Deutsche Telekom: chiudiamo le flat-rate

La divisione Internet della compagnia tedesca sostiene che offrire flat è un suicidio e che i suoi conti ne hanno già risentito abbastanza. Chiude dunque dal primo marzo una delle più importanti flat d'Europa. Flat al capolinea?

Deutsche Telekom: chiudiamo le flat-rateMonaco - T-Online, ovvero Deutsche Telekom versione provider Internet, ha annunciato la chiusura della propria offerta flat-rate. La connessione senza limiti in cambio di un canone mensile e senza altre spese, il cosiddetto "accesso all'americana", costa troppo. L'azienda ha "confessato" che i propri conti hanno risentito molto, troppo, di questo modello di business.

Il maggiore provider europeo continuerà ad accogliere contratti solo fino al primo marzo e chi li sottoscrive, o già li ha sottoscritti, potrà fruire della flat alle condizioni attuali solo fino alla fine del 2001.

A T-Online, dunque, non bastavano i 79 marchi al mese di canone per mantenere i suoi servizi flat. Gli utenti sono troppo a lungo online, non avendo più "l'incubo" della tariffazione a tempo. E sono più di mezzo milione gli utenti di T-Online che hanno sottoscritto la flat.
Al posto dell'accesso all'americana, il provider tedesco offrirà un "set modulare" di tariffe, organizzando gli utenti in sette grandi scaglioni di utenza, ognuna con le sue caratteristiche e il suo tempo massimo di accesso.

La decisione di T-Online è destinata a "impattare" su tutti i fornitori di flat europei, perché è la decisione del provider che in Europa conta il maggior numero di utenti ed è "spalleggiato" dalla maggiore impresa di telecomunicazioni del Continente. Una decisione che sembra voler dire: il modello delle flat-rate all'americana va dimenticato...
TAG: mondo
35 Commenti alla Notizia Deutsche Telekom: chiudiamo le flat-rate
Ordina
  • Allego testo dell'email di activenetwork che ha preteso il pagamento anticipato, per un servizio che ora non è in grado di erogare!

    "Egregio Cliente

    Come Lei sa il servizio FLAT su numero verde prevede un rapporto Modem Utente 1/5 per contratto.
    L'utilizzo da parte di alcuni utenti in maniera esagerata della connessione determina
    l'impossibilità per altri utenti di utilizzare il servizio,
    con gravissimo danno e nocumento sia per l'azienda che scrive che per gli altri utenti.

    Le comunico che la Sua user ha accumulato una quantità di ore di collegamento così
    così alta da essere assolutamente incompatibile con la natura stessa del servizio condiviso,
    quindi fatto salvo l'invio da parte Sua di documentazione atta a
    comprovare che la suddetta scorretta utilizzazione sia dovuta a cause indipendenti dalla Sua volontà,
    quale, ad esempio, un eventuale furto della password (per il quale caso Le chiediamo la
    trasmissione di copia di regolare denuncia inoltrata alla autorità giudiziaria per il furto medesimo)
    il Suo collegamento verrà disattivato nelle prossime ore.

    Naturalmente rimarranno funzionanti e perfettamente utilizzabili dall'esterno i servizi di Posta
    Elettronica e di accesso FTP alle Sue pagine web.

    EDI&SONs SPA"
    Cerco altre vittime di questo sopruso, per azionare una denuncia alle autorità competenti.
    non+autenticato
  • Si perche' in USA come voi dite non e'
    solo un fatto di flat internet

    qualsiasi chiamata urbana e' flat...
    ma questo perche' hanno avuto decenni
    per disintegrare davvero i monopolisti
    ,e non facendo entrare altre 3 o 4
    realta' mangiapane uguali al monopolista,
    ma dividendolo proprio...volente o nolente.
    cosa che in italia sarebbe impensabile...
    immaginatevi migliaia di persone che magari
    perdono il lavoro.
    ma figuriamoci
    e' stato un processo lungo e doloroso ed
    e' stato causato dal fatto che col caxxo
    che in USA pur essendo i PEGGIORI si fregano
    tra di loro...preferiscono fregare l'europa
    come sempre ....per loro infatti era impensabile
    che si dovesse pagare milionate di telefono e
    per giunta al solito , quindi hanno diviso tutto in MIGLIAIA di succursali tipo assicurazioni
    che dovevano guadagnarselo davvero il pane,
    cosicche' in effetti laggiu' questa branca del
    mercato ha pochissima importanza per la creazione
    di denaro...
    e' considerato normale il telefono, come la tv via cavo, solo gli stolti usano la tv via etere.
    e cmq si paga un 200ino di abbonamento non pensiate che regalino....e in piu' l'abbonamento
    a internet... che sono un'altro 100ino.
    qua invece esistono 2 scuole di pensiero...gli incapaci
    o i ricchi che pagano milionate di bolletta
    e i barboni o i furbi che o non pagano facendo
    i finti hacker scannando tutto il giorno
    o vogliono pagare 1 lira perche' depredati da
    secoli e che quindi si scandalizzerebbero in presenza di una vera flat tipo USA cioe'
    urbane + internet a 300 carte...

