Vietato simulare le partite in 3D?

Usando avanzati software di riproduzione grafica tridimensionale è possibile riprodurre intere partite, pur non visualizzando le immagini originali. Ma questo rischia di violare il diritto d'autore

Roma - Cricinfo.com offre agli appassionati di cricket un servizio particolare: facendo affidamento sulle capacità 3D di Adobe Shockwave, il portale permette di assistere ad una riproduzione in grafica computerizzata dei match, con tanto di possibilità di scelta dell'angolo di visuale preferito. Cricinfo 3D, questo il nome del servizio, potrebbe però incorrere in problemi per l'infrazione del copyright sulla trasmissione delle partite, attualmente proprietà di Sky Television.

L'ipotesi è messa in campo da OUT-LAW.COM, celebre sito gestito dalla prestigiosa società legale inglese Pinsent Masons. L'esclusiva della trasmissione delle partite dal vivo che si svolgono nelle Indie Occidentali è appunto di proprietà di Sky, e la possibilità che Cricinfo 3D offre di visionare i match su Internet potrebbe configurare per Wisden, la società dietro Cricinfo, un'infrazione di tale diritto di esclusiva, con i conseguenti grattacapi legali del caso.

Le accurate riproduzioni sintetiche delle azioni di gioco, che Boing Boing paragona ai machinima videoludici (animazioni create da appassionati con l'utilizzo degli engine grafici dei moderni giochi d'azione), possono rappresentare un problema sotto il profilo legale se viene usato "un software che letteralmente cattura la trasmissione e la converte in forma animata", commenta Kim Walker, esperto di proprietà intellettuale per Pinsent Masons.
Nel caso invece in cui si tratti di una "ricostruzione" fatta "a mano", allora Walker sostiene che "potrebbe non esserci infrazione di copyright" perché in questo caso Cricinfo starebbe producendo di suo un lavoro originale, basato su quanto avviene sui campi di gioco anche se appreso attraverso la trasmissione della TV satellitare.

Interrogata sulla questione, Wisden sostiene di aver opportunamente consultato i propri legali prima di imbarcarsi nel Cricket 3D: il servizio, comunica una dichiarazione della società, "è basato su informazioni di pubblico dominio raccolte dai nostri segnapunti, i quali registrano un numero di fattori come il luogo di impatto della palla e il tipo di colpo". Tali dati vengono poi convertiti in un file XML che chi ha installato il piccolo client di Cricinfo 3D può utilizzare per generare l'animazione tridimensionale.

Alfonso Maruccia
65 Commenti alla Notizia Vietato simulare le partite in 3D?
Ordina
  • ... io denuncerei tutti i bambini che nelle piazzette giocano a pallone simulando i movimenti dei propri idoli.
    Il diritto d'autore dei calciatori deve essere tutelato!

    Anzi, farei di più, metterei una telecamera in ogni piazzetta; così sentendosi osservati giocheranno più ordinati evitando molte sbucciature delle ginocchia.

    Ragazzi... la pressione sta diventando eccessiva... se non arrivano nuove leve a difendere i diritti civili, non reggeremo ancora per molto... fatevi avanti... ne va del vostro futuro.

    ciao

    Renton78
    non+autenticato
  • con tutti questi diritti per gli autori, c'è la possibilità che io possa richiedere il risarcimento per ogni telecamera installata in città, visto che riprende la mia persona su cui solo io ho i diritti esclusivi?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > con tutti questi diritti per gli autori, c'è la
    > possibilità che io possa richiedere il
    > risarcimento per ogni telecamera installata in
    > città, visto che riprende la mia persona su cui
    > solo io ho i diritti
    > esclusivi?

    SI!

    O almeno in linea teorica sarebbe una strada da percorrere....
    Sai che ridere se SKYfo calcio dovesse pagare i paganti presenti allo stadio ogni volta che li inquadra, pena milioni di $,Euro, Rupie e quant'altre valute sborsati per non aver pagato il copyright...A bocca aperta
    Sarebbe la giusta nemesi...
    non+autenticato
  • Ma non se ne può più !
    Adesso inizieranno ad arrestare la gente perchè disegna uno schema di gioco su un pezzo di carta e non paga "i diritti d'autore" , quindi "viola il copyright" ?
    Ma per favore !
    Ma questa è pazzia allo stato puro !
    Qualcuno riapra i manicomi e ci sbatta dentro questi ladri !
    non+autenticato
  • Non servono a un ca**o, solo a far lucrare le societa' e le compagnie dei media. Sono la vera causa dello schifo che e' diventato il calcio negli ultimi anni.

