Napster, parte la Fase II

Con poche parole l'azienda annuncia che i file scambiati all'interno del sistemone dovranno essere protetti da tecnologie specializzate anti-pirateria. Un annuncio che serve a cercare accordi con i discografici

Web - I file musicali scambiati dagli utenti di Napster non potranno più essere file musicali "qualsiasi", ma file contenenti protezione anti-copia, capaci di impedire una loro duplicazione abusiva. Questo il senso di un breve annuncio che rientra nella strategia di Napster pensata per "ripulire" la propria immagine e indurre le grandi case discografiche a raggiungere un salvifico accordo fondato sull'anti-pirateria musicale.

Il CEO di Napster, Hank Berry, ha lanciato quella che appare come una sorta di Fase II per Napster, poche ore dopo la presentazione al tribunale da parte della RIAA delle misure che l'industria discografica vuole imporre a Napster. E l'azienda di Berry si dice convinta che in un Napster a cui si acceda per abbonamento sia possibile sostenere un modello fondato sullo scambio di "musica protetta".

"L'annuncio di oggi - ha detto Berry - sottolinea un dato: la vera questione relativa al futuro di Napster è quella economica, non quella tecnica né quella legale. Questa è una ulteriore prova della serietà della ricerca di un accordo con le aziende della musica, un accordo che consenta a Napster di andare avanti, rimanendo affidabile e piacevole da usare".
Nei suoi documenti, la RIAA ha spiegato di avere intenzione di identificare tutti i brani pirata delle proprie industrie associate che circolano su Napster. Dopodiché intende segnalare uno per uno i pezzi a Napster che, come si legge nella recente sentenza che riguarda il sistemone, dovrà impedire che vengano duplicati illegalmente. Un modo "garbato" per mettere fuori gioco il sistemone, il più ardito competitor dell'industria discografica di questi decenni.
13 Commenti alla Notizia Napster, parte la Fase II
Ordina
  • MORTO 1 NAPSTER, NE NASCE 1 ALTRO.
    NAPSTER ha fatto accordi con le mayor? e chi se ne frega; se non ci và cancelliamolo dai nostri pc e passiamo ad ALTRI......
    E piantiamola di fare i piagnoni.
    non+autenticato
  • qualcuno sa indicarmi dove trovo il crack per i WMA a tempo?
    Grazie.
    non+autenticato
  • www.filenavigator.net
    lo sto provando da giorni, è ottimo. Si collega contemporaneamente alla rete di napster, opennap e musiccity e permette di aggiungere eventuali nuovi server. supporta pienamente il resume è abbastanza stabile e user friendly anche se ha ancora qualche baco tecnico e un paio di ritocchi da fare all'intefaccia utente (cmq buona a mio avviso). Shara file di ogni tipo, supporta una ricerca avanzata identica a napster, ti da la possibilità di gestire la banda sia in up che in download. hotlist e chat incluse nel client.
    Un utente che mi ha visto mentre scaricavo da lui un file partendo dall'87% mi ha chiesto se stavo usando getright...
    provatelo Occhiolino
    non+autenticato
  • stanno facendo tanta me***a per Napster... ma gli altri formati di scambio? Gnutella, imesh
    Ma avete le bende agli occhi? Provate a smantellare la rete Gnutella che è un network distribuito sensa server centrale... girerete casa per casa delle decine o centinaia di migliaia di utenti a mettere i sigilli sul modem? O volete spegnere internet?

    RIDICOLI... patetici..
    non+autenticato
  • - Scritto da: RIAA sucks
    > stanno facendo tanta me***a per Napster...
    > ma gli altri formati di scambio? Gnutella,
    > imesh
    > Ma avete le bende agli occhi?
    napster lo conosce anche il mio cuginetto di 9 anni; se gli dico gnutella mi si mette a ridere convinto che non sappia pronunciare nutella... ti chiedi ancora perche' si bendano gli'occhi col domopack trasparente? Napster non e' piu' un server che gestisce mp3, ma e'un simbolo che collega il mondo. E' Come il "Che" sulle bottiglie di vino e sulle magliettine tristi da manifestazione, come tale "dev'esssere" sfruttato. + si parlera' di queste stronzate, + guadagno avranno i "proprietari" (scusate l'improprieta' del termine) di Napster

    > RIDICOLI... patetici..
    si, ma anche con tanti soldi anche grazie a noi
    non+autenticato
  • All'intelligente domanda di munehiro, postata due giorni fa, ecco la risposta. I file non saranno più mp3 ma di un altro formato e, per di più, crittato in modo tale che si potranno ascoltare sul proprio pc e non su quello di un altro, oppure portare su CDAudio.
    Ovviamente, negheranno a Winamp la possibilità di creare il plugin per l'ascolto di quei formati, ascoltabili probabilmente solo con Napster stesso o con Windows Media Player ovviamente...

    e quindi, *sigh* niente più xmms...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)