Gates gonfia le vele di Microsoft

Bill Gates dipinge un futuro tutto roseo per la sua Microsoft e, svelando i piani futuri, annuncia un cospicuo incremento degli investimenti e delle assunzioni. Parla di una nave capace di accelerare anche in piena tempesta

Gates gonfia le vele di MicrosoftMilano - Una Microsoft proiettata nel futuro e capace di investire per accelerare, con maggiore attenzione alla propria immagine e alla comunicazione. Questo il quadro delineato da un Bill Gates in piena forma intervenuto all'annuale "Financial Analyst Meeting".

Il chairman e chief software architect di Microsoft ha confermato agli analisti, investitori e giornalisti i colossali piani di investimenti previsti per il prossimo anno, investimenti che sostengono l'ottimismo espresso da Gates relativamente allo sviluppo dell'intero comparto tecnologico e di Microsoft, che viene da un anno di spedita crescita.

Gates ha dipinto la nave su cui è imbarcato ormai da oltre un quarto di secolo come un vascello che procede a gonfie vele anche attraverso le recenti burrasche che hanno colpito i mercati di tutto il mondo, specie quelli tecnologici. Gates sostiene che il segreto di Microsoft sta nell'aver adottato, per il proprio business, "un approccio a lungo termine, anche in periodi di incertezza economica".
"Il valore dei nostri attuali prodotti - ha esordito Gates - è elevato e i prossimi sviluppi tecnologici ci pongono in una posizione competitiva anche per il futuro".

Gates ha confermato quanto emerso nei giorni scorsi, cioè che il prossimo anno Microsoft intende assumere 5mila nuovi dipendenti e far lievitare gli investimenti nella ricerca e sviluppo (R&D) fino a raggiungere i 5,2 miliardi di dollari, pari a oltre il 16% del fatturato netto, con un significativo aumento di oltre il 20% rispetto al 2002. Cifre che pongono Microsoft ai vertici tra le softwarehouse che investono in R&D.

Gates ha voluto sottolineare che uno degli elementi innovativi dei programmi R&D di Microsoft è rappresentato dai cosiddetti "progetti incubatori", iniziative volte a individuare idee innovative destinate a essere sviluppate dai diversi team impegnati nella creazione di nuovi prodotti. Ogni business unit Microsoft segue progetti di questo genere assegnandovi un team dedicato che analizza il progetto e, nei casi più meritevoli, realizza un prototipo dimostrativo al fine di valutarne le possibilità di sviluppo rispetto agli obiettivi della società.

"I progetti - ha spiegato Gates - forniscono agli ingegneri, agli architetti e ai ricercatori Microsoft l'occasione per individuare nuove tecnologie specifiche o categorie di prodotti totalmente nuove, lavorando all'interno di un team dotato di tutte le necessarie risorse di progettazione, sviluppo e collaudo".

Il boss del colosso di Redmond ha poi parlato dei prodotti che usciranno il prossimo anno e di quelli su cui Microsoft lavorerà nel prossimo futuro.
TAG: mercato
368 Commenti alla Notizia Gates gonfia le vele di Microsoft
Ordina
  • Infatti ha dovuto dimezzare il prezzo di XBOX, ha dovuto ridurre il prezzo delle licenze annuali altrimenti tanti passavano a Linux. Se questo è andare a gonfie vele......
    non+autenticato


  • - Scritto da: Giorgio
    > Infatti ha dovuto dimezzare il prezzo di
    > XBOX,

    questa la sappiamo

    > ha dovuto ridurre il prezzo delle
    > licenze annuali altrimenti tanti passavano a
    > Linux.

    questo dove è riportato? Hai un link?

    > Se questo è andare a gonfie
    > vele......

    non+autenticato
  • Leggevo il post "Ho fatto un calcolo......" e mi sono sobito chiesto:
    è possibile che non vedono la grandezza dell'immenso Bill, i suoi enormi meriti.

    "Ho fatto un calcolo......" è un post pieno di nostalgia, si sente che il cuore batte, si sentono gli affetti per un tempo che prometteva tantissimo sia tecnicamente che culturalmente.

