Nokia apre ai widget XML

Annunciata una piattaforma applicativa con cui il colosso telefonico spera di intrigare sviluppatori e utenti

Roma - Con una nota diffusa da Ovum, Nokia ha fatto sapere di aver aggiunto i widget al browser diffuso sui suoi terminali. L'idea di fondo, quindi, è consentire agli sviluppatori di aggiungere servizi e colori all'esperienza Internet dei foninonaviganti Nokia.

Nello specifico, quanto implementato da Nokia è un ambiente applicativo basato su XML e JavaScript che dovrebbe facilitare la realizzazione di una serie di nuovi servizi "ricchi sul piano grafico, facili da utilizzare e, cosa altrettanto rilevante, facili da sviluppare".

Secondo Ovum, l'engine Web Run-Time presentata da Nokia aderisce agli standard web, "il che significa che gli strumenti convenzionali di sviluppo del web possono essere utilizzati - sottolinea Ovum - per realizzare le applicazioni widget". "Aderire agli standard - sostiene Tony Cripps di Ovum - contribuisce a non allontanare gli sviluppatori, consentendo loro di utilizzare i propri skill esistenti".
Per Nokia si tratta di una novità comprensibile: il numero di developer che possono impegnarsi nell'ambiente nativo di S60, con C o C++, non si può equiparare alla quantità di web developers. "Attirare questi sviluppatori - sostiene Cripps - sarà un fattore chiave per lo sviluppo progressivo e sano dell'ecosistema delle applicazioni mobili".

Web Run-Time, atteso per la fine dell'anno, inizialmente non richiederà che le applicazioni siano certificate Nokia, il che dovrebbe agevolarne lo sviluppo. "Ma il problema - evidenzia Ovum - è che così facendo Nokia ha dovuto isolare il web runtime environment dal resto della piattaforma S60 per evitare che eventuali widget malevoli possano infettare il dispositivo. E questo impedirà ai widget Web Run-Time di fondere i servizi web-based con quelli residenti sui dispositivi, come la rubrica del cellulare".

In future versioni del prodotto Nokia conta comunque di "certificare" i widget e aprire dunque le porte ad un uso maggiormente integrato. Secondo Ovum, nel 2008 la maggiorparte dei 208 milioni di cellulari Symbian che ci si attende di vendere sarà in grado di far girare i nuovi widget.
1 Commenti alla Notizia Nokia apre ai widget XML
Ordina