BlackBerry girerà su Windows Mobile

Research In Motion sta sviluppando un software per Windows Mobile 6 che permetterà agli utenti di quella piattaforma di accedere a tutte le applicazioni e i servizi che accompagnano i famosi smartphone BlackBerry

Waterloo (Canada) - Con una mossa destinata ad agitare le già turbolenti acque del mercato wireless, Research In Motion (RIM) ha deciso di tagliare i fili che, con poche eccezioni, legano da sempre i propri servizi e applicazioni ai suoi famosi dispositivi wireless BlackBerry. Lo farà lanciando una suite di software in grado di portare sulle piattaforme mobili di terze parti i tipici servizi wireless accessibili dai suoi handheld: push email, telefonia, agenda, rubrica, taccuino, browser, instant messaging ecc.

La suite di RIM, che debutterà entro la fine dell'anno su Windows Mobile 6, utilizzerà la stessa interfaccia grafica dei suoi smartphone. La società canadese descrive il proprio software come una sorta di ambiente virtuale che permetterà agli utenti di passare rapidamente dall'ambiente applicativo di Blackberry a quello di Windows Mobile 6.

Per usufruire dei servizi di RIM gli utenti della suite dovranno abbonarsi a BlackBerry Internet Service o connettersi, all'interno della propria azienda, ad un server BlackBerry Enterprise.
Il software non verrà distribuito agli utenti finali, ma si troverà preinstallato esclusivamente sui dispositivi degli operatori mobili che stipuleranno un accordo con RIM. Per il momento l'azienda ha fatto solo il nome di AT&T, colosso con il quale sarebbe attualmente in trattative.

RIM non ha rivelato neppure su quali altre piattaforme mobili intenda portare la propria suite, ma l'ipotesi più plausibile, vista la sua quota di mercato, è che il secondo nome della lista sia Symbian OS.

"Estendendo le applicazioni BlackBerry verso una più ampia gamma di dispositivi stiamo mettendo in atto uno dei punti focali della nostra attuale e futura strategia: fornire una piattaforma aperta che supporti gli standard dell'industria e vada incontro alle diverse esigenze dei nostri clienti e partner", ha dichiarato Mike Lazaridis, president e Co-CEO di RIM.

La mossa di RIM rivela come quest'ultima ritenga oggi più profittevole vendere servizi che vendere hardware, ma alla base di tale motivazione potrebbero essercene altre: da un lato vanno considerati i margini di crescita dei dispositivi BlackBerry, che in un mercato sempre più competitivo e affollato di offerte rischiano di essere ormai molto ridotti; dall'altro va tenuto conto delle strategie di Microsoft, che con le ultime versioni di Windows Mobile ed Exchange è entrata in diretta competizione con RIM.

Portare i propri servizi sulle piattaforme mobili di terze parti potrebbe dunque essere l'unico modo che ha RIM di contrastare i piani del gigante di Redmond e far valere la grande esperienza maturata in questo settore.
49 Commenti alla Notizia BlackBerry girerà su Windows Mobile
Ordina
  • Il BB è esattamente come le malattie esantematiche, averle avute da bambini ti serve a evitare di prenderle (con conseguenze disastrose) da grande!

    Avere avuto a che fare col BB ti fa capire subito dove tagliare certi costi e risparmiare (in devices "dedicate" traffico e problemi in meno da risolvere).

    non+autenticato
  • avrei veramente bisogno di parlare con qualcuno che abbia già usato nlite.
    vorrei integrare i miei sfondi in maniera automatica direttamente in :
    C:\WINDOWS\Web\Wallpaper

    ringrazio anticipatamente
  • avrei veramente bisogno di parlare con qualcuno che abbia già usato nlite.
    vorrei integrare i miei sfondi in maniera automatica direttamente in :
    C:\WINDOWS\Web\Wallpaper

    ringrazio anticipatamente

  • - Scritto da: schezan
    > avrei veramente bisogno di parlare con qualcuno
    > che abbia già usato
    > nlite.
    > vorrei integrare i miei sfondi in maniera
    > automatica direttamente in
    > :
    > C:\WINDOWS\Web\Wallpaper
    >
    > ringrazio anticipatamente

    Un post in topic non c'e' che dire!
    non+autenticato
  • Francamente non capisco la notizia.
    E' da circa un anno che uso il software Blackberry Connect sul mio nokia E61.
    E da qualche mese anche su palmare HTC.

    BOH ?!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Francamente non capisco la notizia.
    > E' da circa un anno che uso il software
    > Blackberry Connect sul mio nokia
    > E61.
    > E da qualche mese anche su palmare HTC.
    >
    > BOH ?!