    Ora io mi chiedo:
    Questo post di Terra2 sarebbe mai stato scritto senza l'intervento di Bill?
    Evidentemente no.
    Saremmo tutti più freddi, efficienti, produttivi senza nulla concedere alla fantasia, alla nostalgia, a quei sentimenti che ci accompagnano ancora oggi pensando ad Amiga od a Commodore 64.

    Ma non vediamo questo.
    Corriamo dietro a pazzi scatenati che arrivano al punto di creare un programma DI GRAFICA TRIDIMENSIONALE DI COMMODORE 64, tentando così di affossare tutta l'industria hardware e creando, potenzialmente, milioni di disoccupati.

    Fa bene Bill a dire che i linuxiani sono agricoltori mancati.
    Pensasseto a fare il pane invece di portare ventate di pseudonovità che possono solo far piacere a tutti coloro che sono freddi e produttivi ma totalmente privi di sentimenti quali la nostalgia.

    Buona giornata a tutti.
    fnc
    non+autenticato


  • - Scritto da: fnc

    > Questo post di Terra2 sarebbe mai stato
    > scritto senza l'intervento di Bill?
    > Evidentemente no.

    la tua evidenza ti è forse suggerita dalla palla di cristalle che tieni vicino al pc ?

    Regolala meglio, allora, perché si basa sul presupposto sbagliato, secondo cui "senza microsoft niente progresso"

    E' sbagliato.

    In assenza di un monopolio, un mercato è sempre più attivo e propositico e competitivo.

    Basta pensare al monopolio Telecom, che ancora ci costringe a sacrifici sul fronte della interconnessione.

    Microsoft, tra l'altro, è PREGIUDICATA. E' stata effettivamente condannata per abuso della sua posizione dominante quale monopolio di fatto, attestando che le sue attività sono rivolte a frenare il mercato e l'innovazione.

    Zio Bill ha rallentato il nostro sviluppo.
    A quest'ora dovremmo poterci dialogare, con i PC, invece che cliccare sulle iconcine; e invece Zio Bill ha rallentato la diffusione di massa anche dei soli processori a 64 bit, pur di guadagnarci di +.

    non+autenticato
  • ROTFL!!!
    non+autenticato

  • http://zdnet.com.com/2100-1104-947168.html

    Sembra che stavolta il cliente-che-vale si stia ribellando.

    Tenendo conto che dal cliente-home, abituato alla pirateria, microsoft non riesce a cavare granché, questo è un ottimo segno di inversione di tendenza.

    Ormai le balle non bastano +, e il vento della crisi fa riconoscere come microsoft sia stata sopravvalutata come panacea e come gli sia stato dato troppo credito.

    Non per niente ormai il titolo microsoft ha sfondato verso il basso la quota psicologica dei 50 $ per azione: in molti si sono accorti che i monopolisti di Redmond non riescono a fare neanche il monopolio
    non+autenticato
  • dehehe stai diventando un poeta ogni giorno ci stupisci con la tua elaborata dialettica vispa come un furetto del monte xiaodong ma resta il fatto che ti sei dovuto far insegnare linux invece di studiare da solo gli howto e questo e' molto brutto
    non+autenticato
  • > Non per niente ormai il titolo microsoft ha
    > sfondato verso il basso la quota psicologica
    > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > accorti che i monopolisti di Redmond non
    > riescono a fare neanche il monopolio

    Citando dall'articolo:
    "Financially, the low number of customers signing up for the plan shouldn't hurt Microsoft. Through a combination of other licensing plans, the company recorded a huge revenue windfall in its most recent quarter. Licensing could contribute some $6 billion in revenue for the company's fiscal 2003."

    Praticamente ti rispondi da solo....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Non per niente ormai il titolo microsoft
    > ha
    > > sfondato verso il basso la quota
    > psicologica
    > > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > > accorti che i monopolisti di Redmond non
    > > riescono a fare neanche il monopolio

    E aggiungo pure il finale dell'articolo:

    "Microsoft wins either way, whether you buy Software Assurance or not," DeGroot said. "Their revenues go up. You can pay more for your upgrade, but less than full price--or you can pay full price later on. The fact that two-thirds of their customers are not purchasing Software Assurance is not necessarily bad news for Microsoft."

    Ma le cose le leggete fino in fondo o se arriva la parte commerciale e finanziaria (quella che realmente conta per il "fallimento" di una ditta) tirate su bandiera bianca e vi arrendete, visto che non è GNU, Linux e balle informatiche varie?

