OpenBSD 4.1 è sbocciato

Il progetto fondato da Theo De Raadt ha rilasciato una nuova versione aggiornata del famoso sistema operativo Unix-like OpenBSD. Molte le novità, tra le quali nuove funzionalità e tool

Roma - Pochi giorni fa il team di sviluppatori guidato da Theo De Raadt ha pubblicato OpenBSD 4.1, un sostanzioso aggiornamento al noto sistema operativo Unix open source. Dal sito del progetto si apprende che la 4.1 è la ventiduesima release di OpenBSD in oltre 10 anni di onorata carriera.

L'elenco delle novità di OpsnBSD 4.1 è davvero molto lungo, e tra queste vale la pena citare il supporto ai processori UltraSparc III, una serie di nuovi driver (USB, wireless, di rete, di storage ecc.), diversi nuovi tool (tra cui pkg-config e hoststated), molte funzionalità aggiuntive, e miglioramenti a vari aspetti del sistema, tra i quali le procedure di installazione e aggiornamento. Un changelog dettagliato è disponibile qui.

In oltre dieci anni di esistenza, OpenBSD si è guadagnato la fama di sistema operativo tra i più sicuri al mondo: i suoi sviluppatori non mancano di ricordare come, in tutto questo tempo, l'installazione predefinita di OpenBSD sia stata afflitta da due sole vulnerabilità di sicurezza sfruttabili da remoto.
Stando ai dati riportati da Wikipedia, OpenBSD è la variante più diffusa di Unix BSD dopo FreeBSD. In terza posizione si trova NetBSD, un sistema operativo alla cui creazione contribuì anche lo stesso De Raadt e dal cui codice, nel 1996, prese vita OpenBSD.

Come noto il progetto OpenBSD non distribuisce gratuitamente le ISO integrali del proprio sistema operativo, tuttavia è possibile scaricare o installare il software dai link forniti in questa pagina. I CD possono invece essere ordinati da quial prezzo di 50 euro.
109 Commenti alla Notizia OpenBSD 4.1 è sbocciato
Ordina
  • questa distro è facile da usare come suse o simili?
    Si può usare wine ?
    Ci navigo e attacco la stampante senza star lì a sbattermi + di tanto?
    Astenersi trolloni per favore.
    non+autenticato
  • ah poi gira su pc datati tipo amd 1350 mhz con 256 mb di ram?
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > questa distro è facile da usare come suse o
    > simili?
    > Si può usare wine ?
    > Ci navigo e attacco la stampante senza star lì a
    > sbattermi + di
    > tanto?
    > Astenersi trolloni per favore.

    Il concetto di distro è specifico di linux, in effetti.. comunque probabilmente non è il sistema che vai cercando, nonostante abbia alcune caratteristiche interessanti è altresi vero che gli mancano tantissime feature che sono su linux da anni..
    non+autenticato
  • Si dimentica del potentissimo PC-BSD !

    http://www.pcbsd.org/

    Per utilizzo Home [ http://www.pcbsd.org/index.php?p=learnhome ] e piccolo server [ http://www.pcbsd.org/index.php?p=learnbusiness ]= Velocissimo, potente e scurissimo e oggi anche molto più semplice di molti Linux !

    Provatelo e stupitevi !

    Ciao
    non+autenticato
  • Per contattare un italiano appassionato di PC-BSD (non sono io) :

    http://forums.pcbsd.org/viewtopic.php?t=1847&start...

    blog di PC-BSD

    http://www.ossblog.it/tag/pc-bsd

    sito in costruzione :
    http://www.pcbsd.it/

    Ciao
    non+autenticato
  • CiccioBSD regna on the 0wnz

    MI BUMMO
    non+autenticato
  • Il vero colpevole ha confessato non solo di aver ucciso sua moglie ma anche altre otto persone.

    http://linux.wordpress.com/2007/05/04/reiser-prose.../

    Congratulazioni Hans,e forza con il Reiser4 che scalpita.
    non+autenticato
  • Ah e' proprio vero che la giustizia e' un colabrodo....Che me ne faccio ora del badile,del sacco nero,usato in tutta fretta quella notte??
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Il vero colpevole ha confessato non solo di aver
    > ucciso sua moglie ma anche altre otto
    > persone.
    >
    > http://linux.wordpress.com/2007/05/04/reiser-prose
    >
    > Congratulazioni Hans,e forza con il Reiser4 che
    > scalpita.

    Rileggi per favore
    Non ha confessato di avere ucciso la moglie di Reiser.
    Semplicemente si dice che i sospetti sono indirizzati su questo tipo che ha ucciso 8 persone ed era amico di Reiser ed ex della moglie.

    --

    http://bolognina.biz
    non+autenticato

  • Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    ++OpenBSD
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    > ++OpenBSD

    ma vanno bene tutti,basta parlare di Unix,non Linux e lo schifo che ci ruota intorno.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    > > ++OpenBSD
    >
    > ma vanno bene tutti,basta parlare di Unix,non
    > Linux e lo schifo che ci ruota
    > intorno.

    Siamo tutti una grande famiglia compatibile POSIX.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    > > > ++OpenBSD
    > >
    > > ma vanno bene tutti,basta parlare di Unix,non
    > > Linux e lo schifo che ci ruota
    > > intorno.
    >
    > Siamo tutti una grande famiglia compatibile POSIX.

    Si intanto tu fatti una licenza compatibile con il resto del pianeta e poi mi parlerai di grande famiglia.
    non+autenticato
  • Stai parlando della GPL? io tutto sto accanimento non lo capisco....se uno vuole la usa, se no no. E se vuoi usare del codice sotto GPL te lo riscrivi perch'e non si puo'. O forse e' quello il motivo di tanto astio?

