Una class action per gli adesivi dei PC con Vista?

La denuncia di un consumatore che cerca la class action e mette all'indice le pubblicità di Microsoft: a chi compra non sarebbero sufficientemente chiari i limiti della versione Home Basic del sistema operativo

Roma - La campagna promozionale con cui Microsoft ha accompagnato il lancio di Windows Vista potrebbe essere ritenuta ingannevole. Questo è il rischio che corre il big di Redmond, qualora il Tribunale distrettuale occidentale dello Stato di Washington decidesse di darla vinta a Dianne Kelley, imbufalita acquirente di Vista che cerca la class action, un'azione giudiziaria alla quale possano accodarsi gli altri consumatori. La sua tesi? Aver consentito a chi vende PC di piazzare sui case adesivi che ne parlano come di PC "Vista-ready" quando, invece, non lo sarebbero.

La signora Kelley, come riporta il Seattle Post-Intelligencer, ha denunciato la softwarehouse per pratiche illecite correlate al suo programma di certificazione per Vista, che ha permesso ai produttori di pc di utilizzare loghi adesivi con le scritte "Windows Vista Capable PC".

Questa designazione, secondo la giovane consumatrice, indicherebbe una compatibilità ottimale con la sola versione Home Basic - priva delle funzionalità più avanzate come Aero, media center e controllo remoto, che hanno caratterizzato la campagna pubblicitaria Wow. Kelley ha deciso quindi di chiedere la class action e un risarcimento di cinque milioni di dollari.
"Tutta la roba wow che Microsoft sta vendendo e pubblicizzando è presente nelle versione Premium, non in quella Basic", ha dichiarato Michael Rosenberger, legale della denunciante. Inoltre, ha affermato, le funzioni che caratterizzando la Basic, Windows Defender e Internet Explorer 7, sono scaricabili gratuitamente e compatibili con Windows XP.

Eppure, secondo Linda Norman, consigliere generale dell'azienda di Redmond, lo sforzo per aiutare i produttori, i venditori e i consumatori a comprendere le richieste hardware per far girare le varie versioni di Vista è stato senza precedenti. "Ci sentiamo come un'azienda che si è spinta ben oltre rispetto al passato nel tentativo di educare le persone, in modo che potessero fare la scelta di acquisto più giusta", ha sottolineato Norman.

Secondo la denunciante l'uso dei loghi adesivi è ingannevole. "Microsoft si è impegnata nell'assicurare che si stava comprando una macchina compatibile con Vista, ma alla fine la verità è che ci si poteva installare solo un sistema operativo de-potenziato, che manca di tutte quelle qualità pubblicizzate come soluzioni Vista", sostiene il legale di Kelley. "Il vero Vista, insomma, lì non poteva funzionare".

Anche la possibilità di aggiornare Vista ad una versione più "potente" per meno di 100 dollari sarebbe ingannevole. "Di fatto per quella cifra si può aggiornare solo la versione Home Basic", si legge sulla denuncia. Per la parte lesa, Windows Vista Home Basic non dovrebbe quindi essere considerata una vera versione di Vista, bensì una soluzione paritetica ad XP.

"Abbiamo differenti versioni che offrono differenti funzioni, Windows Vista è un grande passo in avanti rispetto ad XP, crediamo, e dispone di caratteristiche avanzate e una maggiore facilità di utilizzo", ha concluso Norman.

Dario d'Elia
29 Commenti alla Notizia Una class action per gli adesivi dei PC con Vista?
Ordina
  • Sentite ma se citano microsoft per il fatto che le immagini iniziali della sua pubblicità sono della versione ultimeid mentre alla vfine c'è scritto besic (ma nella versione in sovra impressione c'è scritto che le immagini non sono correlate alla versione)

    allora le pubblicità delle macchine?

    che mostrano la full optional e poi scrivono il prezzo della versione base (carrozzeria + motore)
    quella non è pubblicità ingannevole...?


    Ma dai... mi fanno ridere quelli della EU... ce l'ha con microsoft.... e si sa...

    non+autenticato
  • Come se la differenza tra un sistema operativo e un altro si misurasse in termini di applicazioni preinstallate.

