Chi produce le schede ATI?

Se lo domanda un lettore che, dopo alcuni tira e molla con un rivenditore di PC locale, ancora non è riuscito ad acquistare la scheda grafica desiderata

Salve,
mi chiamo Gianfranco e scrivo da Messina, seguo Punto Informatico dal 1998 e sono stato sempre soddisfatto del vostro servizio, negli ultimi mesi ho anche letto lamentele per i più disparati motivi di molti utenti, i quali si "sfogavano" con voi dei loro inghippi informatici. Memore di ciò, vi illustro cosa mi è accaduto.

Alla fine di Ottobre dello scorso anno mi sono recato in un noto computershop di Messina, chiamato C.I.M.E.. Dopo aver aspettato fino al 23 Dicembre per un computer relativamente semplice da assemblare, l'addetto di tale negozio porta in casa mia tale computer sprovvisto, però, della scheda ATI da me scelta (ATI Radeon 64 MB DDR Vivo) e sostituita "momentaneamente" da una ATI Radeon VE; inoltre mi hanno consegnato il suddetto computer solo con metà della RAM da me richiesta (256 MB invece di 512 MB).

A Gennaio finalmente arriva tale RAM, ma della scheda nemmeno l'ombra. Dopo innumerevoli telefonate, quelli della C.I.M.E. mi avvertono di non trovare la scheda da me richiesta, richiedendomi un'ulteriore scelta tra le schede ATI. Così dopo aver visitato il sito dell'omonima casa madre, ho notato che l'unica scheda a basso costo con capacità di aquisizione video è la ATI Radeon All In Wander 7500, la quale è anche provvista di un ricevitore TV, se non erro. Tuttavia passano altri mesi, e dopo questa mia nuova richiesta non ho ancora visto nulla. Oggi 23 Luglio 2002 ho ricevuto la telefonata della C.I.M.E., la quale mi informa che la ATI non stampa più schede grafiche, anzi precisamente le stampa sotto il nome di Hercules, e mi hanno dato dei siti dove informarmi per le schede ATI ed Hercules (www.f2f.it, www.actebis.it, www.chc.it).
Io non sono molto esperto del mondo PC in quanto provengo da Amiga, ma so che se fosse accaduta una cosa del genere voi l'avreste riportata su Web;-) Spero che possiate darmi una mano, magari fornendomi proprio il numero di telefono ed il sito web del distributore ATI in Italia. Per favore, non abbandonatemi pure voi, ho da passare molte cose in digitale!

Cordiali Saluti
Gianfranco

Qui di seguito pubblichiamo la risposta ufficiale che Hercules Italia ha fornito a Punto Informatico.
TAG: hw
12 Commenti alla Notizia Chi produce le schede ATI?
Ordina
  • si dice all in wonder perche' wander e' come in wandering taoist monk che non e' come wonder taoist monk che somiglia un po' a wonder woman quindi mi raccomando attenzione
    non+autenticato
  • Caro Gianfranco di Messina,
    ti scrive un appassionato di pc da Macerata!
    Non te la devi prendere con la ATI per nessun motivo, non ne avresti ragione!
    Il colpevole è il computer market che dovrebbe avere reperibile qualsiasi cosa! Le RAM per esempio sono molto assortite e variano da 64mb a 1gb e forse anche oltre e sono da 80, 100, 133mhz...insomma ce ne per tutti i tipi, impossibile non reperirne una!
    Poi anche io ho una Radeon, la Radeon 64DDR senza vivo davanti! E'fantastica e ci hanno messo 14 giorni a trovarla e installarla, insomma ho aspettato 2 settimane per avere il mio pc come volevo io! Qualsiasi pezzo scelto da me anche la Soundblaster Platinum da paura con frontalino professionale! Tutto in 2 settimane!
    non+autenticato
  • La ByeByte, anche se no si evince dal loro sito web,produce schede basate su chipset ATI.