    in piu' una ditta seria non credete che potrebbe
    iniziare a fare offerte del tipo rapporto 1/1
    e fare pagare qualcosa di piu' ?

    certo potrebbe e ci avranno anche pensato...
    ma tanto manca la banda, i cavi grossi costano.
    pensate per un provider cosa puo' voler dire
    mettere su 2000 utenti ADSL o HDSL ad esempio
    che cavo ci vorrebbe secondo voi ?

    siete bravi a criticare ma pensate invece
    come sarebbe andata se avessero obbligato
    telekom a vendere le sue stesse filiali
    non a ditte enormi ma a piccole realta'
    in piu avessero veramente liberalizzato la posa dei cavi...tipo io cittadino chiedo un permesso
    spendo e mi metto un cavo ed e' mio.

    pensate un attimo e rendetevi conto che siamo
    stati schiavizzati per anni, adesso arriva la
    manna e tutti dietro...proprio nel momento
    in cui tutti vogliono internet e stare sempre
    connessi...fate 2 conti e provate a dire che
    la colpa non e' di tutti...dal primo all'ultimo
    coxlionx di cittadino italiano che si muove male
    sempre...primo di tutti andando a votare invece che a bruciare tutti i palazzi....qualsiasi bandiera innalzino
    destra & sinistra
    linux & billgays
    .....aggiungere.....quelli....che...volete...


    adieu'
    @










    non+autenticato
  • Però di mezzo c'è sempre quella telekom.
    TELEKOM=IMMONDIZIA.

    per non dire peggio.

    ciaoz
    W la libera scelta
    non+autenticato
  • la mia domanda e' questa ....
    ma se si garantisce un rapporto modem utenti di 1:4 quando sono connessi tutti e 4 come cavolino fanno ad usare tutti lo stesso modem???
    (e' forse un super-modem?)
    ciaoz da me cioe' io stesso.....
    i tedeschi sono furbi questo e' certo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iomemestesso
    > la mia domanda e' questa ....
    > ma se si garantisce un rapporto modem utenti
    > di 1:4 quando sono connessi tutti e 4 come
    > cavolino fanno ad usare tutti lo stesso
    > modem???

    Sono modem un po' diversi rispetto ai nostri da utenti, ma in realta' sono uguali per alcune caratteristiche: come per esempio il fatto che OGNI puo' accettare la chiamata solo da UN altro modem.
    Quindi niente linea per 4 utenti insieme!


    > (e' forse un super-modem?)
    > ciaoz da me cioe' io stesso.....
    > i tedeschi sono furbi questo e' certo.

    In che cosa sarebbero piu' furbi ?
    E rispetto a chi ??
    non+autenticato


  • - Scritto da: iomemestesso
    > la mia domanda e' questa ....
    > ma se si garantisce un rapporto modem utenti
    > di 1:4 quando sono connessi tutti e 4 come
    > cavolino fanno ad usare tutti lo stesso
    > modem???

    caro te stesso,

    un provider è un imprenditore che deve accettare il rischio commerciale.

    lui fa una scommessa: vuoi vedere che statisticamente, nel complesso, solo un quinto della mia utenza totale è sempre on line?

    scommette di sì e vende connessione.

    tutto qui.

    poi se non ce la fa ed è onesto, come i tedeschi, dice: "ho perso la scommessa, mi ritiro dal gioco ma onoro comunque i patti che finora ho preso".

    se invece è un cialtrone all'italiana si ritira dal gioco ma non onora i patti.

    sapete bene tutti a chi penso.

    non+autenticato
  • In Germania hanno avuto almeno il coraggio di ammetterlo che non possono andare avanti con le flat!
    In Italia invece società come Edi&Sons continua inperterrita ad truffare tutti i suoi utenti!!
    Proprio oggi hanno inviato a centinaia dei propri utenti un mail dicendo che a causa dell'elevato numero di ore di connessione, bloccheranno l'account per la connessione al servizio!!!
    Cose da non crederci!
    Non parliamo poi delle infinite pagliacciate che continuano ad inventarsi!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)