Siti blasfemi, Cappato risponde a Don Mazzi

L'esponente radicale conferma la disponibilità ad ospitare i siti sequestrati

Roma - Non si placano le polemiche politiche sulla vicenda del sequestro di siti italiani contenenti, fin dalla URL, terminologie considerate blasfeme e per questo sottoposti a sequestro. Una questione che ha sollevato molto rumore anche per le osservazioni di Don Mazzi sull'iniziativa dei radicali, da subito pronti ad ospitare sui propri server i contenuti censurati.

Don Mazzi aveva parlato di "popolino della bestemmia" e definito "particolarmente vergognosa" l'inizativa radicale.

A Don Mazzi ha risposto oggi l'europarlamentare radicale Marco Cappato su L'Opinione, affermando che "un principio illuminista voltairiano prescrive di dare la vita per garantire la libertà di espressione innanzitutto al nostro nemico, all'eretico, al blasfemo. Certo, deve restare ferma la possibilità per lo Stato di intervenire contro l'espressione che direttamente provoca violenza attraverso la diffamazione o l'istigazione. Ma l'offesa alla divinità - a qualsiasi divinità - non è violenza contro le persone, cioè contro coloro che la legge è chiamata a tutelare. Le nostre rispettive culture e il nostro buono o cattivo gusto ci forniscono gli strumenti per esprimere un giudizio sulle bestemmie e chi le pronuncia, ma lo Stato di diritto democratico e laico deve occuparsi d'altro".
TAG: censura
45 Commenti alla Notizia Siti blasfemi, Cappato risponde a Don Mazzi
Ordina
  • Purtroppo, nonostante i principi di laicità dettati dalla costituzione, lo Stato non è mai riuscito a scrollarsi di dosso quel partikolare atteggiamento servile nei confronti della chiesa. Esentata dalla persecuzione penale (cito le vicende tra radio vaticana e l'on Bordon), riesce a utilizzare le risorse dello stato a suo piacimento. Ditemi voi se questa non è la più potente delle lobby. Neanche Confindustria...
    non+autenticato
  • hai ragione completamente ragione la verità è ke gli stessi religiosi nn credono a nulla ma si vestono da cattolici per ricavarne benefici finkè nn ci sarà istruzione e cultura per tutti ci sarà sempre qualke boccalone pronto a credere qualsiasi cosa lo sollevi dal peso della realtà ovverrossia:nn esiste nessun dio e se esistesse nn ha poteri nella sfera terrena e non lo dico io sta scritto nella bibbia,alla fine del mondo ognuno risponderà con la sua anima dei propri peccati.N.d.r:(mi sà ke all' inferno ci sarà un rave partiy con i vari papi e membri dell'inquisizione ke ballano sul cubo insieme ad hitler ed eminem ke rappa cn marylin manson)la religione è l'unico male del mondo se si guarda nella storia i + grandi conflitti del mondo si sono scatenati a causa delle varie religioni in 100 anni tra inquisizione e crociate varie sono morti +di 3000 persone al giorno!!!In un periodo in cui non c'erano armi di sterminio di massa ciò significa ke sono stati uccisi uno per uno!!!Come se nn bstasse dovunque ti giri c'è mortee distruzione a causa della religioni nei paesi dove ci sono i missionari la percentuale di persone con l'aids è raddoppiata se non triplicata osama bin laden è convinto ke un pastore di millenni fa gli abbia dato l'autorità di ammazzare la gente a sfizio,i palestinesi e gli israeliani ke stanno combattendo per decidere ki è il dio + forte nemmeno ci trovassimo nei fumetti degli x-men basta quel ke è troppo è troppo volete credere credete se la consapevolezza di essere voi a decidere il vostro destino vi fa bagnare il letto la nottema nn impedite alle persone ke nn credono di farvi contropropaganda visto ke infettate la mente delle persone via etere e come se non bastasse le fate ammalare di cancro perkè volete ke le boiate ke dite arrivino in tutto il paese e poi venite adire ke la medicina deve fermarsi ad un certo punto perkè non deve interferire cn il volere di dio bè vaffanculo dio se sto pe morire e mi posso salvare senza intaccare la libertà altrui sai quanto mi frega del progetto divino.Concludendo la religione in ogni sua forma è il cancro dell'umanità spero ci sia gente ke la pensi come me e te
    non+autenticato
  • Forse (TUTTI VOI) non avete capito quel'è il problema vero.
    Il punto non è se quelle porcherie di siti abbiano ragion d'esistere o meno. Sono feccia e null'altro, certo.
    Ma è abominevole che si utilizzino risorse di pubblica sicurezza per fare i baciapile al Vaticano, quando per strada devi camminare stando sul chi vive!

