Mandriva 2007 si veste di primavera

Aggiornata l'edizione 2007 della distribuzione Linux, che ora comprende una nuova interfaccia 3D-style, due nuove applicazioni di Google e versioni più recenti di software come KDE, GNOME e Firefox

Parigi - Anticipando di poco il lancio della rivale Ubuntu, la celebre distribuzione desktop-oriented di Mandriva arriva nella nuova edizione 2007 Spring, che oltre a correggere diversi bachi aggiorna tuti i più importanti pacchetti software e ne introduce di nuovi.

La più importante (e vistosa) novità di Mandriva Linux 2007 Spring è rappresentata da Metisse, un nuovo ambiente a finestre sviluppato dal progetto francese In Situ in grado di sfruttare le accelerazioni hardware fornite dalle moderne schede grafiche.

Metisse non è la classica interfaccia 3D che permette di vedere il desktop come un cubo: i suoi progettisti sono partiti dall'idea base delle finestre 3D ruotabili, simili a quelle della funzione Flip3D di Windows Vista, per aggiungervi diversi altri tipi di interazione e visuale: ad esempio, le finestre sono in grado di piegarsi automaticamente su se stesse per semplificare l'accesso alle finestre sottostanti (molto utile per fare copia e incolla da un'applicazione ad un'altra). Alcuni video esplicativi si trovano qui.
Chi lo desidera può utilizzare anche due altri noti desktop 3D, Compiz e Beryl, già integrati nella distribuzione e configurabili con il tool centralizzato di Mandriva.

MetisseL'edizione primaverile di Mandriva 2007 introduce poi il client VoIP open source WengoPhone, il gestore di fotografie Google Picasa, il mappamondo virtuale Google Earth, il tool Drakvirt per la configurazione delle macchine virtuali create con i software VirtualBox, VMware, Xen e KVM, ed il supporto al controller wireless Wii Remote (utilizzabile così nei giochi per Linux).

Mandriva Linux migliora infine il supporto al risparmio energetico dei notebook, ed in particolare allo scaling dinamico della frequenza, alla sospensione e alla visualizzazione grafica di clock, temperature ed altri parametri.

Tra i pacchetti inclusi nel sistema operativo si trovano X.org 7.2, KDE 3.5.6, GNOME 2.18, OpenOffice.org 2.1, Firefox 2.0 e Thunderbird 2.0.

Come sempre, Mandriva Linux 2007 Spring è disponibile in cinque edizioni: Free (gratuita e priva di software commerciale), One (su CD live), Discovery (per i neofiti), Powerpack (per gli utenti avanzati) e Powerpack+ (dedicata alle piccole aziende).

Mandriva Linux 2007 Spring si può scaricare o ordinare da questa pagina. Va notato come tra le 11 lingue in cui è disponibile il sito della distribuzione manchi quella italiana.

La prima edizione di Mandriva Linux 2007 è stata lanciata lo scorso ottobre.
139 Commenti alla Notizia Mandriva 2007 si veste di primavera
Ordina
  • Uso mandriva da poco, giusto 1 mesetto, ma praticamente non uso più windows e sono pienamente soddisfatto, insomma sono pienamente soddisfatto.

    ma che figata è? mai un crash, il sistema è molto più stabile e veloce, nessun antivirus tra le palle... e tutto questo GRATIS

    Purtroppo non è supportata la webcam, specie su skype, ma appena riesco a risolvere anche questo problema rado al suolo windows in men che non si dica.

    w mandriva.
    abbasso windows
    non+autenticato
  • ...per l'open source schierato contro il closed.
    http://www.tgdaily.com/index.php?option=com_conten...

    Adesso sarà molto più dura per l'open farsi valere, la Cina è un mercato dalle potenzialità enormi e furbamente uncle Bill cerca con ogni mezzo di stabilirvi una "roccaforte".
    non+autenticato
  • Già, non è solo la Cina ad essere interessata, in generale nei paesi "in via di sviluppo" gli studenti potranno comprare Windows XP e Office 2007 a 3 (TRE) dollari in tutto!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Già, non è solo la Cina ad essere interessata, in
    > generale nei paesi "in via di sviluppo" gli
    > studenti potranno comprare Windows XP e Office
    > 2007 a 3 (TRE) dollari in
    > tutto!