    XP e Vista sono due prodotto molto diversi già a livello kernel e user mode, a prescindere dalle versioni Basic o Premium.

    Mi meraviglio come i presunti esperti partecipanti di questo forum abbocchino alle stupidaggini di questa Dianne Kelley.

    Oggi denunciare microsoft è ottenere qualche milione di dollari è una moda allettante.
    non+autenticato
  • questa tipa è solo in cerca di soldi!!!se voleva un vero OS innovativo,si pigliava il Mac ma non il TIGER MA LEOPARD,come sto aspettando io di comprare!!Wista anche la versione Ultimate è un "giocattolino" al confronto,una scopiazzatura del Mac OS!!!La vera innovazione è Leopard.Ma se voleva far ancor meglio si prendeva una bella Ubuntu e tanti saluti
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > questa tipa è solo in cerca di soldi!!!se voleva
    > un vero OS innovativo,si pigliava il Mac ma non
    > il TIGER MA LEOPARD,come sto aspettando io di
    > comprare!!Wista anche la versione Ultimate è un
    > "giocattolino" al confronto,una scopiazzatura del
    > Mac OS!!!La vera innovazione è Leopard.Ma se
    > voleva far ancor meglio si prendeva una bella
    > Ubuntu e tanti
    > saluti

    povera italia Triste
    non+autenticato
  • Seppur la versione Home Basic non abbia tutte le belle??? funzionalità delle versioni superiori, è comunque un sistema operativo nuovo, tutta la struttura sottostante è comunque stata riscritta.
    Esistono comunque due loghi di Vista, il Basic e il Premium, le richieste hardware per far girare le funzioni innovative richiedono hardware molto più potente, più ram, cpu più performanti, schede video costose, ecc...ed è per questo che praticamente tutti i produttori di pc eseguono i test per le specifiche basic e non per le premium, perchè si rischia di non superare i test, di dover cambiare configurazioni e di mettere sul mercato pc troppo costosi e quindi di venderne meno.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Seppur la versione Home Basic non abbia tutte le
    > belle??? funzionalità delle versioni superiori, è
    > comunque un sistema operativo nuovo, tutta la
    > struttura sottostante è comunque stata
    > riscritta.

    In verità pare che il grosso sia invece il solito, e lo sta dimostrando con le solite insicurezze e vulnerabilità di sempre (+ quelle nuove ovviamente)

    http://enthusiast.hardocp.com/article.html?art=MTM...==
    non+autenticato

  • > le funzioni innovative richiedono hardware molto
    > più potente, più ram, cpu più performanti, schede
    > video costose, ecc...

    parli di quegli effetti grafici che Apple ha da almeno 5 anni usando HW assolutamente non "stratosferico" ?
    MeX
    16897
  • Ammazza ao scommetto che sei quello della foto!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ammazza ao scommetto che sei quello della foto!

    WUUUUUUAAAAAOOOOOOOO
    MeX
    16897

  • - Scritto da: MeX
    >
    > > le funzioni innovative richiedono hardware molto
    > > più potente, più ram, cpu più performanti,
    > schede
    > > video costose, ecc...
    >
    > parli di quegli effetti grafici che Apple ha da
    > almeno 5 anni usando HW assolutamente non
    > "stratosferico"
    > ?
    con la differenza che vista usa gli spirite (3D)
    mentre il MC è semplice 2D infatti ... niente trasparenza....(localizata in alcune are...)
    non+autenticato

  • > con la differenza che vista usa gli spirite (3D)
    > mentre il MC è semplice 2D infatti ... niente
    > trasparenza....(localizata in alcune
    > are...)

    bene... allora hanno fatto proprio una cagata colossale... perchè usare il 3d per fare una trasparenza??? sai cos'è una bitmap a 32bit con un canale alfa?Sorride
    Intanto mentre io mi godo exposè tu usa pure la tua girandola di finestre con CTRL-TAB
    MeX
    16897
  • mmmm, guarda che per aero basta una scheda video da 30 euro ne, anzi... bastano anche le intel integrate, purche' abbiano almeno 128 MB di ram video; mica ci vogliono 2 geforce da 500 euro in sli !!!
    E poi vista non e' solo aero.