    Se volete ancora la Santa Romana Inquisizione, pagatevala con i vostri soldi, non con le mie tasse. Eccazzo!
    non+autenticato
  • ma guarda che con i soldi delle tue tasse non ci pagano neanche uno spazzino partime quindi...
    Il problema è sempre lo stesso chi decide cosa è disgustoso e cosa è accettabile?
    anche se forse come siti era un tantinello eccessivi...

    comunque...
    non+autenticato
  • - Scritto da: DoM
    > ma guarda che con i soldi delle tue tasse
    > non ci pagano neanche uno spazzino partime
    > quindi...
    > Il problema è sempre lo stesso chi decide
    > cosa è disgustoso e cosa è accettabile?
    > anche se forse come siti era un tantinello
    > eccessivi...
    >
    > comunque...

    Allora chiudiamo RadioMaria è pericolosissima.
    Ieri - domenica - stavo tornando a casa e guidavo sull'autostrada.
    Nel passaggio da una zona all'altra entrava in funzione RadioMaria che cominciava parlando di morte, di dolore, di sofferenza e di espiazione.
    Per vivere bisogna espiare ed altre amenità del genere.
    Per cambiare la sintonizzazione mi sono distratto e per poco non vado a sbattere a 140 kmh.
    E' pericolosissimo.
    E poi dice " ...perché sei blasfemo?"

    fnc
    non+autenticato
  • - Scritto da: DoM
    > ma guarda che con i soldi delle tue tasse
    > non ci pagano neanche uno spazzino partime
    > quindi...
    > Il problema è sempre lo stesso chi decide
    > cosa è disgustoso e cosa è accettabile?
    > anche se forse come siti era un tantinello
    > eccessivi...
    >
    > comunque...

    Allora chiudiamo RadioMaria è pericolosissima.
    Ieri - domenica - stavo tornando a casa e guidavo sull'autostrada.
    Nel passaggio da una zona all'altra entrava in funzione RadioMaria che cominciava parlando di morte, di dolore, di sofferenza e di espiazione.
    Per vivere bisogna espiare ed altre amenità del genere.
    Per cambiare la sintonizzazione mi sono distratto e per poco non vado a sbattere a 140 kmh.
    E' pericolosissimo.
    E poi dice " ...perché sei blasfemo?"

    fnc
    non+autenticato
  • Ragazzi,
    il problema è sempre lo stesso, e il nano clericale lo sa e se ne guarda bene.....
    LA CONSAPEVOLEZZA...
    se tutti i "cattolici", si aprissero gli occhi, chi andrebbe più nelle chiese di questi bigotti creatori di false coscienze????
    conosco preti che sono eccelsi, ma sono ghettizzati, perche sono ritenuti pericolosi, per il clero stesso; ebbene, questi non hanno e non avranno mai quello che ha il nano clericale, d'altronde, tra tv e fesseire varie, sapete quanti deviati ha creato????
    sicuramente 30 o 40 messe piene di fedeli...
    E' davvero triste accorgersi che ci siano ancora così tante carcasse umane con i neuroni assopiti dai falsi moralismi cattolici...meglio atei...forse meglio così, chi lo sa...l'importante è combattere con se stessi!!!
    non+autenticato
  • Ribadisco con modifica:
    non HAI capito un accidenti della natura del problema.
    Ma forse è pretendere troppo...
    non+autenticato
  • Avete ragione tutti e due, ma peccate di presunta arroganza tutti e due...il problema l'avete insieme, singolarmente e inoltre Ve lo causa il cattolicesimo.....
    vi siete mai chiesti se dentro le chiese, gli impianti sono a norma 626, però qualora scoppiasse un incendio, o qualcos'altro che implica la mancata sicurezza....e poi magari dobbiamo dare la pensione d'invalidità al pretaccio!!!
    Il clero è basato su figure che non potevano che fare altro...o i preti o la morte!!(forse esagero!!)
    Don Manzo, o bovino che sia, ha paura della consapevolezza delle persone intorpidite dai suoi immaturi discorsi, che gli danno da mangiare,da ben dormire, i soldi per il maglione di cachemire, le apparizioni in tv...ma scherzate?? Spero lo faccia in buona fede, e che d'io gliela mandi buona!!!
    non+autenticato
  • perfettamente daccordo
    il problema non è tanto la chiusura di siti inutili, ce ne sono pure troppi
    il problema è che quando il vaticano piange
    lo stato italiano corre
    privandoci comunque di risorse importanti (in questo caso la gdf per due mesi impiegata nelle indagini)
    avrei preferito 2 mesi di indagini in più sull'acqua mancante in sicilia
    non+autenticato
  • Esatto!
    Meno male che c'è uno che usa il cervello prima delle dita...

    Ciau
    non+autenticato
  • Scusate, ma il probleba, per una volta, non e' il vaticano.
    Il problema e' la censura.
    Oggi si chiude un sito perche' blasfemo, domani uno che parla di politica estremista, dopodomani quello che diffonde idee particolari, alla fine si cancella un sito critico verso le scelte del governo (qualunque esso sia).
    Quando si ammette la censura si apre la porta ad un gioco molto pericoloso, quello che prevede che il giudizio di alcuni (chissa' chi, poi) permetta ad altri di non giudicare, li sottragga al diritto / dovere di sapere e farsi una opinione.
    non+autenticato
  • OK, ospitino 'sti "siti", però poi devono anche utilizzarli, ovvero scaricare i dialer "figa.exe" e simili, e collegarsi giorno e notte. Poi rimarranno sensa soldi e mi manderanno a casa il solito bollettino per l'elemosina.

    rAdicAli = rIdicOli
    non+autenticato


  • - Scritto da: nuvolone

    > Poi rimarranno sensa soldi

    ovviamente SENZA
    non+autenticato
  • Ma è possibile che in questa specie di forum si raccolgano a scrivere un mucchio di ... (censura)...

