Nintendo muove guerra ai modchip per Wii

Le console di nuova produzione contengono una piccola modifica che impedisce l'utilizzo degli attuali modchip. Si tratta della prima mossa del genere per la console Nintendo

Taipei (Taiwan) - Nintendo ha sferrato il suo primo attacco ai modchip per Wii. Lo ha fatto apportando una modifica alla scheda madre della propria console che, secondo il sito taiwanese DigiTimes, rende più difficile il cracking di Wii e inficia la funzionalità dell'attuale generazione di modchip.

"Gli utenti che provano a modificare le nuove console utilizzando gli attuali modchip corrono il serio rischio di danneggiare il sistema", afferma DigiTimes.

Come noto, un tipico modchip permette all'utente di far girare giochi masterizzati (inclusi quelli scaricati dalle reti P2P), riprodurre film con differenti codici regionali, e lanciare applicazioni o giochi "fatti in casa". Nel caso di Wii è inoltre possibile, con certe modifiche, caricare sulla Virtual Console delle ROM piratate.
Ma quella contro i cracker si preannuncia, come tradizione, una guerra fatta di rapidi contrattacchi: tra meno di un mese è infatti previsto l'arrivo sul mercato di nuovi modchip capaci di funzionare anche con l'ultima revisione di Wii. La risposta di Nintendo potrebbe consistere nell'adozione di circuiti integrati con packaging di tipo BGA (Ball Grid Array), che potrebbero impegnare i cracker per mesi.
25 Commenti alla Notizia Nintendo muove guerra ai modchip per Wii
Ordina
  • Nonostante la nintendo abbia messo in commercio una nuova scheda madre(d2c) nel momento in cui scrivo esistono gia alcuni modchip da poter utilizzare senza nessun problema!
    Wii inoltre è la console regina del mercato videoludico!Questo natale ha venduto l'impossibile tant'è che le prime console in vendita dopo il periodo natalizio dovrebbero arrivare tra una settimana da oggi 20/01/08

    Sto sbavando nell'attesa di poterci giocare!!

    Saluti
    non+autenticato
  • Ciao ragazzi!!! volevo chiedere se corro dei rischi a modificare la mia wii... se è si quali sono? la wii modificata funziona sempre bene ee è in grado di andare online senza rischi? risp GRAZIE
    non+autenticato
  • cioe la nintendo non ha mai fatto niente contro le flash cart dal gba a oggi..perche comincia ora se ne e accorta adesso?
    non+autenticato
  • L'autore dell'articolo come tutti i giornalisti italiani e' un ignorante, non parlate di videogiochi se non sapete nemmeno programmare l'ora del videoregistratore!
    Il nintendo non legge dvd video,nemmeno gli originali.
    I chip sono aggiornabili.Se nintendo copre il buco ,l'aggiornamento del chip lo riapre.
    la virtual console non e' ancora piratabile.

    Datti all'ippica ignorante!!!!
    non+autenticato

  • ma la vita ti va proprio cosi' male che sei ridotto a questi sbraiti ?


    - Scritto da:
    > L'autore dell'articolo come tutti i giornalisti
    > italiani e' un ignorante, non parlate di
    > videogiochi se non sapete nemmeno programmare
    > l'ora del
    > videoregistratore!
    > Il nintendo non legge dvd video,nemmeno gli
    > originali.
    > I chip sono aggiornabili.Se nintendo copre il
    > buco ,l'aggiornamento del chip lo
    > riapre.
    > la virtual console non e' ancora piratabile.
    >
    > Datti all'ippica ignorante!!!!
    non+autenticato
  • Parlava dell'aggiornamento hardware, non del firmware.
    Calmati.
    non+autenticato
  • io capisco che l'autore possa aver sbagliato, non entro nel merito perchè sinceramente non mi interessa minimamente l'argomento...

    però preferirei un po' più di calma, si sta parlando solo di chip e cpu, non di vite umane.

    Fan Linux
    Akiro
    1903
  • Ha un pò essagerato, sicuramente, però sono le persone che creano disinformazione quelle che fanno più danni (di tutti i tipi). Se si scrive su un giornale/blog letto da tantissime persone, delle quali non si conosce il livello di conoscenza di certi argomenti, bisogna scrivere i fatti correttamente.

    Che la WII non riproduca i Video su DVD è una info facile da trovare, basta cercare.
    non+autenticato
  • >La risposta di Nintendo potrebbe consistere >nell'adozione di circuiti integrati con packaging >di tipo BGA (Ball Grid Array), che potrebbero >impegnare i cracker per mesi.
    ma sapete cosa vuol dire a livello pratico BGA???
    lo sapete che anche i bga necessitano di connessioni??

    se c'e' una pista che arriva alla cpu, l'attacco (cosi' come lo chiamate voi) e' possibile.

    ci sono solo 2 soluzioni che potrebbero evitare queste cose:
    - fare dei cipponi custom con all'interno il silicio di vari componenti (in questo modo non e' piu' possibile collegarsi nel mezzo)
    - fare le connessioni tra chip e chip, in un layer interno evitando anche eventuali via

    Nel caso del wii o gc, la soluzione piu' semplice, era quella di rimuovere la porta cn302 (paragonabile ad una seriale del pc). In questo modo ogni contatto con il mondo esterno sarebbe tagliato.

    Purtroppo anche i giornalisti di PI tendono molto a scrivere cavolate e articoli molto sensazionalisti.
    non+autenticato
  • L'autore dell'articolo come tutti i giornalisti italiani e' un ignorante, non parlate di videogiochi se non sapete nemmeno programmare l'ora del videoregistratore!
    Il nintendo non legge dvd video,nemmeno gli originali.
    I chip sono aggiornabili.Se nintendo copre il buco ,l'aggiornamento del chip lo riapre.
    la virtual console non e' ancora piratabile.

    Datti all'ippica ignorante!!!!
    non+autenticato
  • Come ho gia' scritto, se quelli della nintendo eliminano la porta utilizzata dai chip, CICCIA X TUTTI! Non c'e' aggiornamento che tenga.

    Immagina che tolgo una porta usb/seriale/parallela dal pc. Mi dici come faccio a collegare la stampante che utilizza proprio quella porta mancante?

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Come ho gia' scritto, se quelli della nintendo
    > eliminano la porta utilizzata dai chip, CICCIA X
    > TUTTI! Non c'e' aggiornamento che tenga.
    >
    >
    > Immagina che tolgo una porta
    > usb/seriale/parallela dal pc. Mi dici come
    > faccio a collegare la stampante che utilizza
    > proprio quella porta
    > mancante?
    >

    basta riaggiungerla.
    non+autenticato
  • Bi voglio proprio vedere aggiungere una porta "qualche sia" dentro il silicio di un chip.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)