Da VIA una mainboard piccina picciò

Il chipmaker taiwanese ha presentato una scheda madre basata sulla giovane specifica Pico-ITX, che prevede mainboard con dimensioni di poco più grandi a quelle di una carta da poker

Taipei - Le premesse c'erano tutte fin dallo scorso febbraio quando ha annunciato la specifica Pico-ITX per i PC small form-factor (SFF) ed ora VIA ha svelato la prima scheda madre basata sul suo nuovo formato da 10 x 7,2 centimetri.

In grado di stare sul palmo di una mano, la nuova maiboard occupa una superficie del 75% inferiore rispetto ad una scheda Mini-ITX: per tale motivo VIA la definisce "la più piccola mainboard x86 full-featured sul mercato". Le sue esigue dimensioni la rendono adatta per soluzioni emebedded e appliance ultracompatte basate sui processori x86 a bassissimo consumo prodotti dalla stessa casa taiwanese.

"Il formato Nano-ITX incarna perfettamente la strategia Small is Beautiful di VIA, che si propone la miniaturizzazione dei formati per condurre la piattaforma x86 verso sistemi sempre più compatti e categorie di dispositivi totalmente nuove", ha dichiarato il costruttore.
La scheda madre Pico-ITX VT6047, che rappresenta un reference design per tutte le future mainboard basate su questo formato, può integrare un processore VIA C7 o il processore fanless VIA Eden nel package nanoBGA da 21 x 21 mm, in unione ai chipset multimediali di VIA.

Maggiori dettagli sul formato Pico-ITX e sulla reference board Pico-ITX VIA VT6047 sono disponibili qui.
23 Commenti alla Notizia Da VIA una mainboard piccina picciò
Ordina
  • tempo di farsi il palmare in casa
    non+autenticato

  • Dato che tutti i router in commercio vanno in crisi con facilita' sotto carico (generando fra l'altro u nsacco di allarmi falsi su isp che limitano il p2p) volevo farmi il mio router installando monowall o qualcosa del genere quindi usando una scheda del genere magari piu' economica e un comune modem adsl ethernet;
    a questo punto domando, trovo schede microscopiche di basse pretese, ovvero a prezzi abbordabili, in Italia e se si qualcuno mi da qualche dritta sul dove cercare?

    A parte gli scherzi sto collezionando routers ma pare che quelli in circolo attualmente risentino notevolmente dell'hardware limitato che contengono, lanciate emule e bittorrent assieme e vedrete le prestazioni che se ne vanno fra cui la stessa navigazione lenta pur non non saturando la banda;
    a conferma il fatto che la cpu dei router e' sempre satura i nquelle condizioni, anche se il router non fornisce le info sullo stato d'uso della cpu vedere i comandi sul telnet che rispondono con diverso ritardo appena aumenta il numero di connessioni dice chiaramente cosa succede (e questo lo scrivo per consigliarvi a provare da voi).
    Un secondo pc dite? e' una soluzione ma e' ingombrabte e antieconomico anche dal punto di vista dei consumi per cui pensavo a qualcosa fatto con hardware simile a quello dell'articolo.
    Se supporta il boot su usb si puo usare una comunissima chiavetta al posto del disco fisso, una scheda di rete e' sufficente sapendolo configurare.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Dato che tutti i router in commercio vanno in
    > crisi con facilita' sotto carico (generando

    Un paio di soluzioni:
    1) Prendi un router decente tipo un cisco (usato che senno' svuoti il portafogli). Gia' un 827 va bene per carichi notevoli.
    2) Trova un vecchio pc o portatile e mettici su un modem usb con la scheda di rete. Gia' un pII o un PIII con monowall vanno benissimo.

    non+autenticato

  • > Un paio di soluzioni:
    > 1) Prendi un router decente tipo un cisco (usato
    > che senno' svuoti il portafogli). Gia' un 827 va
    > bene per carichi
    > notevoli.
    > 2) Trova un vecchio pc o portatile e mettici su
    > un modem usb con la scheda di rete. Gia' un pII o
    > un PIII con monowall vanno
    > benissimo.

    buone entrambe le soluzioni; in particolare mi piaceva la seconda pero' velevo qualcosa che consumi poco e sia efficente per cui preferivo la seconda ipotesi; pensavo al fatto che ci sono delle nano-itx che consumano 20watt a fronte di una velocita' di 1ghz , anche se la velocita' di calcolo reale fosse la mete' comparato coun un piii comunque sarebbe piu' che adeguata; poi con un disco solido da pochi gb il piu' e' fatto, e al tutto collego il vecchio speed touch che come router fa schifo ma come modem e' buono.
    Oppure converto la macchina sempre online a linux e rimetto il modem al posto del router, mentre windows va su macchina virtuale; due giga di ram li ho gia' e la cpu e' da 2800 ma mi manca il tempo per provare quindi sarei costretto a frmare le attivita' di quella macchina a lungo, poi se la spengo o si blocca metto offline anche fretelli e cugini (che pescano da me).