    Per altro, se vai a vedere le azioni Microsoft e Red Hat, ti faccio notare che le seconde son quelle che hanno perso di più da un anno a questa parte! 29 contro 27%!

    http://investor.cnet.com/investor/quotes/quote-det...

    e

    http://investor.cnet.com/investor/quotes/quote-det...

    Prima di fare sparate finanziare informiamoci!
    non+autenticato

  • dehehe ti sei risposto da solo questo e' un grande stratagemma dialettico che impressiona l'avversario ma zap e' impermeabile ai tuoi trucchetti infatti lui usa mandrake

    - Scritto da: Ekleptical
    >
    >
    > - Scritto da: Ekleptical
    > > > Non per niente ormai il titolo
    > microsoft
    > > ha
    > > > sfondato verso il basso la quota
    > > psicologica
    > > > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > > > accorti che i monopolisti di Redmond
    > non
    > > > riescono a fare neanche il monopolio
    >
    > E aggiungo pure il finale dell'articolo:
    >
    > "Microsoft wins either way, whether you buy
    > Software Assurance or not," DeGroot said.
    > "Their revenues go up. You can pay more for
    > your upgrade, but less than full price--or
    > you can pay full price later on. The fact
    > that two-thirds of their customers are not
    > purchasing Software Assurance is not
    > necessarily bad news for Microsoft."
    >
    > Ma le cose le leggete fino in fondo o se
    > arriva la parte commerciale e finanziaria
    > (quella che realmente conta per il
    > "fallimento" di una ditta) tirate su
    > bandiera bianca e vi arrendete, visto che
    > non è GNU, Linux e balle informatiche varie?
    >
    > Per altro, se vai a vedere le azioni
    > Microsoft e Red Hat, ti faccio notare che le
    > seconde son quelle che hanno perso di più da
    > un anno a questa parte! 29 contro 27%!
    >
    > http://investor.cnet.com/investor/quotes/quot
    >
    > e
    >
    > http://investor.cnet.com/investor/quotes/quot
    >
    > Prima di fare sparate finanziare
    > informiamoci!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ekleptical
    >
    >
    > - Scritto da: Ekleptical
    > > > Non per niente ormai il titolo
    > microsoft
    > > ha
    > > > sfondato verso il basso la quota
    > > psicologica
    > > > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > > > accorti che i monopolisti di Redmond
    > non
    > > > riescono a fare neanche il monopolio
    >
    > E aggiungo pure il finale dell'articolo:
    >
    > "Microsoft wins either way, whether you buy
    > Software Assurance or not," DeGroot said.

    esatto, lo dice l'analista di Microsoft, il signor "Microsoft analyst Paul DeGroot". Ti aspetteresti una conclusione diversa, vista la provenienza?

    Tra l'altro questa "previsione" è basata sul precedente presupposto (che tu non citi)

    << Still, unless a huge number of Microsoft customers switch to competitive products, the software titan is the ultimate winner, not customers, DeGroot said. For example, those people paying full price will be looking at a minimum of $700 for Office XP versus $440 under volume licensing. >>

    microsoft sa di aver messo al muro i propri clienti, e stima di non aver dato loro alcuna scappatoia. I conti finanziari cui alludi sono previsioni di earning, e non incassi certi.

    Previsioni che non fanno i conti con la concorrenza di StarOffice o OpenOffice, ad esempio.

    Sconcertata dalla bassa adesione ai propri "programmi per i clienti", microsoft si rifugia nel classico comportamento dei debitori: GUADAGNERO' e PAGHERO'

    Per essere un monopolista, sembra che si stia facendo scappare gli schiavi.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Non per niente ormai il titolo microsoft
    > ha
    > > sfondato verso il basso la quota
    > psicologica
    > > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > > accorti che i monopolisti di Redmond non
    > > riescono a fare neanche il monopolio
    >
    > Citando dall'articolo:
    > "Financially, the low number of customers
    > signing up for the plan shouldn't hurt
    > Microsoft. Through a combination of other
    > licensing plans, the company recorded a huge
    > revenue windfall in its most recent quarter.
    > Licensing could contribute some $6 billion
    > in revenue for the company's fiscal 2003."

    non ti fermare qui, continua con la citazione:

    << But dissatisfaction with Microsoft's licensing terms could lead customers to consider options such as Linux and rivals to Microsoft's Office business software.
    "This is the sort of thing that has lost Microsoft a lot of friends," said Directions on Microsoft analyst Paul DeGroot. "A lot of corporate customers feel this thing has one winner: Microsoft. What we've heard from a lot of corporate customers is that they've looked at Licensing 6 and frequently felt that all the advantage falls to Microsoft's side." >>

    Questo è un chiaro segno che il monopolio non riesce neanche a tenersi i clienti monopolizzati: essi avvertono che ormai sono con le spalle al muro e non vogliono + starci.