    Ma l'edizione "normale" oppure la Started detta anche "pezzent ediscion" ?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Già, non è solo la Cina ad essere interessata,
    > in
    > > generale nei paesi "in via di sviluppo" gli
    > > studenti potranno comprare Windows XP e Office
    > > 2007 a 3 (TRE) dollari in
    > > tutto!
    >
    > Ma l'edizione "normale" oppure la Started detta
    > anche "pezzent ediscion"
    > ?

    Pezzent Edition ovviamente: quella che sperava di vendere a $80 e finora gli hanno riso in faccia.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Già, non è solo la Cina ad essere interessata,
    > > in
    > > > generale nei paesi "in via di sviluppo" gli
    > > > studenti potranno comprare Windows XP e Office
    > > > 2007 a 3 (TRE) dollari in
    > > > tutto!
    > >
    > > Ma l'edizione "normale" oppure la Started detta
    > > anche "pezzent ediscion"
    > > ?
    >
    > Pezzent Edition ovviamente: quella che sperava di
    > vendere a $80 e finora gli hanno riso in
    > faccia.

    Almeno non lo regala col Cynar... A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...per l'open source schierato contro il closed.
    > http://www.tgdaily.com/index.php?option=com_conten
    >
    > Adesso sarà molto più dura per l'open farsi
    > valere, la Cina è un mercato dalle potenzialità
    > enormi e furbamente uncle Bill cerca con ogni
    > mezzo di stabilirvi una
    > "roccaforte".

    Stallman ha dichiarato che per rispondere alla mossa di Gates organizzera' delle fagiolate gratuite a casa sua per tutti coloro i quali decidessero ancora di installare Linux, FreeBSD, etc...
    non+autenticato
  • Ma questa non è una buona notizia per M$. Se è costretta a "regalarlo" a $3 vuol dire che c'è qualcosa che non va in quel mercato, e quindi sta agendo al limite della legalità pur di mantenere una leadership.

    Linux va forte in Cina, hanno parecchie distribuzioni che funzionano egregiamente. A parte la pirateria di Windows.

    non+autenticato
  • quando mi compare la pagina con tutti i file....cosa debbo scaricare?


    tipo qui...

    http://www.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu.../

    help me


    ciao
    non+autenticato
  • Dipende. Cosa vuoi? Mandriva spring x86_64?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Dipende. Cosa vuoi? Mandriva spring x86_64?

    grazie...
    non so ho un athlon 3200 con un giga di ram...

    che faccio?
    non+autenticato
  • Bhe a quanto pare sul mirror da dove vuoi scaricare c'è solo la iso per processori a 32 bit

    http://www.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu...

    Via torrent, se il tuo processore è 64bit, puoi scaricare la x86_64

    http://www.torrentz.com/f97bd93348e251ee4270108999...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > quando mi compare la pagina con tutti i
    > file....cosa debbo
    > scaricare?
    >
    >
    > tipo qui...
    >
    > http://www.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu
    >
    > help me
    >
    >
    > ciao

    scaricati questo link e risolvi tutti i tuoi problemi esistenziali
    http://www.microsoft.com/italy/windows/Default.msp...
    non+autenticato
  • simpatico come la diarrea a capodanno...
    non+autenticato
  • Ahahahaha

    Ma poi il sistema operativo se lo può scaricare? C'è la versione gratuita?

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > quando mi compare la pagina con tutti i
    > > file....cosa debbo
    > > scaricare?
    > >
    > >
    > > tipo qui...
    > >
    > >
    > http://www.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu
    > >
    > > help me
    > >
    > >
    > > ciao
    >
    > scaricati questo link e risolvi tutti i tuoi
    > problemi
    > esistenziali
    > http://www.microsoft.com/italy/windows/Default.msp

    Esatto.
    Con quella merda nel giro di 5 minuti hai il pc devastato da virus, trojan, spyware e schifezze simili.
    Dopo altri 5 minuti il pc smette di funzionare e tu, finalmente libero dalla schiavitù informatica, puoi dedicarti a cose più utili.
    Tipo la figa.
    non+autenticato
  • Il 3D è un po' una cazzata, sia su Linux sia su Vista. Bellino a vedersi ma dopo il primo giorno ti sei già rotto. Non nego che una qualche utilità per alcuni utenti la può avere, ma perdinci, prima ci sono altre priorità da affrontare.