    non+autenticato
  • Sarò all'antica ma i router di regola dovrebbero avere due ethernet mentre lì ce ne sta una sola. In alternativa c'è una mini itx con doppia ethernet ma se anche quella consuma troppo allora non so
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Sarò all'antica ma i router di regola dovrebbero
    > avere due ethernet mentre lì ce ne sta una sola.
    > In alternativa c'è una mini itx con doppia
    > ethernet ma se anche quella consuma troppo allora non so

    da privato e' un problema marginale; connetto il modem allo switch assieme alle altre macchine e il pppoe passa in mezzo a tutto il resto, ho gia' provato con lo speed touch e non e' vero che nn funziona come scrivono ovunque; e' il cavo che va modificato per un errore della alcatel sul layout del circuto stampato del mode, le polarita' dei doppini sono scambiate, l'ho scoperto a furia di misure.


    non+autenticato
  • Manco geexbox ci gira bene la..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Manco geexbox ci gira bene la..

    eccolo qui il solito che vuole usare un tostapane come forno microonde...

    è per altri scopi, non per la mediastation!

    per quella, basta una MiniITX

    bai bai
    Fan Linux
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Manco geexbox ci gira bene la..

    Scusa ma hai mai utilizzato una scheda Epia?

    Io possego 2 mini-itx nehmiah, e sfruttando i driver unichrome e il decoder hardware mpeg2 integrato tramite xine, nella visualizzazione di un divx con scene molto movimentate, il consumo di cpu è tra il 15-25% compreso il funzionamento di X.

    Ho dato uno sguardo alle caratteristiche di questa nuova mainboard, e mi pare che abbia qualcosa in più Sorride

    Forse GeexBox non sfrutta queste caratteristiche

    Ciao, Luca

    non+autenticato
  • Io ho una cl10000 che fa da firewall, dhcp server, web server, ftp server, proxy, file server, getway ed in più ci leggo la posta e ci vedo i film quando lavoro sul portatile.
    Non mi ha mai perso un frame....ah dimenticavo che segue anche i progetti folding e mprime quindi la cpu è sempre al 90% perchè i cicli liberi li usa per il computing.
    Monta madriva 2006 e non ho mai avuto una pippa.
    non+autenticato
  • Pre4stazioni da 486 e dimensioni di un palmare. Con un mac mini si ha tutto questo con solo 150 euro in piu'. Occhiolino
    non+autenticato
  • Non so se li hai visti questi mini pc, ma sono molto piccoli, molto più piccoli del mac, spesso hanno spina e alimentatore tutto integrato. Non sono pc che devono sostituire quelli di casa, ma son pc per determinate esigenze.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Non so se li hai visti questi mini pc, ma sono
    > molto piccoli, molto più piccoli del mac, spesso
    > hanno spina e alimentatore tutto integrato. Non
    > sono pc che devono sostituire quelli di casa, ma
    > son pc per determinate
    > esigenze.

    Il pc più piccolo del mondo:
    http://www.hemmy.net/2006/05/02/space-cube-smalles.../
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Pre4stazioni da 486 e dimensioni di un palmare.
    > Con un mac mini si ha tutto questo con solo 150
    > euro in piu'.
    >Occhiolino

    Certo che tu hai capito tuttoSorride
    Queste soluzioni sono per appliance o cose simili
    Tu puoi rimanere pure con il tuo mac mini per guardarti i pornazzi mentre sei in bagnoSorride

    Il mac mini è un 16,5x16,5x7 (se non vado errato)
    questo è un 10x7,2x1(si e no)

    vogliamo parlare poi dei consumi del mac mini in confronto a questa?

    dai è ovvio che hanno due target totalmente diversi.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Il mac mini è un 16,5x16,5x7 (se non vado errato)
    Vai errato: sono 5 cm di altezza.
    Per il resto, hai ragione a dire che sono mercati diversi, ciò non toglie che sia comunque cara in termini assoluti.

    > Ma ti pare che un macaco possa capire niente ?
    Ad usare una riga coi centimetri (o più semplicemente a leggere la pagina relativa) magari ci arriviamo.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)