    Per loro microsoft ha "rotto".

    Microsoft ha rotto il vasetto del miele, e ora non gli resta che raccogliere i rimasugli col pane (finché ne ha).

    non+autenticato
  • Beh anche valesse la metà sono sempre un pacco di soldi, cmq in 3 giorni di megarialzi di borsa il titolo MS è rimasto alla sbarra ... molto interessante e significativo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: zap
    >
    > Ormai le balle non bastano +, e il vento
    > della crisi fa riconoscere come microsoft
    > sia stata sopravvalutata come panacea e come
    > gli sia stato dato troppo credito.
    >
    > Non per niente ormai il titolo microsoft ha
    > sfondato verso il basso la quota psicologica
    > dei 50 $ per azione: in molti si sono
    > accorti che i monopolisti di Redmond non
    > riescono a fare neanche il monopolio

    Non ti sarà certo sfuggito che, sebbene l'azione sia scesa sotto la "quota psicologica dei $50", in realtà Microsoft è balzata in testa alla classifica della capitalizzazione delle aziende (vale a dire la classifica del valore totale dell'azienda ottenuto sommando il numero delle azioni e moltiplicando il totale per il valore dell'azione). Ciò significa che oggi MS è l'azienda che vale di più. Fino a un anno fa circa era Cisco al suo posto, e prima ancora la General Electric.

    Il tutto condito dal fatto che, mentre le altre aziende del comparto calano o stagnano, MS cresce del 12%. Non mi sembra un segno di grande debolezza.

    Temo che, sebbene mosse da nobili sentimenti, le tue siano solo illusioni. Ricordati che ci si difende bene solo da un nemico che non si è sottovalutato.
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    >
    > - Scritto da: zap mentre le
    > altre aziende del comparto calano o
    > stagnano, MS cresce del 12%. Non mi sembra
    > un segno di grande debolezza.

    questo è il minimo per essere nella posizione di monopolio in periodo di magra: un monopolio (che non deve lottare veramente con i concorrenti) è un buon rifugio, finchè regge.

    Ma ormai la scatola si è rotta, e i clienti-buoni non ne vogliono sapere più di pagare il monopolio, che quindi non regge + granché.

    Questa è la decadenza di un monopolio: farsi odiare dai propri clienti-buoni per le angherìe e le richieste esose cui il monopolio li sottopone.

    Il caso Telecom-Italia e Ferrovie della Stato è alquanto istruttivo, in merito.

    non+autenticato
  • Sei riuscito a scrivere la parola "monopolio" in tre dei quattro paragrafi di cui è costituito il tuo post.

    Credo che MS rappresenti molto di più di quello cui tu la releghi.

    Se anche è vero che le pratiche di MS sono state discutibili nel modo in cui il monopolio è stato mantenuto, certamente esso è stato conquistato con pieno merito: mi ricordo ancora di quando Microsoft era una piccola azienda di quattro gatti e Apple, Lotus e Wordperfect imperversavano. E il merito di MS non è stato solo tecnologico, ma soprattutto di strategie ultra-azzeccate.

    - Scritto da: zap
    >
    >
    > - Scritto da: ...
    > >
    > > - Scritto da: zap mentre le
    > > altre aziende del comparto calano o
    > > stagnano, MS cresce del 12%. Non mi sembra
    > > un segno di grande debolezza.
    >
    > questo è il minimo per essere nella
    > posizione di monopolio in periodo di magra:
    > un monopolio (che non deve lottare veramente
    > con i concorrenti) è un buon rifugio, finchè
    > regge.
    >
    > Ma ormai la scatola si è rotta, e i
    > clienti-buoni non ne vogliono sapere più di
    > pagare il monopolio, che quindi non regge +
    > granché.
    >
    > Questa è la decadenza di un monopolio: farsi
    > odiare dai propri clienti-buoni per le
    > angherìe e le richieste esose cui il
    > monopolio li sottopone.
    >
    > Il caso Telecom-Italia e Ferrovie della
    > Stato è alquanto istruttivo, in merito.
    >
    non+autenticato
  • è diventato illeggibile, costava tanto aprirne altri? Complimenti ad Andrea che ha scatenato una simile discussione con la sua trol... ehm ingenuità.
    non+autenticato
  • ho detto solo la mia.