    Fan WindowsFan LinuxFan Commodore64
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > mmmm, guarda che per aero basta una scheda video
    > da 30 euro ne, anzi... bastano anche le intel
    > integrate, purche' abbiano almeno 128 MB di ram
    > video; mica ci vogliono 2 geforce da 500 euro in
    > sli
    > !!!
    > E poi vista non e' solo aero.
    >
    > Fan WindowsFan LinuxFan Commodore64

    mmmm peccato che sul mio portatile con 512 mega di RAM e la intel integrata Aereo non ne vo' sapè... ed aereo è una delle uniche novità visibili di Vista... diciamo che il nome giusto di vista dovrebbe essere XP AereoSorride
    MeX
    16897
  • Infatti, è un sistema tutto nuovo, non ha le perline colorate e gli specchietti, ma è nuovo dentro, poi, se qualcuno invece pensa che l'interfaccia sia IL sistema operativo, è già da tempo che per XP esistono animazioni stile vista aero, se date un'occhiata ai forum, non stupitevi di quanti utenti XP siano convinti di aver installato vista piratato, quando invece hanno soltanto installato l'interfaccia "vista style".
    non+autenticato
  • Segnalo anche le Poste Italiane: un entusiastico volantino che pubblicizza un PC portatile da 600 euro che, naturalmente, ospita la versione home basic di vista che non supporta le funzionalità già citate.
    Bisogna stare attenti.
    non+autenticato
  • Potrebbe essere, oppure no, opportuno portare in tribunale MS per pubblicità ingannevole.
    Però una cosa mi rattrista: l'idea che veramente qualcuno creda alla pubblicità. Non so, uno decide di comprare Vista, e invece di informarsi su riviste, Rete, conoscenti, che fa? Vede 30 secondi di pubblicità, decide che vuole le finestrelle trasparenti e corre al negozio con i soldi in mano gridando "lo voglio".
    Siamo un popolo di rincoglioniti.

    Senza contare il fatto che non capisco a cosa possa servire fare pubblicità ad un prodotto che non puoi non comprare.
    non+autenticato
  • Leggi l'articolo.
    L'argomento del contendere non è la pubblicità, ma la presupposta futura compatibilità del computer aquistato col nuovo SO.
    Che non è vera (a meno che uno no voglia utilizzare la versione inferiore, peggiore anche di XP)

  • - Scritto da: LaNberto
    > Leggi l'articolo.
    > L'argomento del contendere non è la pubblicità,
    > ma la presupposta futura compatibilità del
    > computer aquistato col nuovo
    > SO.
    > Che non è vera (a meno che uno no voglia
    > utilizzare la versione inferiore, peggiore anche
    > di
    > XP)

    Riletto, forse hai ragione.
    Però da questo punto di vista, la causa promossa dalla "utente imbufalita" è già persa, perché i computer sono veramente "Vista capable". Infatti Vista home basic ci gira.
    L'errore della signora Kelley è stato quello di credere che Vista fosse quello mostrato dalla pubblicità, mentre è invece una gamma di prodotti che nella versione base non fa dire "wow".
    Secondo lei, MS dovrebbe garantire che i PC certificati siano in grado di fare quello che si vede nella pubblicità, ma in realtà sul PC non c'è scritto questo, c'è scritto che fanno girare Vista, e lo fannoin versione base, ma lo fanno. Quindi è probabile che perda la causa.
    Altrimenti sarebbe pubblicità ingannevole anche una che mostra un SUV in cima a qualche montagna, dove non può andare perché la legge non lo permette e dove comunque ci vuole capacità di guida non da utente comune. Uno non può dire "ho visto la pubblicità, volevo salire sul monte ma la forestale mi ha bloccato e multato, ho provato a salire lo stesso e mi sono capottato: pubblicità ingannevole!".
    La pubblicità è ingannevole quasi sempre, in modo più o meno sottile: sta all'utente evitare di crederci ed informarsi piuttosto sul lato tecnico della cosa e sulla effettiva possibilità di fare quello che vuole fare con un certo prodotto.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)