin da subito, invece, a RegisterFly viene inibita la possibilità di esporre sul proprio sito il logo di ICANN.
"Tra oggi e il 31 marzo - si legge nella comunicazione ICANN - a RegisterFly viene chiesto di sbloccare e fornire tutte le necessarie indicazioni di autenticazione per consentire il trasferimento dei nomi a dominio (che gestisce, ndr.)". Una richiesta necessaria per consentire a tutti i registrar che prenderanno in gestione il "parco-domini" di farlo "in modo efficiente e rapido".

Paul Twomey, presidente e CEO di ICANN, sottolinea come "la terminazione di un RAA è la misura più dura che ICANN possa assumere contro RegisterFly". "ICANN - spiega - è delusa dalla recente confusione creata dal management di RegisterFly. Capisco completamente l'ancor maggiore frustrazione e le enormi difficoltà che tutto questo ha creato a chi ha registrato quei domini".

Una volta chiuso l'accordo, quindi dopo il 31 marzo, ICANN potrà decidere il trasferimento di massa di tutti i domini rimanenti di RegisterFly ad un altro registrar. "Naturalmente - specifica Twomey - RegisterFly non deve attendere fino a quel momento. Possono richiedere che ICANN approvi un trasferimento di massa immediatamente. Mi appello a RegisterFly affinché operi nell'interesse di chi ha registrato i domini e ci chieda subito il trasferimento".
6 Commenti alla Notizia ICANN per la prima volta cancella un registrar
Ordina