WorldCom inizia a vendere

Entro settembre verrà ceduta la telefonia mobile

Roma - WorldCom inizia a vendere le proprie divisioni, come è inevitabile dopo l'ingresso dell'azienda nel regime fallimentare previsto dal Chapter 11. E la prima ad andarsene è l'attività WorldCom nella telefonia mobile, che in WorldCom non è mai pienamente decollata, secondo gli osservatori.

A quanto pare l'azienda, che offre servizi a circa due miloni di utenti, trasferirà la propria clientela a Verizon, AT&T, Alltel e ad un quarto operatore di cui fino a questo momento non è stata svelata l'identità. Agli utenti verrà garantita la continuità del servizio.

Le successive dismissioni dovrebbero riguardare le attività WorldCom in America Latina e in Giappone.