    Si in effetti e' 2 anni che la RIM ha licenziato il suo software per cellulari di terze parti. Infatti io ero indeciso tra l'E61 della nokia e il BB 8700. Poi ho deciso per l'8700 e sono contento della scelta.
    L'unica pecca dell'8700 e' non avere lo slot per la memory card che pero' hanno messo adesso nell'8800.
    non+autenticato
  • Costano uno sproposito !!!
    Allora è meglio un imate sp5, fà tutto quello che fà un BlackBarry e costa un quarto !
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    che fanno?
    "fanno fico"!
    A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    Non se un grande manager se non hai il BB!
    A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    Per il resto non fanno nulla che tu non possa fare normalmente!
    Se proprio "devi" implementare il "PUSH" (ma io non lo farei mai) ti bastano 3 righe di script sul server!
    e un client decente!

    Il push (comunque) è utile come la varicella e il morbillo!
    come accendi il tuo "mobile" (che sia un pc connesso tramite telefonino o un altro tipo di "terminale" poco importa) l'effetto del "push" è di romperti le "oo" con ogni sorta di porcata che "i tuoi collaboratori" avranno deciso di mandarti a loro discrezione!

    Così invece di decidere tu quando e come leggere la posta ti ritrovi con le "oo" sfrante ad ogni piè sospinto!
    Che meraviglia eh?
    non+autenticato
  • traffico di rete con protocollo proprietario, ridotto all'osso che piu' osso non si puo'. Traffico criptato (specifiche NATO) su un tuo server (di cui il fornitore del servizio non ha i certificati ....), adatto anche alla trasmissione di documenti riservati.

    Lavoro in una multinazionale, il blackberry non e' solo una cosa per fighi. Funziona, e funziona bene; in particolare l'integrazione con Lotus Notes e' molto ben fatta, e' possibile distribuire rapidamente piccole applicazioni che accedono a grossi database su Notes.

    Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre usare il tuo caro vecchio POP3, che costa sicuramente meno e ... "la posta la manda".
    non+autenticato

  • > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > sicuramente meno e ... "la posta la
    > manda".

    Veramente il POP3 la posta la riceve è l'SMTP che manda la posta...
    non+autenticato

  • > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > sicuramente meno e ... "la posta la
    > manda".

    Col BB hai anche una tariffa flat mensile, non paghi il traffico al KB
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > > sicuramente meno e ... "la posta la
    > > manda".
    >
    > Col BB hai anche una tariffa flat mensile, non
    > paghi il traffico al
    > KB
    Anche io ce la ho e ce la ha chiunque la voglia avere eppure NON ho il BB!

    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > >
    > > > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > > > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > > > sicuramente meno e ... "la posta la
    > > > manda".
    > >
    > > Col BB hai anche una tariffa flat mensile, non
    > > paghi il traffico al
    > > KB
    > Anche io ce la ho e ce la ha chiunque la voglia
    > avere eppure NON ho il
    > BB!
    >

    Chi e' l'operatore che offre una tariffa flat per la fatturazione del traffico dati 24/7????
    Risolverebbe una volta per tutte l'annoso problema di chi non e' servito da ADSL. PREGO ILLUMINACI
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > > > > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > > > > sicuramente meno e ... "la posta la
    > > > > manda".
    > > >
    > > > Col BB hai anche una tariffa flat mensile, non
    > > > paghi il traffico al
    > > > KB
    > > Anche io ce la ho e ce la ha chiunque la voglia
    > > avere eppure NON ho il
    > > BB!
    > >
    >
    > Chi e' l'operatore che offre una tariffa flat per
    > la fatturazione del traffico dati 24/7????
    >
    > Risolverebbe una volta per tutte l'annoso
    > problema di chi non e' servito da ADSL. PREGO
    > ILLUMINACI

    TUTTI gli operatori che io conosco da vodafone a wind a 3!
    le tariffe sono da 15 a 19 euri al mese in media ..i tagli di traffico sono tali da garantirti ben altro che la lettura della mail!

    Ci puoi navigare a iosa e ci puoi anche fare download!



    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > traffico di rete con protocollo proprietario,
    > ridotto all'osso che piu' osso non si puo'.

    Qualcosa ti vieta di usare traffico criptato con i normali protocolli?
    A me non risulta affatto!
    Tanto è vero che lo uso correntemente!
    Il fatto che poi un protocollo (cifrato) sia "proprietario" è indice generalmente di scarsa sicurezza ogni protocollo che dia un minimo di "garanzia" da quel punto di vista deve essere sottoposto a criptoanalisi pubblica per verificare se ci sono debolezze!
    (Vedi AES e compagnia)...

    > Traffico criptato (specifiche NATO) su un tuo
    > server (di cui il fornitore del servizio non ha i
    > certificati ....), adatto anche alla trasmissione
    > di documenti
    > riservati.

