E-gov, megaintesa tra Telecom e Enti locali

L'accordo riguarda lo sviluppo di tecnologie e infrastrutture che consentano a Comuni, Province e Comunità montane di affrontare la via della PA elettronica

Roma - Telecom Italia, l'Associazione Nazionale Comuni d'Italia (ANCI), l'Unione delle Province d'Italia (UPI) e l'Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani (UNCEM), hanno siglato un protocollo d'intesa per lo sviluppo dell'e-government, un protocollo che si inquadra nelle iniziative nazionali tese a promuovere l'innovazione tecnologica nella Pubblica Amministrazione locale.

"Gli obiettivi dell'intesa - si legge in una nota - sono finalizzati al miglioramento e all'adeguamento dei servizi pubblici in relazione alle esigenze dei cittadini e degli operatori economici sul territorio, attraverso lo sviluppo di soluzioni e infrastrutture legate all'Information and Communication Technology (ICT)".

Al centro dei progetti c'è lo sviluppo di servizi online, l'ampliamento delle attuali banche dati, la promozione di nuovi servizi per le famiglie e di servizi multimediali, la maggiore e più rapida diffusione della larga banda e la promozione di nuovi sistemi di cooperazione tra Comuni, Province e Comunità Montane.
"Verranno infine valutate congiuntamente - continua la nota - le opportunità di accesso a risorse finanziarie nazionali e comunitarie e le formule di partnership tra pubblico e privato per l'erogazione di servizi relativi alla gestione di dati pubblici".
TAG: italia
5 Commenti alla Notizia E-gov, megaintesa tra Telecom e Enti locali
Ordina