    P.S. sono utente BSD e noon mi piace molto la GPL, ma odio la gente inutilmente aggressiva e che pensa che la sua opinione sia l'unica valida al mondo
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    > > > ++OpenBSD
    > >
    > > ma vanno bene tutti,basta parlare di Unix,non
    > > Linux e lo schifo che ci ruota
    > > intorno.
    >
    > Siamo tutti una grande famiglia compatibile POSIX.

    W posix W posix

    x quel nonautenticato (come me) che ce l'ha con linux:
    Piciola mi sa tanto che tu di programmazione di s.o. non e sai 'na mazza.
    se va bene ti acocntenti di usare il mulo e laplay per i videogiochi.
    decidi cosa preferisci sulla base di quanto fa figo.

    se tu sapessi qualcosa di cio' di cui stai parlando sapresti che a noi utenti conviene che ci siano tante realtà commerciali diverse che agiscono su standard comuni open source (gli standard)
    pensa che bello se le applicazioni potessero girare indistintamente su linux o win o bsd...
    ma non sarai certo tu ad aiutare il formarsi di un mercato del genere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > >
    > > > > Nient'altro da aggiungere. Comunque sia:
    > > > > ++OpenBSD
    > > >
    > > > ma vanno bene tutti,basta parlare di Unix,non
    > > > Linux e lo schifo che ci ruota
    > > > intorno.
    > >
    > > Siamo tutti una grande famiglia compatibile
    > POSIX.
    >
    > W posix W posix
    >
    > x quel nonautenticato (come me) che ce l'ha con
    > linux:
    > Piciola mi sa tanto che tu di programmazione di
    > s.o. non e sai 'na
    > mazza.
    > se va bene ti acocntenti di usare il mulo e
    > laplay per i
    > videogiochi.
    > decidi cosa preferisci sulla base di quanto fa
    > figo.

    Per il non autenticato come me che ha avuto il coraggio di rispondermi: le regole ci sono e vanno rispettate.Stiamo parlando di informatica non di diritti universali.
    Certo Posix e' uno standard,un bello standard pienamente supportato da linux,ma e' uno dei pochi casi abbastanza vecchi (1998) in cui questo sistema si e' mantenuto compatibile.
    Di sistemi operativi ne so quanto te e forse piu' di te tanto da stabilire appunto con certezza le differenze sostanziali in gioco.
    Parliamo di calcio va' che questo non fa' per te.


    >
    > se tu sapessi qualcosa di cio' di cui stai
    > parlando sapresti che a noi utenti conviene che
    > ci siano tante realtà commerciali diverse che
    > agiscono su standard comuni open source (gli
    > standard)

    > pensa che bello se le applicazioni potessero
    > girare indistintamente su linux o win o
    > bsd...
    > ma non sarai certo tu ad aiutare il formarsi di
    > un mercato del
    > genere

    eh appunto e' quello che vado a ripetere da mesi.Peccato che la GPL non sia d'accordo cosi' come la sua brillante comunita'!
    Se non ne sei convinto ti suggerisco di studiarti un po' di licenze open in particolare la differenza che passa fra l'uso per esempio della GPL e della LGPL e perche' FSF in malafede inganna tutti imponendo la prima.
    Un ultima cosa:ricorda che gli standard sono una cosa le applicazioni che li supportano un'altra.Mi spieghi come crei mercato quando applichi la GPL an entrambe indistintamente??
    non+autenticato
  • Beh ... Solaris non è più totalmente conforme a UNIX BSD dalle sue versioni 2.x. Con le versioni 5.x (oggi 5.10) è stato portato conforme al SysV.
    Certo è più vicino a BSD di AIX e HP-UX.
    Lo UNIX SysV oggi più vicino al BSD è Tru64.

  • - Scritto da: BSD_like
    > Beh ... Solaris non è più totalmente conforme a
    > UNIX BSD dalle sue versioni 2.x. Con le versioni
    > 5.x (oggi 5.10) è stato portato conforme al
    > SysV.
    > Certo è più vicino a BSD di AIX e HP-UX.
    > Lo UNIX SysV oggi più vicino al BSD è Tru64.

    No e' Unixware il diretto discendente dello Unix SVR4 di USL.True64 e' un derivato diretto di Digital Unix che a sua volta deriva da OSF/1 creato dal consorzio OSF alla fine degli anni '80.Digital lo utilizzo' come sostituto del vecchio Ultrix (derivato BSD).Infatti Tru64 eredita soluzioni quali il kernel mach assente nelle soluzioni UI (Unix International) quali Solaris appunto e Unixware.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: BSD_like
    > > Beh ... Solaris non è più totalmente conforme a
    > > UNIX BSD dalle sue versioni 2.x. Con le versioni
    > > 5.x (oggi 5.10) è stato portato conforme al
    > > SysV.
    > > Certo è più vicino a BSD di AIX e HP-UX.
    > > Lo UNIX SysV oggi più vicino al BSD è Tru64.
    >
    > No e' Unixware il diretto discendente dello Unix
    > SVR4 di USL.True64 e' un derivato diretto di
    > Digital Unix che a sua volta deriva da OSF/1
    > creato dal consorzio OSF alla fine degli anni
    > '80.Digital lo utilizzo' come sostituto del
    > vecchio Ultrix (derivato BSD).Infatti Tru64
    > eredita soluzioni quali il kernel mach assente
    > nelle soluzioni UI (Unix International) quali
    > Solaris appunto e
    > Unixware.

    oops avevo capito il contrario mi scuso.Si credo tu abbia ragione.Fra i sistemi commerciali credo che il piu' vicino a BSD sia il Tru64.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)