    Io trasmetto qualunque documento riservato mi aggradi e uso protocolli pubblicamente verificati che mi consento di fare questo senza bisogno di blackberry e senza bisogno di nulla di particolare!
    La certezza che io ho che il mio documento rimanga "riservato" è di diversi ordini di grandezza maggiore di quella che tu puoi ottenere con Blackberry!
    Il quale oltretutto non mi risulta implementi le "features" da te decantate (se non usando protocolli standard) in alcuna release!

    >
    > Lavoro in una multinazionale, il blackberry non
    > e' solo una cosa per fighi. Funziona, e funziona
    > bene; in particolare l'integrazione con Lotus
    > Notes e' molto ben fatta, e' possibile
    > distribuire rapidamente piccole applicazioni che
    > accedono a grossi database su
    > Notes.

    Qualcosa ti impedisce di fare altrettanto con altro?

    >
    > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > sicuramente meno e ... "la posta la
    > manda".

    Ma vedi il mondo offre molto di più che il "caro vecchio pop" e il blackberry forse è ora che tu ti svegli!

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > traffico di rete con protocollo proprietario,
    > > ridotto all'osso che piu' osso non si puo'.
    >
    > Qualcosa ti vieta di usare traffico criptato con
    > i normali
    > protocolli?
    > A me non risulta affatto!
    > Tanto è vero che lo uso correntemente!
    > Il fatto che poi un protocollo (cifrato) sia
    > "proprietario" è indice generalmente di scarsa
    > sicurezza ogni protocollo che dia un minimo di
    > "garanzia" da quel punto di vista deve essere
    > sottoposto a criptoanalisi pubblica per
    > verificare se ci sono
    > debolezze!
    > (Vedi AES e compagnia)...
    >
    > > Traffico criptato (specifiche NATO) su un tuo
    > > server (di cui il fornitore del servizio non ha
    > i
    > > certificati ....), adatto anche alla
    > trasmissione
    > > di documenti
    > > riservati.
    >
    > Io trasmetto qualunque documento riservato mi
    > aggradi e uso protocolli pubblicamente verificati
    > che mi consento di fare questo senza bisogno di
    > blackberry e senza bisogno di nulla di
    > particolare!
    > La certezza che io ho che il mio documento
    > rimanga "riservato" è di diversi ordini di
    > grandezza maggiore di quella che tu puoi ottenere
    > con
    > Blackberry!
    > Il quale oltretutto non mi risulta implementi le
    > "features" da te decantate (se non usando
    > protocolli standard) in alcuna
    > release!
    >
    > >
    > > Lavoro in una multinazionale, il blackberry non
    > > e' solo una cosa per fighi. Funziona, e funziona
    > > bene; in particolare l'integrazione con Lotus
    > > Notes e' molto ben fatta, e' possibile
    > > distribuire rapidamente piccole applicazioni
    > che
    > > accedono a grossi database su
    > > Notes.
    >
    > Qualcosa ti impedisce di fare altrettanto con
    > altro?
    >
    > >
    > > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > > sicuramente meno e ... "la posta la
    > > manda".
    >
    > Ma vedi il mondo offre molto di più che il "caro
    > vecchio pop" e il blackberry forse è ora che tu
    > ti
    > svegli!
    >

    ahhh dimenticavo (caro il mio ignorantone) per inciso il "caro vecchio pop" la posta non "la manda" casomai "la riceve" prova un po a spedire una e-mail a qualcuno usando il "pop" come protocollo e vedrai come la riceve!
    P.S.
    Mi raccomando ... evita di trattenere il fiato nell'attesa!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > traffico di rete con protocollo proprietario,
    > ridotto all'osso che piu' osso non si puo'.
    > Traffico criptato (specifiche NATO) su un tuo
    > server (di cui il fornitore del servizio non ha i
    > certificati ....), adatto anche alla trasmissione
    > di documenti
    > riservati.
    >
    > Lavoro in una multinazionale, il blackberry non
    > e' solo una cosa per fighi. Funziona, e funziona
    > bene; in particolare l'integrazione con Lotus
    > Notes e' molto ben fatta, e' possibile
    > distribuire rapidamente piccole applicazioni che
    > accedono a grossi database su
    > Notes.

    Già... Anche io lavoro in una grossa multinazionale, peccato che quando qualcuno tira fuori il Blackberry i commenti non sono mai del tipo "traffico criptato... specifiche NATO... integrazione con Lotus... yabba yabba..." ma più semplicemente qualche cosa del tipo "Fico !"...

    ...anche perchè pensando alle cagate di mail che mi arrivano da un paio di Blackberry direi che le specifiche NATO sono l'ultimo problema, ma questo è un altro discorso...

    > Ma se non ti serve tutto questo, puoi sempre
    > usare il tuo caro vecchio POP3, che costa
    > sicuramente meno e ... "la posta la
    > manda".

    Certo che se sei abituato a mandare la posta con il POP3 capisco che tu sia passato al Blackberry...

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)