    Aboliamoli, liberalizziamo sul serio, chiunque potra' andare allo stadio, riprendere la partita e trasmetterla come e dove gli pare gratis o a pagamento, e alla fine sara' l'utente a scegliere in base al rapporto qualita' / prezzo.

    Chi ci perderebbe? Le TV, le societa' di calcio che non potrebbero piu' spendere cifre folli per i giocatori.
    Chi ci guadagnerebbe? Tutti gli altri, comprese polizia e magistratura che potrebbero occuparsi di qualcosa di piu' serio di quattro gatti che si guardano le TV cinesi via internet...
    Funz
    13000
  • A questo punto aboliamo direttamente tutte le competizioni agonistiche, in questo modo verranno a mancare ogni stimolo a cercare di accaparrarsi i diritti.

    Certo agli sportivi girerebbero non poco visto che dovrebbero iniziare a lavorare e a tutti quelli che campano parassitando gli sportivi girerebbero cmq ma troverebbero qualche altro gonzo da sfruttare.

    Magari sky punterebbe ad una scalata della SIAE Rotola dal ridere
  • ... se infrangano il diritto di sky anche coloro che raccontino la partita ai loro amici con dovizia di particolari. Una persona dotata di un numero sufficiente di neuroni infatti può immaginarsi in modo estremamente realistico l'andamento di una partita violando quindi di i diritti di sky perchè: "starebbe producendo di suo un lavoro originale, basato su quanto avviene sui campi di gioco anche se appreso attraverso la trasmissione della TV satellitare".

    Rotola dal ridere

  • - Scritto da: Edo78
    > ... se infrangano il diritto di sky anche coloro
    > che raccontino la partita ai loro amici con
    > dovizia di particolari. Una persona dotata di un
    > numero sufficiente di neuroni infatti può
    > immaginarsi in modo estremamente realistico
    > l'andamento di una partita violando quindi di i
    > diritti di sky perchè: "starebbe producendo di
    > suo un lavoro originale, basato su quanto avviene
    > sui campi di gioco anche se appreso attraverso la
    > trasmissione della TV
    > satellitare".
    >
    > Rotola dal ridere
    [modo semiserio on]
    Tecnicamente quello si può fare perchè non è in tempo reale (o minima differita)
    [modo semiserio off]
    ROTFL!!!

  • - Scritto da: Edo78
    > ... se infrangano il diritto di sky anche coloro
    > che raccontino la partita ai loro amici con
    > dovizia di particolari. Una persona dotata di un
    > numero sufficiente di neuroni infatti può
    > immaginarsi in modo estremamente realistico
    > l'andamento di una partita violando quindi di i

    Beh, in effetti, e' quello che e' stato fatto, quando Mediaset ha comprato un qualche diritto di diretta.
    immediatamente, tutti hanno mandato degli inviati alla partita (e, quando non li hanno fatti entrare, li hanno messi in studio), appellandosi al diritto di cronaca.

    A questo punto, mi sono chiesto se Mediaset non aveva pagato fior di milioni... per la fontana di Trevi... di Toto'.

    Qui il discorso non e' poi molto diverso.
    Dove sta il limite ai diritti esclusivi?


  • - Scritto da: Edo78
    > ... se infrangano il diritto di sky anche coloro
    > che raccontino la partita ai loro amici con
    > dovizia di particolari. Una persona dotata di un
    > numero sufficiente di neuroni infatti può
    > immaginarsi in modo estremamente realistico
    > l'andamento di una partita violando quindi di i
    > diritti di sky perchè: "starebbe producendo di
    > suo un lavoro originale, basato su quanto avviene
    > sui campi di gioco anche se appreso attraverso la
    > trasmissione della TV
    > satellitare".
    >
    > Rotola dal ridere

    Fai un discorso ideale, utopistico e semplicistico.
    E se lo rivolto?
    "mi chiedo se infrangano il diritto di sky anche coloro che trasmettono la partita abbassando la luminosità dell' immagine. Una persona dotata di un televisore con regolazione della luminosità infatti può abbassarla guardando la trasmissione in modo estremamente realistico violando quindi di i diritti di sky...."

