Apple fa pagare l'email. Utenti in rivolta

Una lettera online a Steve Jobs cerca di aggregare consensi intorno alla protesta contro la decisione dell'azienda della Mela di far pagare i servizi iTools che erano in bundle con OS X, nonché le email su mac.com

Roma - Sono quasi 8.800, mentre scriviamo, le sottoscrizioni giunte alla lettera aperta rivolta dagli utenti Apple a Steve Jobs, CEO dell'azienda, con cui viene contestata la scelta di Apple di imporre un pagamento sui servizi iTools che erano stati regalati in bundle con il sistema operativo Mac OS X e con quella di far pagare anche le email su mac.com, email ormai ampiamente utilizzate dalla comunità Mac.

"Noi firmiamo questa lettera - si legge nel testo diffuso online - per assicurarci che le nostre voci siano sentite contro la proposta Apple di "aggiornare" i servizi.mac (noti formalmente come iTools). Servizi per i quali Apple intende imporre un prezzo elevato e fuori misura".

Ad essere preso di mira è, per esempio, il servizio antivirus McAfee, considerato praticamente non necessario sul Mac e ora presentato ad un prezzo più elevato di altre soluzioni e con prestazioni inferiori. Nella lettera gli utenti Mac si lamentano anche della non essenzialità del Tech Support per iTools "visto che sembrano funzionare bene".
Ma a colpire il cuore degli utenti della Mela è la richiesta di Apple di pagare per avere l'email @mac.com. "Molti di noi - si legge nella lettera - hanno fruito di quella che sentiamo essere il miglior servizio di iTools e abbiamo diffuso ovunque i nostri indirizzi email. Crediamo che chiedendoci di pagare per questi servizi,.mac non sia più utile visti i suoi prezzi".

Nella lettera poi si afferma a chiare lettere quali sono i desiderata degli utenti: riduzione complessiva dei prezzi almeno al 50 per cento, quindi a 25 dollari per i vecchi iscritti e 50 per i nuovi utenti. Servizi che dovrebbero però essere offerti gratuitamente con ogni computer Mac acquistato. "Inoltre - continua la lettera - vogliamo poter continuare ad utilizzare l'email su.mac gratuitamente. Almeno quella parte di noi che ha già indirizzi su iTools".

E si ricorda a Steve Jobs della promessa che fece a suo tempo e cioè che gli indirizzi email su mac.com sarebbero stati "gratuiti per la vita".

Oltre alla lettera, gli utenti Mac invitano gli altri fan della Mela di scrivere ad Apple utilizzando l'apposito form di.Mac Feedback. La petizione stessa è stata organizzata dagli utenti dopo un primo dibattito partito dai forum del sito Apple.
TAG: apple
66 Commenti alla Notizia Apple fa pagare l'email. Utenti in rivolta
Ordina
  • un pc con windows xp professionale è più stabile o ocmunque stabile come mac, con la differenza che per ora non si paga l'invio dell'email ...
    non+autenticato


  • - Scritto da: ss
    > un pc con windows xp professionale è più

    > stabile
    beh...stabile XP!!!!
    o ocmunque stabile come mac, con la
    > differenza che per ora non si paga l'invio
    > dell'email ...
    Certo....paghi già abbondantemente XP una cifra...non mi sembra te lo regalino!!!
    E cmq non paghi solo per avere l'email ma anche altri servizi.
    Anche se io non sono daccordo con la scelta fatta da Apple

    non+autenticato
  • Carissimo autore di questo post, io credo che paragonare windows xp (o vista o quel che sia) alla Apple sia veramente il colmo e consigliare di acquistare un PC a chi ha un mac è ancora più il colmo. Questo lo si fa a chi ha un PC e lo si invita a passare al MAC per avere un sistema operativo di qualità e di stabilità (che non prende virus e ti rende la vita informatica super facile). Quì stiamo parlando del fatto che è la e-mail @mac.com a pagarsi e non il servizio MAIL (tipo outlook express, per intenderci) quindi il problema è soffermato solo su quello. Ma il fatto di voler consigliare ad un MAC user di buttarlo e di prendersi un PC mi sembra veramente il colmo. Ti ricordo che l'HARDWARE utilizzato per comporre un computer MAC è strutturato in un certo modo da farlo sposare perfettamente col sistema operativo proprietario MAC per far funzionare ogni sua parte favolosamente. Inoltre, come esempio, una scheda video uguale sul PC fa cacare, mentre sul mac utilizza la sua massima potenza diventando nettamente superiore, capisci? E con questo ho detto tutto.......
    non+autenticato
  • A proposito, dimenticavo di dirti che, Windows XP non è ne più stabile e ne stabile uguale ad un MAC. Ti ricordo che il MAC non prende virus, è velocissimo anche con un processore da skifo, puoi aprire 1000 applicazioni assieme e il computer non si blocca, può rallentare un pochino, ma non si blocca, e niente finestre di blocco e di errore come su windows, e soprattutto niente sistema operativo che ad un certo punto non risponde più e che quindi sei costretto a chiudere tutto col pulsante perchè è andato in TILT. Tutto questo sul MAC non succede, per nessun motivo al mondo. Al massimo si chiude forzatamente l'applicazione e senza prire nessun monitor di sistema come TASK Manager su windows. Ma come si può paragonare Winzozz al divino MAC? Proprio non lo so. E' ovvio che tu non hai mai usato un computer MAC, altrimenti non parleresti così.
    non+autenticato
  • E con la mia fanno 28177 firme.
    Costerebbe poi così tanto mantenere una semplice e-mail?
    E degli altri servizi chi se ne frega.
    non+autenticato
  • Premetto che nonostante il titolo questo post non è ironico né è una critica agli utenti Mac.

    Il fatto che OSX arrivi con l'invito a iscriversi e farsi un account, ricorda tantissimo le 'insistenti' raccomandazioni di Windows XP riguardo l'apertura di un account Passport, che hanno già raccolto tante critiche. IMHO un sistema operativo deve fare il sistema operativo, non arrivare con tonnellate di materiale promozionale macherato da servizio gratuito. XP al momento si comporta in questo modo, sospetto che Apple con OSX ci abbia provato e poi abbia scoperto che il gioco non vale la candela.

    Detto questo, concordo con il fatto che gli account già aperti dovrebbero rimanere gratuiti, se non altro per una questione di immagine, ma rimango del parere che prima finirà questa abitudine dei servizi offerti (leggasi semi-imposti) meglio sarà per tutti.
    non+autenticato
  • Cari possessori di MAC da recenti statistiche sappiamo che non avete grossi problemi economici perchè vi spaventate se vi fanno pagare anche l'email???
    Non abbiate timore questo è solo l'inizio....
    ahahaahhaahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahaahahah

    MAC_COMEGODO
    non+autenticato
  • godi con poco vedo eh...spero tu non faccia la stessa figuraccia con le donne!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 29 discussioni)