    Andrea
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > ho detto solo la mia.

    peccato che la tua opinione fosse sbagliata perche' non sei dalla parte della liberta' io dico che tutti hanno diritto ad avere un'opinione ma quelli che ne hanno una sbagliata dovrebbero stare zitti e installare debian/gnu/linux/woody
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: Andrea
    > > ho detto solo la mia.
    >
    > peccato che la tua opinione fosse sbagliata
    > perche' non sei dalla parte della liberta'
    > io dico che tutti hanno diritto ad avere
    > un'opinione ma quelli che ne hanno una
    > sbagliata dovrebbero stare zitti e
    > installare debian/gnu/linux/woody

    Con questa tua affermazione dimostri ke tu non sei dalla parte della liberta. Quelle sono le sue idee, giuste o sbagliate ke siano tu le devi accettare. Fate tanto i difensori della liberta e i fighetti alternativi installando Linux e poi manco riuscite ad accettare le idee diverse dalla vostra. Qui gli unici monopolisti, dittatori siete voi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: NiKo

    > riuscite ad accettare le idee diverse dalla
    > vostra. Qui gli unici monopolisti, dittatori
    > siete voi.

    le mie idee sono giuste perche' non scrivo con le k invece le sue sono sbagliate perche' idolatra il monopolio quindi e' tutto facile
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: NiKo
    >
    > > riuscite ad accettare le idee diverse
    > dalla
    > > vostra. Qui gli unici monopolisti,
    > dittatori
    > > siete voi.
    >
    > le mie idee sono giuste perche' non scrivo
    > con le k invece le sue sono sbagliate
    > perche' idolatra il monopolio quindi e'
    > tutto facile

    Devi rispondere perforza facendo lo spiritoso o sei in grado di parlare normalmete?
    Vabbeh ke non ho molto interesse a parlare con un fascista ipocrita (fa tanto il figo alternativo per la liberta e poi non accetta le opinioni altrui) come te...
    non+autenticato
  • - Scritto da: NiKo

    > Vabbeh ke non ho molto interesse a parlare
    > con un fascista ipocrita (fa tanto il figo
    > alternativo per la liberta e poi non accetta
    > le opinioni altrui) come te...

    dehehe la parola fascista ti riempie la bocca e ti fa sentire superiore sono contento per te e' bello avere delle certezze
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: Andrea
    > > ho detto solo la mia.
    >
    > peccato che la tua opinione fosse sbagliata
    > perche' non sei dalla parte della liberta'
    > io dico che tutti hanno diritto ad avere
    > un'opinione ma quelli che ne hanno una
    > sbagliata dovrebbero stare zitti e
    > installare debian/gnu/linux/woody

    E aggiungo, ki sei tu per dire ke le sue idee sono sbagliate? Dio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: NiKo

    > E aggiungo, ki sei tu per dire ke le sue
    > idee sono sbagliate? Dio?

    lo capirebbe anche un cucchiaino
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: NiKo
    >
    > > E aggiungo, ki sei tu per dire ke le sue
    > > idee sono sbagliate? Dio?

    No. Lui e` nel debianzhang e il debianzhang e` dentro di lui. Nella sua mente c'e` la luce dei sorgenti. Coloro che camminano sulla via di Stallman, come linucs, hanno la verita` dalla loro parte e possono dire cio` che vogliono allo scopo di liberare gli infedeli dalla pece del male/microsoft.

