Telecom? Ma se la prendessero gli americani

Il racconto di un utente Internet che abita in una zona della Toscana non servita da ADSL e dove le poche linee ISDN sono già prese. Naviga in dial up ma la linea è così disturbata che è un'odissea. Ogni tanto arriva un tecnico Telecom

Empoli - Caro PI, dopo mesi che il mio telefono di casa funziona sempre peggio e dopo svariati rapporti con tecnici inviati da Telecom Italia, ho deciso di scriverti. Qui ne sono passati quattro di tecnici, e l'ultima visita è stata la più bella. È successo pochi giorni fa: il telefono fa vari squilli strani, e mi sconnette da internet. Immagino che finalmente è arrivato il quarto tecnico; difatti dopo pochi minuti suona alla porta:

T - Buongiorno sono il tecnico Telecom... ma a me risulta che ora la sua linea è occupata, quindi funziona?
Io - Salve.. beh sì sono collegato ad internet

T - ah ma allora il telefono funziona?
Io - si beh, diciamo che la linea è talmente disturbata che navigo ad un quarto della velocità da settimane, in peggioramento... e cade continuamente la linea. Anche ai miei vicini di casa con ISDN
T - ah si comunque il telefono funziona?
Io - aspetti, le faccio sentire come... (stacco il modem, prendo il telefono e glielo porgo)

T - eh si si scrocchia... ma questo è un problema della linea
Io - si beh, immagino, appunto ho chiamato il servizio guasti... ma la linea di cosa scusi? Di cosa stiamo parlando?

T - intendevo dire che non è un problema qui in casa sua... è proprio la linea Telecom
Io - scusi continuo a non capire, di che linea stiamo parlando?

T - cioè non è un problema suo del suo numero, ma di Telecom, della linea insomma!
Io - ah ecco. Quindi chi deve fare la chiamata al tecnico per riparare il guasto? Telecom?

T - sì ma sa, finche la linea funziona... per Telecom la linea è attiva
Io - ho capito, ma io pago 70 euro di bolletta con 4 euro di telefonate, per avere una linea che non mi consente di navigare normalmente e mi fa cadere la linea anche quando parlo. Teleconomy Internet è un servizio Telecom, se non posso averlo o se posso averlo a metà questo è un disservizio, un guasto, lo chiami come vuole ma.. se lei va a ristorante, spende 70 euro e mangia male che fa? Non reclama? E lei mi sta a fà il cameriere che risponde "beh ao, intanto almeno ha mangiato, di che si lamenta".
Beh c'è modo e modo di mangiare, no? Se spendo 70 euro voglio un pasto da 70 euro.. ed una linea da 70 euro.. non ho mica l ADSL eh! Parliamo di una linea analogica... sulla quale ho Teleconomy Internet ed un offerta per le interurbane, non è che ho il telefono rosso col Cremlino.

T - (il tecnico ride, d'altronde lui che c'entra, è una ditta in appalto) Senta... facciamo così. io passo la segnalazione della linea disturbata... tanto non sono nominative, quindi ce ne saranno già 4 se lei ha chiamato 4 volte. Magari chissà anche qualche vicino avrà chiamato. Ma le ripeto che è un problema della linea, non suo.
Io - (rido io, stavolta) ok... finalmente ho capito che esiste una Telecom che pago, ed un altra Telecom che ha delle linee malandate. Dovrò trovare il modo di farle parlare tra di loro. Speriamo che non cada la linea nel frattempo!

T - senta io comunque giro la segnalazione (?)
Io - ok grazie allora.. buona giornata

T - e si figuri, è il mio lavoro (?)

Riepilogo:
- Il primo tecnico disse che era la linea telecom dalla centralina alla centralona. E che avrebbe segnalato il guasto o meglio i disturbi
- Il secondo tecnico controllo' tutta casa, staccando e riattaccando (male) giunti fuori casa
- Il terzo tecnico sistemo' i giunti fuori casa, ma i disturbi c'erano ancora e ci sono (comunque anche prima.. bastava un passerotto sui fili e la linea scrocchiava)
- Il quarto lo avete letto.