    Sia Microsoft sia Linux dovrebbero concentrare i propri sforzi su cose più serie, sulla sicurezza, sulla stabilità, sui formati aperti, sulle interfacce, sui consumi, sulla facilità d'uso ecc. Non su queste cazzate che attirano solo i 16enni.

    Premesso che non ho mai usato Mac e dunque su questo non mi pronuncio, ma sia Windows che le varie distro di Linux sono una delusione, i progressi SERI dal 2000 ad oggi sono davvero pochi se paragonati ad altri ambiti. Perdono troppo tempo nelle stupidate, e la Microsoft pensa più al marketing che agli utenti.

    Io uso sia Windows sia Linux. Però ragazzi, non ci siamo proprio. Windows è troppo invadente, "preconfezionato", blindato, insicuro e chiuso (mentalmente). Linux manca di coerenza (anche nelle interfacce), di facilità d'uso, di supporto hardware (non per colpa sua), di ergonomia, di programmi. Si ha l'impressione di un accrocchio di software vari concepiti diversamente e che spesso fra di loro non riescono a dialogare.

    Se permettete vedere che mi si parli di desktop 3D in Linux quando non c'è un client FTP serio ne' per Gnome ne' per KDE mi fa un po' incazzare.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 aprile 2007 14.09
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da: Carcarlo
    >quando non c'è un client FTP serio
    > ne' per Gnome ne' per KDE mi fa un po'
    > incazzare.

    Gftp, Krusader, perchè non sono seri?

    non+autenticato
  • Ma anche lo stesso Konqueror, il filemanager/browser di KDE funziona pure come client FTP/SFTP.
    Basta inserire ftp://utente@indirizzo oppure sftp://utente@indirizzo e dopo immessa la password lavori in remoto come fosse una comunissima cartella.
    Più facile e trasparente di così...
    non+autenticato
  • Grazie per l'aggiunta di Konqueror, non ci avevo pensato.
    Però ora voglio che Carcarlo mi dica perchè questi client ftp non sono seri!
    Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Carcarlo

    > Sia Microsoft sia Linux dovrebbero concentrare i
    > propri sforzi su cose più serie, sulla sicurezza,
    > sulla stabilità, sui formati aperti, sulle
    > interfacce, sui consumi, sulla facilità d'uso
    > ecc. Non su queste cazzate che attirano solo i
    > 16enni.

    Sicurezza, stabilità e formati aperti problemi anche in Linux???
    Ma se sono proprio il vanto di Linux e dei sistemi Unix in genere?

    Poi per i consumi i demoni che pilotano le CPU a scalatura della frequenza funzionano egregiamente.
    Il mio Centrino a 1,76Mhz raramente supera gli 800Mhz se non per pochi secondi quando serve.

    Facilità d'uso, il KDE di Kubuntu è pulito e funzionale pur rimanendo ricco se sei un utente esperto.

    Forse configurazioni spinte di hardware e altre componenti, potrei darti ragione, ma ormai ci siamo quasi...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Carcarlo
    > Il 3D è un po' una cazzata, sia su Linux sia su
    > Vista. Bellino a vedersi ma dopo il primo giorno
    > ti sei già rotto. Non nego che una qualche
    > utilità per alcuni utenti la può avere, ma
    > perdinci, prima ci sono altre priorità da
    > affrontare.
    >
    > Sia Microsoft sia Linux dovrebbero concentrare i
    > propri sforzi su cose più serie, sulla sicurezza,
    > sulla stabilità, sui formati aperti, sulle
    > interfacce, sui consumi, sulla facilità d'uso
    > ecc. Non su queste cazzate che attirano solo i
    > 16enni.
    >
    > Premesso che non ho mai usato Mac e dunque su
    > questo non mi pronuncio, ma sia Windows che le
    > varie distro di Linux sono una delusione, i
    > progressi SERI dal 2000 ad oggi sono davvero
    > pochi se paragonati ad altri ambiti. Perdono
    > troppo tempo nelle stupidate, e la Microsoft
    > pensa più al marketing che agli
    > utenti.
    >
    > Io uso sia Windows sia Linux. Però ragazzi, non
    > ci siamo proprio. Windows è troppo invadente,
    > "preconfezionato", blindato, insicuro e chiuso
    > (mentalmente).