    > lo capirebbe anche un cucchiaino

    ...che linucs e` il piu` famoso troll di questo forum e che tu ci sei cascato come pera matura in tempo di maturazione di pere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: stupito

    > ...che linucs e` il piu` famoso troll di

    dehehe ecco un altro invasato di tolkien fra troll e gnomi almeno non usi kde che non e' libero ovvero free as in free speech
    non+autenticato
  • Certo che Bill deve dire tutte queste cose.
    Gli investitori sapevano che quello che vende microsoft costa talemnte poco che la gente se lo sviluppa in open-source, finche' nessuno lo sapeva si guadagnava alla grande ma adesso il bluff e' stato scoperto.

    Occorre rilanciare le speranze degli investitori altrimenti quelli lasciano Bill.

    Avanti con il tamburo della pubblicita' e con il Marketing in questo la MSoft e' veramente un gigante.
    non+autenticato
  • Certo, infatti se vedi in questo momento stanno tutti a formattare e a mettere Linux...
    non+autenticato


  • - Scritto da: NiKo
    > Certo, infatti se vedi in questo momento
    > stanno tutti a formattare e a mettere
    > Linux...

    No. Pero` microsoft sulla stampa e` passata da considerare linux 'un allevamento di agricoltori' ad 'il piu` pericoloso concorrente'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: stupito

    > No. Pero` microsoft sulla stampa e` passata
    > da considerare linux 'un allevamento di
    > agricoltori' ad 'il piu` pericoloso
    > concorrente'.

    linux = liberta'
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: stupito
    >
    > > No. Pero` microsoft sulla stampa e`
    > passata
    > > da considerare linux 'un allevamento di
    > > agricoltori' ad 'il piu` pericoloso
    > > concorrente'.
    >
    > linux = liberta'

    Linucs secondo me hai perso lo smalto. Io ero un tuo fan mai tuoi post ultimamente sono fiacchi. Sembri la parodia di te stesso. Dimmi qualcosa degli howto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: stupito

    > Linucs secondo me hai perso lo smalto. Io
    > ero un tuo fan mai tuoi post ultimamente
    > sono fiacchi. Sembri la parodia di te

    vieni tu a fare a piedi la strada da pechino a beijing ogni mattina con 8 sacchi di sabbia sulle spalle disegnando i mandala della vita di stallman andata e ritorno e poi vediamo se sei vispo e arzillo come un furetto del monte xiaodong

    > stesso. Dimmi qualcosa degli howto.

    dehehe ho qualche problemino con la traduzione nel dialetto del quartiere francese di ho chi minh city dell'howto che dice come si configurano i pedali del flight simulator per avere alt meta super e hyper sotto ics-undici per scrivere in greco sotto emacs un po' come la lambda keyboard di mio nonno comunque gia' che sei qua prendi un sacco e aiutami a finire la storia di stallman e del mit
    non+autenticato
  • > vieni tu a fare a piedi la strada da pechino
    > a beijing ogni mattina con 8 sacchi di
    > sabbia sulle spalle disegnando i mandala
    > della vita di stallman andata e ritorno e
    > poi vediamo se sei vispo e arzillo come un
    > furetto del monte xiaodong

    qua si e ripreso direi! lollissimo...
    non+autenticato


  • - Scritto da: qweasdzxc
    > > vieni tu a fare a piedi la strada da
    > pechino
    > > a beijing ogni mattina con 8 sacchi di
    > > sabbia sulle spalle disegnando i mandala
    > > della vita di stallman andata e ritorno e
    > > poi vediamo se sei vispo e arzillo come un
    > > furetto del monte xiaodong
    >
    > qua si e ripreso direi! lollissimo...

    Giusto. Pero` e` tutta scena:

    > > la strada da pechino a beijing

    non e` una strada tanto lunga. Lo sanno tutti. Voleva sfruttare la nostra inioranzia.
    Tu non pensavi ch'io loico fossi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: stupito

    > non e` una strada tanto lunga. Lo sanno
    > tutti. Voleva sfruttare la nostra
    > inioranzia.
    > Tu non pensavi ch'io loico fossi?

    prova a farla in ginocchio sui ceci e poi vieni a raccontarmelo
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > prova a farla in ginocchio sui ceci e poi
    > vieni a raccontarmelo

    Domani faro` la strada che porta da firenze a florence in ginocchio sui ceci cantando le canzoni tradizionali delle comunita` linux. Io penso che non importi andare in cina visto che il debianzhang e` in ogni luogo. Anche dentro di noi (ovvio, ho appena detto che e` in ogni luogo...)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)