Wind: noi il video lo diamo sul cellulare

L'azienda annuncia un servizio abbinato ai cellulari Nokia che consente di visualizzare sul cellulare video in streaming e una serie di contenuti che comprendono meteo e sport

Roma - Wind ha annunciato ieri con una nota di aver lanciato il video sul telefonino, ovvero la possibilità per gli utenti dell'azienda dell'Arancia di fruire a pagamento di una serie di servizi di streaming video sul proprio cellulare, con contenuti che comprendono news, economia, sport, meteo e informazioni sul traffico.

Stando a quanto riferito dall'operatore, chi dispone di una carta Wind e di un cellulare Nokia 7650 potrà fruire non solo dei servizi di messaggistica multimediale (MMS) ma anche accedere al Portale Mobile Libero per visualizzare i video. Per l'accesso a questi contenuti, spiega Wind, i clienti dovranno installare un player ad hoc che può essere ricevuto con una email inviata direttamente sul cellulare.

Oltre alle informazioni e alle ultime news in streaming, i clienti che sfrutteranno questo servizio potranno anche selezionare la voce Novità, con cui sarà possibile visualizzare alcuni video selezionati da Wind, come ad esempio trailer di film e videoclip musicali.
Il servizio, sviluppato da Wind insieme alla società specializzata nel video streaming sul cellulare Emblaze, è accessibile a tutti quegli utenti che abbiano abilitato il servizio GPRS o quello MMS. Il costo è quello del GPRS, vale a dire 0,6 eurocent per ogni KB scaricato (Iva inclusa). Ma fino a fine settembre c'è una promozione che consente di fruirne gratuitamente.
5 Commenti alla Notizia Wind: noi il video lo diamo sul cellulare
Ordina
  • Chissà come faranno a promuovere questa nuova linea di prodotti (fondamentali) per la telefonia... Il gruppo di imbecilli "la la la laaalla" è già stato assunto per fare duecento spot (da ritardati mentali) per la Tim. Chi prenderanno? Banderas è già occupato per gli spot sugli assorbenti, Stallone fa finta di essere un minorato ("My name is Bubi"), la Paltrow ormai vede solo il fondo della bottiglia ("My Martini, PLEASE")...

    Potrebbero ripescare qualche cervellone come Tarricone o la zoccolona imperiale, come si chiamava...? Sempre del Grande Fratello... "La Cosa"... mi sfugge.

    non+autenticato


  • > Potrebbero ripescare qualche cervellone come
    > Tarricone o la zoccolona imperiale, come si
    > chiamava...?


    ... potrebbero far funzionare le connessioni adsl di libero, piuttosto!!!

    Dio, che azienda assurda!!!
    non+autenticato
  • potrebbero evitare di farmi incazzare facendomi
    cadere la connessione ogni mezz'ora

    oppure

    potrebbero evitare di prendere per c*u*l*o
    gli utenti raddoppiando le tariffe del 1088    light.

    - Scritto da: deleterio
    >
    >
    > > Potrebbero ripescare qualche cervellone
    > come
    > > Tarricone o la zoccolona imperiale, come
    > si
    > > chiamava...?
    >
    >
    > ... potrebbero far funzionare le connessioni
    > adsl di libero, piuttosto!!!
    >
    > Dio, che azienda assurda!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: sigh
    > Chissà come faranno a promuovere questa
    > nuova linea di prodotti (fondamentali) per
    > la telefonia... Il gruppo di imbecilli "la
    > la la laaalla" è già stato assunto per fare
    > duecento spot (da ritardati mentali) per la
    > Tim. Chi prenderanno? Banderas è già
    > occupato per gli spot sugli assorbenti,
    > Stallone fa finta di essere un minorato ("My
    > name is Bubi"), la Paltrow ormai vede solo
    > il fondo della bottiglia ("My Martini,
    > PLEASE")...

    Beh, prima dello streaming in tempo reale potrebbero iniziare a far funzionare i telefoni, dato che hanno un antenna ogni 100 km quadrati e wind lo prendi per miracolo.

    Alberto
    non+autenticato