    boh... ma che vuoi dire? Annoiato


    > Linux manca di coerenza (anche
    > nelle interfacce), di facilità d'uso, di supporto
    > hardware (non per colpa sua), di ergonomia, di
    > programmi.

    il supporto all'hardware non sarà mai buno perchè monta un obsoleto e irriparabile kernel monolitico

    torvalds, hai voglia di patchare kernel per tutta la vita... linux richiede la compilazione dei drivers come ai tempi dei mainfram unix degli anni 70 e 80, a limite si puà montare un modulo all'avvio solo se previsto in parte dal kernel

    ma queste sono cose che gli utenti linux si guardano bene dal diffonderle per paura che qualcuno possa conoscere la verità


    > Si ha l'impressione di un accrocchio
    > di software vari concepiti diversamente e che
    > spesso fra di loro non riescono a
    > dialogare.

    linux non è un prodotto, ma un insieme

    >
    > Se permettete vedere che mi si parli di desktop
    > 3D in Linux quando non c'è un client FTP serio
    > ne' per Gnome ne' per KDE mi fa un po'
    > incazzare.

    ah, questo si che un problema... porco cane, mi sto incazzando pure io... ah ... ahhahahahah Arrabbiato

    mi sono incazzato Imbarazzato
    non+autenticato
  • Aridaglie con questo kernel monolitico.

    Il kernel monolitico di Linux gli ha fatto le scarpe a tutti gli altri sistemi operativi. Ciò significa che questo non è un limite al raggiungimento di prestazioni ed efficienza.

    Poi non ho capito quale verità nasconderebbero gli adepti dell'opensource, dato che caratteristiche tecniche e sorgenti sono lì assolutamente pubbliche.

    Poi una piccola nota, ricompilare i driver non è più necessario da almeno 5 anni.

    E il fatto che ci sia la possibilità non è un limite ma un pregio perché così puoi variare determinati parametri per aumentare le prestazioni di determinate schede per esempio quelle di rete modificando i valori di TTL e timing, la permanenza dei pacchetti nei buffer, ecc...

    non+autenticato
  • concordo sul fatto che quelle merdate di effetti grafici sono quanto di più demenziale abbia investito il mondo linux negli ultimi anni, tecnicamente sono una pena ma la ggggente sembra non poter più farne a meno, è imbarazzante l'interesse che hanno suscitato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carcarlo
    >
    > Se permettete vedere che mi si parli di desktop
    > 3D in Linux quando non c'è un client FTP serio
    > ne' per Gnome ne' per KDE mi fa un po'
    > incazzare.

    Sono d'accordo che il 3d è una cosa ludica e futile e le risorse andrebbero indirizzato su altro, ma che non ci sia un client ftp per linux beh... è un'affermazione che lascia il tempo che trova.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Carcarlo

    > Se permettete vedere che mi si parli di desktop
    > 3D in Linux quando non c'è un client FTP serio
    > ne' per Gnome ne' per KDE mi fa un po'
    > incazzare.
    >

    Faceva incazzare anche me quando avevo ubuntu 6.06!! ma poi dalla versione edgy Eft in poi c'è la possibilità di connettersi a un server qualsiasi e navigarci con nautilus(il gestore grafico delle cartelle) hai la possibilità di editare i file al volo e di memorizzare le password di tutti i server che gestisci in un portachiavi.. adesso è proprio gradevole usare ftpSorride
  • Attento, è assolutamente NON UFFICIALE!
  • Attento a cosa?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)