    Mi sembra ovvio che nessuno ha il diritto di offendere nessuno, in nessuna materia, nemmeno religiosa o di altro genere. Ma quale libertà di espressione? Chi insulta, in qualsiasi modo, va punito!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Zorro
    > Ma è possibile che in questa specie di forum
    > si raccolgano a scrivere un mucchio di ...
    > (censura)...
    > Mi sembra ovvio che nessuno ha il diritto di
    > offendere nessuno, in nessuna materia,
    > nemmeno religiosa o di altro genere. Ma
    > quale libertà di espressione? Chi insulta,
    > in qualsiasi modo, va punito!

    Stai insultando la mia intelligenza...
    non+autenticato
  • > Stai insultando la mia intelligenza...
    Scusa ma se qualcuno insultasse tua madre con un sito ad hoc pieno di fotomontaggi ed insulti non ti incazzaresti? Per di più per solo fine commerciale....
    Si tratta semplicemente di rispettare i diversi valori in cui ognuno di noi crede anche se non li condividiamo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Sergio
    > > Stai insultando la mia intelligenza...
    > Scusa ma se qualcuno insultasse tua madre
    > con un sito ad hoc pieno di fotomontaggi ed
    > insulti non ti incazzaresti? Per di più per
    > solo fine commerciale....
    > Si tratta semplicemente di rispettare i
    > diversi valori in cui ognuno di noi crede
    > anche se non li condividiamo.

    Ecco il novello Torquemada...
    Se vuoi fare l'inquisitore non lo fare con i soldi delle mie tasse!
    non+autenticato
  • - Scritto da: uryoo
    > Ecco il novello Torquemada...
    > Se vuoi fare l'inquisitore non lo fare con i
    > soldi delle mie tasse!
    Io un po' di soldini li terrei da parte per un bel libro di storia...
    non+autenticato
  • Bella l'idea dei libri di storia, magari finalmente ci spiegano come il clero ha aiutato il fascismo. altro che siti balsfemi
    non+autenticato
  • e siamo a due....ma quante tasse paghi in più???
    le tasse si pagano proporzionalmente al guadagno....ma sarai mica berlusca....
    non+autenticato
  • Non è assolutamente la stessa cosa, come dice l'articolo la legge tutela le persone e non le "divinità", se tu offendi mia madre io posso benissimo denunciarti x calunnia ma se tu offendi il mio dio (sia chiaro, sono ateo) non ho nessun mezzo x impedirti di farlo così come non è giusto ke, x quanto fossero inutili quei 2 siti, vengano chiusi.

    non+autenticato
  • - Scritto da: trepz
    > Non è assolutamente la stessa cosa, come
    > dice l'articolo la legge tutela le persone e
    > non le "divinità", se tu offendi mia madre
    > io posso benissimo denunciarti x calunnia ma
    > se tu offendi il mio dio (sia chiaro, sono
    > ateo) non ho nessun mezzo x impedirti di
    > farlo così come non è giusto ke, x quanto
    > fossero inutili quei 2 siti, vengano chiusi.
    L'articolo? Di quale articolo parli ?
    Ti consiglio invece di dare un'occhiata all'articolo 724 del Codice Penale
    non+autenticato


  • - Scritto da: Sergio
    > > Stai insultando la mia intelligenza...
    > Scusa ma se qualcuno insultasse tua madre
    > con un sito ad hoc pieno di fotomontaggi ed
    > insulti non ti incazzaresti?

    Non so lui. Io no. Non ho mica la coda di paglia. Onde evitare fraintendimenti: Non mi incazzerei neanche se insultasse me.
    E comunque io dovrei probabilmente sostenere un sacco di spese per far togliere un sito del genere. Il vaticano invece si incazza e lo stato italiano, compiacente, paga.

    > Si tratta semplicemente di rispettare i
    > diversi valori in cui ognuno di noi crede
    > anche se non li condividiamo.

    Non erano mica siti a trabocchetto. Se uno non e` d'accordo non ci va e basta. Ci sono tanti siti che non condividono i miei valori e che magari li insultano. Non per questo io chiedo di chiuderli, li evito e basta.
    non+autenticato
  • Uhe Zorro, ma ti hanno fatto la zeta con la spada nel cervello????
    ne avevo sentite di caxxate....ma questa poi!!!
    non+autenticato
  • cto un sito, e bestemmio?
    credo sia una trovata di marketing religioso il censusrali, della seria "abbiamo un Governo amico degli integralisti cattolici"......ancora piu ipocrita Cappato che parla di "liberta' di espressione" quando è palese la bestemmia fine a sestessa con finalita' commerciali (banner)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)