Dall'Everest si è già telefonato

L'alpinista Rod Baber non potrà vantare record: il primo alpinista a telefonare dal tetto del mondo è stato un italiano, nel 2002. Ma usava un satellitare

Roma - L'impresa dell'alpinista Rod Baber, che in maggio intende scalare l'Everest per fare una chiamata telefonica con un cellulare e spedire un SMS, non rappresenterà un vero e proprio record: il primato spetta all'italiano Simone Moro, che dal tetto del mondo ha effettuato la prima telefonata nel 2002.

Per la precisione, la prima telefonata partita dalla sommità del monte Everest ha avuto luogo il 24 maggio 2002 ed è stata effettuata proprio da Moro. L'alpinista bergamasco non aveva però a disposizione un cellulare, ma un telefono satellitare Thuraya NS 7100, come ha ricordato a Punto Informatico Ruggero Pietroforte di Intermatica, l'azienda che ha fornito l'apparecchio.

In seguito, l'evento si è ripetuto, anche ad opera di altri alpinisti che hanno effettuato chiamate o inviato SMS sia dall'Everest che da altri "8000". L'impresa di Rod Baber perciò, sarà record solo nella storia dei cellulari, ma non sarà un primato assoluto per la telefonia.
D.B.
7 Commenti alla Notizia Dall'Everest si è già telefonato
Ordina