Ma non sapete la cosa più straordinaria. Stamattina mi sveglio e vedo che mi è arrivato un SMS. WOW è Telecom Italia. Sapete che dice? "Telecom Italia la informa che la riparazione della linea **** è stata completata. Telecom Italia La ringrazia e rimane a Sua disposizione".

Lettera firmata
72 Commenti alla Notizia Telecom? Ma se la prendessero gli americani
Ordina
  • Abito in un centro dell'Alto Lazio. La dorsale della banda larga passa a 400 m da casa mia. Cosiccome la A1 e la Firenze-Roma. Telecom non vuole attivare l'adsl perchè dovrebbe cambiare la vecchia cabina telefonica che serve il mio comune. è "antieconomico", dicono... eppure siamo ALMENO un centinaio di utenze interessate a mettere l'adsl 24/24 su un migliaio di numeri... vale a dire diverse migliaia di euro l'anno... ma Telecom non vuole investire sui cittadini italiani, non vuole investire sulla crescita del paese e di se stessa, segue criteri diversi da quelli che dovrebbero contraddistinguere una rete telefonica NAZIONALE. Da qui posso dire con certezza che TELECOM non appartiene da molto tempo agli italiani........... CHE VADA AGLI AMERICANI, AI MESSICANI, AI CINGALESI, A CHI VI PARE... !!!!!!!!!!!
  • Io sono in una situazione più buffa. Linea ISDN, comune non coperto. Internet va. Il telefono va. Se però chiamo qualsiasi numero con prefisso 050 (Pisa, che non è la provincia dove riesiedo), segnale PERENNEMENTE occupato. Ora, è possibile una roba del genere, che se devo chiamare qualcuno a Pisa devo usare il cellulare? Chiamo il 187, mi prendono quasi per scemo, dicono di premere 5... quando gli faccio capire che gli scemi sono loro dicono di riattaccare che faranno dei test sulla mia linea (idiota, ti sto chiamando dalla mia linea, il 187 mica inizia con 050!)... mah... notare che lo fa sia utilizzando Wind come operatore che Telecom...
  • Putroppo è venuta a mancare mia nonna, per cui mi sono occupato io delle pratiche di chiusura della linea telecom che aveva in casa.

    Certo che questi sono proprio forti! Mi hanno detto che dovevo mandare una raccomandata AR con la firma dell'attuale intestatario della linea. Ovviamente gli avevo già detto che l'attuale intestatario putroppo era deceduto, gentilimente l'ho ripetuto alla signorina del 187 che gentilmente mi ha ripetuto che ci vuole la firma dell'intestatario.

    Ho lasciato perdere, ho preparato la raccomandata, falsificato la firma e spedito il tutto. Speriamo non mi arrestino per falsificazione di firma....



    non+autenticato
  • questa testimonianza fortifica la mia convinzione per cui qui da noi, il concetto "boleano" di and or ecc... non esiste!! la linea era di tua nonna? e allora venisse giù il mondo loro vogliono il permesso della scomparsa parente..fanno schifo, questa nazione ha delle serie tare genetiche...
    non+autenticato
  • Stessa situazione, per 2(due) anni mi hanno tenuto con questa linea disturbatissima, per loro comunque il servizio c'era, ovvero potevo telefonare, quindi amen.

    Allora ho deciso di portare la linea in Fastweb, immaginando, come infatti si è verificato, che lo stesso problema avrebbe causato il disallineamento dell'HAG.

    A questo punto, il servizio telefonico non poteva essere erogato regolarmente, quindi Sua Grazia Telecom è stata costretta ad intervenire sostituendomi sia la coppia primaria che la secondaria.

    Problema risolto...

    non+autenticato
  • BT ha già da anni tecnologie per fornire ADSL anche a utenze poste a grande distanza dalle centraline (Long Reach ADSL). Certo, sulle distanze più lunghe arriva a 512kb/s, ma sempre molto meglio della linea analogica.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)