    Come ti appare assurdo quanto ti ho appena scritto, così appare assurdo quanto hai scritto tu, dato che sono due faccie della stessa medaglia.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Fai un discorso ideale, utopistico e
    > semplicistico.
    > E se lo rivolto?
    > "mi chiedo se infrangano il diritto di sky anche
    > coloro che trasmettono la partita abbassando la
    > luminosità dell' immagine. Una persona dotata di
    > un televisore con regolazione della luminosità
    > infatti può abbassarla guardando la trasmissione
    > in modo estremamente realistico violando quindi
    > di i diritti di
    > sky...."
    >
    > Come ti appare assurdo quanto ti ho appena
    > scritto, così appare assurdo quanto hai scritto
    > tu, dato che sono due faccie della stessa
    > medaglia.
    Sai che non ho capito cosa stai dicendo ?
    Potresti provare a spiegarti meglio ?
    Grazie.

  • - Scritto da: Edo78
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > Fai un discorso ideale, utopistico e
    > > semplicistico.
    > > E se lo rivolto?
    > > "mi chiedo se infrangano il diritto di sky anche
    > > coloro che trasmettono la partita abbassando la
    > > luminosità dell' immagine. Una persona dotata di
    > > un televisore con regolazione della luminosità
    > > infatti può abbassarla guardando la trasmissione
    > > in modo estremamente realistico violando quindi
    > > di i diritti di
    > > sky...."
    > >
    > > Come ti appare assurdo quanto ti ho appena
    > > scritto, così appare assurdo quanto hai scritto
    > > tu, dato che sono due faccie della stessa
    > > medaglia.
    > Sai che non ho capito cosa stai dicendo ?
    > Potresti provare a spiegarti meglio ?
    > Grazie.

    Hai portato il concetto all' estremo per dimostrare la tua tesi, io ho fatto lo stesso portandolo all' estremo opposto(cosa legittima) per dimostrare il contrario.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Hai portato il concetto all' estremo per
    > dimostrare la tua tesi, io ho fatto lo stesso
    > portandolo all' estremo opposto(cosa legittima)
    > per dimostrare il
    > contrario.
    Io non ho estremizzato per dimostrare una mia tesi ma per ridicolizzare il sistema attuale del copyright.

    Se uno ricevesse la trasmissione, la modificasse e la ritrasmettesse infrangerebbe il copyright ma in questo caso i diretti interessati hanno spiegato il meccanismo grazie al quale, partendo da dati di pubblico dominio vengono ricostruite virtualmente le partite quindi non esiste nessuna infrazione.

    Bisognerebbe anche notare che l'ipotesi di infrazione proviene da qualcuno che non ha nemmeno idea di come venga realizzato il tutto.

  • - Scritto da: Edo78
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > Hai portato il concetto all' estremo per
    > > dimostrare la tua tesi, io ho fatto lo stesso
    > > portandolo all' estremo opposto(cosa legittima)
    > > per dimostrare il
    > > contrario.
    > Io non ho estremizzato per dimostrare una mia
    > tesi ma per ridicolizzare il sistema attuale del
    > copyright.
    >
    > Se uno ricevesse la trasmissione, la modificasse
    > e la ritrasmettesse infrangerebbe il copyright ma
    > in questo caso i diretti interessati hanno
    > spiegato il meccanismo grazie al quale, partendo
    > da dati di pubblico dominio vengono ricostruite
    > virtualmente le partite quindi non esiste nessuna
    > infrazione.
    >
    > Bisognerebbe anche notare che l'ipotesi di
    > infrazione proviene da qualcuno che non ha
    > nemmeno idea di come venga realizzato il
    > tutto.

    Capito, grazie mille Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)