    Io ho appeno comprate un Radeon 7000 con video out vi Centro HL. Al sito www.chl.it trovano in vendita anche altro modelli, no so se però hanno i modelli on video in.
    non+autenticato
  • Anch'io ho avuto una brutta disavventura con i rivenditori, nella fattispecie Essedi Shop, che mi ha rifilato una ATI 7500 "powered by ati" (cioè non assemblata direttamente da ATI, e molto meno performante) al posto di una "built by ATI"... è vero che me ne sono accorto solo dopo un paio di mesi ma loro non si sono nemmeno degnati di rispondere alle mie email e nemmeno al negozio non ne hanno voluto sapere nulla... bella fregata!
    non+autenticato
  • Ciao Ragazzi; Mi chiamo Andrea, e sono un commerciale di un grande distributori italiani di hardware (che ovviamente non cito...Sorride ); la questione ATI ha creato non pochi inconvenienti a noi vendor, ai computer shop (che notoriamente non si interessano esageratamente dei cambiamenti dei produttori, ma solo del prezzo (Sorride )e disponibilità, ed infine al cliente finale, che dalle prove sulle riviste, online e sui siti dei produttori ottiene informazioni quantomeno frammentarie, che nducono a farsi delle opinioni "strane".
    La ATI technologies, come correttamente detto dal Responsabile hercules, non produce più in proprio le schede, se non per alcune forniture particolari o per presentare il chipset nuovo; lo fa per un sempllice motivo: i costi!
    Costa molto meno produrre il chipset e rivenderlo all'OEM di turmo che completa il tutto aggiungendo ram ed evbentuali accessori (se previsto dal chip) tipo TV-out.
    Il risultato finale è che ci sono grandi aziende come Hercules che producono solo alcuni modelli della serie e lo fanno nel migliore dei modi, poi ci sono quelli che io chiamo (amichevolmente Occhiolino ) taiwanesi cantinari, che assemblano i buonissimi chipset ati con schede e memorie di dubbia qualità... questi ultimi, regolarmente mettono e tolgono dalla produzione le schede, lasciando il computer shop in braghe di tela da un giorno all'altro...
    A questo punto, sta al Computer Shop darsi una svegliata e trovare un distributore miglioreOcchiolino

    Spero di esservi stato utile, ciaoa tutti!!!

    Andrea
    non+autenticato


  • - Scritto da: andrea
    > Ciao Ragazzi; Mi chiamo Andrea, e sono un
    > commerciale di un grande distributori
    > italiani di hardware (che ovviamente non
    > cito...Sorride ); la questione ATI ha creato non
    > pochi inconvenienti a noi vendor, ai
    > computer shop (che notoriamente non si
    > interessano esageratamente dei cambiamenti
    > dei produttori, ma solo del prezzo (Sorride )e
    > disponibilità, ed infine al cliente finale,
    > che dalle prove sulle riviste, online e sui
    > siti dei produttori ottiene informazioni
    > quantomeno frammentarie, che nducono a farsi
    > delle opinioni "strane".
    > La ATI technologies, come correttamente
    > detto dal Responsabile hercules, non produce
    > più in proprio le schede, se non per alcune
    > forniture particolari o per presentare il
    > chipset nuovo; lo fa per un sempllice
    > motivo: i costi!
    > Costa molto meno produrre il chipset e
    > rivenderlo all'OEM di turmo che completa il
    > tutto aggiungendo ram ed evbentuali
    > accessori (se previsto dal chip) tipo
    > TV-out.
    > Il risultato finale è che ci sono grandi
    > aziende come Hercules che producono solo
    > alcuni modelli della serie e lo fanno nel
    > migliore dei modi, poi ci sono quelli che
    > io chiamo (amichevolmente Occhiolino ) taiwanesi
    > cantinari, che assemblano i buonissimi
    > chipset ati con schede e memorie di dubbia
    > qualità... questi ultimi, regolarmente
    > mettono e tolgono dalla produzione le
    > schede, lasciando il computer shop in braghe
    > di tela da un giorno all'altro...
    > A questo punto, sta al Computer Shop darsi
    > una svegliata e trovare un distributore
    > miglioreOcchiolino
    >
    > Spero di esservi stato utile, ciaoa tutti!!!
    >
    > Andrea
    Anche io rivenditore ....
    mai venduto quello che non avevo in mazzino ....
    preferisco mandare il cliente altrove piuttosto che vendere qualcosa che non tratto ....
    Il problema che il mercato e' inflazionato ...
    da clienti che si fanno infinocchiare dalle pubblicita' e da articoli di pseudoesperti ...
    e da commercianti che pur di vendere combinano i casini di cui soffre l'amico ....



    non+autenticato
  • concordo perfettamente...

    adesso, poi, che c'è un po di crisi... tutti a barcamenarsi come riescono e "infinocchiare" il cliente, pur di muovere il magazzino...Triste

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)