Codacons: Wind restituisca somme agli utenti

Comunicato

Roma - L'associazione dei consumatori Codacons in una nota ha chiesto ad Autorità TLC e Autorità Antitrust di "dichiarare formalmente nulle le modifiche delle tariffe comunicate ai clienti via SMS e, di conseguenza, obbligare il gestore Wind a restituire agli utenti le maggiori somme da questi pagate a seguito delle variazioni contrattuali bocciate dall'Authority".

In una nota Codacons fa riferimento alla recente presa di posizione delle Autorità sul caso Wind e critica l'Autorità TLC perché "evidentemente (...) non segue la trasmissione Report di RAI 3, altrimenti saprebbe, ad esempio, quali grassi affari hanno fatto gli attuali proprietari di Wind sulle spalle degli utenti".

Secondo Codacons le società Wind e H3G "a differenza di quanto sostiene l'Autorità, non sono affatto piccoli operatori, e in ogni caso la concorrenza e le aziende non si salvano certo contravvenendo alle leggi e maltrattando gli utenti!".
7 Commenti alla Notizia Codacons: Wind restituisca somme agli utenti
Ordina
  • Al di la del fatto che Wind abbia o meno violato la legge cambiando unilateralmente le condizioni del contratto, resta il fatto che avvisare i clienti con un sms è stata davvero una leggerezza...
    Una bella raccomandata di sicuro gli avrebbe messi al riparo da questo cavillo se non dall'ira dei prorpi clienti...
    A qualcuno potrebbe sembrare eccessivo, ma normalmente le variazioni contrattuali si notificano proprio attraverso raccomandata.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 maggio 2007 22.48
    -----------------------------------------------------------
  • e' un suo diritto cambiare piano tariffario..poi non essendo monopolista; se non ti piace amen, cambia gestore
    non+autenticato
  • Sbagliato! Può offrirti di passare ad un nuovo piano tariffario, non cambiarlo forzatamente senza il permesso dell'utente.
    non+autenticato
  • Wind può fare quello che gli pare, ma deve restituire il credito residuo a sue spese nel caso in cui il cliente (già perché nonostante il pessimo trattamento siamo clienti) decida di cambiare operatore.

    Ciao ciao Wind ... per quanto mi riguarda presto sarai solo un ricordo ...

    non+autenticato
  • "un suo diritto" è una parola grossa. Essendo una prePAGATA, io ho già PAGATO. Io ho già acquistato un tot di unità del loro "servizio" (che già definirlo servizio spesso è un'esagerazione). Su questo acquisto che ho fatto poi ci ho fatto degli investimenti sopra (per esempio, tanto per dirne una, mettiamo che io e la mia ragazza vedendo la tariffa e sapendo della NOI2 avessimo deciso di acquistare due cellulari per metterci la SIM Wind. Ecco. Questo è un investimento. Loro ci hanno offerto delle condizioni di trattamento, noi le abbiamo accettate). Se mi avessero fatto un discorso del tipo "i soldi che hai sulla tessera alle vecchie condizioni, i nuovi soldi che aggiungerai alle nuove" si poteva discutere. Ma qui mi vogliono "consegnare" un prodotto diverso da quello che ho pagato. Pensa se tu ordinassi (pagando in anticipo) da CHL o da Essedi un AMD da 3GHZ e loro ti dicessero "ci dispiace... prima di consegnartelo abbiamo aumentato le spese di spedizione, quindi ti spediamo un 2GHZ". Solo perchè il servizio di Wind è immateriale non significa che ciò gli dia più diritti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > e' un suo diritto cambiare piano tariffario..poi
    > non essendo monopolista; se non ti piace amen,
    > cambia
    > gestore

    Infatti è quello che sto facendo io e i miei familiari, e al sentire anche alcuni miei amici.
    Io non avrei fatto la Vostra scelta, a lungo andare ci rimetterete. Bravi!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > e' un suo diritto cambiare piano tariffario..poi
    > > non essendo monopolista; se non ti piace amen,
    > > cambia
    > > gestore
    >
    > Infatti è quello che sto facendo io e i miei
    > familiari, e al sentire anche alcuni miei
    > amici.
    > Io non avrei fatto la Vostra scelta, a lungo
    > andare ci rimetterete.
    > Bravi!

    Anche da me ormai la Wind è stata abbandonata da quasi tutti. Solo questione di tempo: entro poco la Wind rimarrà coi clienti bimbi per le suonerie della banale pubblicità di Giacomo Gianni Aldo (o come si chiamano: ormai stanno in declino pure loro se si abbassano a simili spot...). Tirerà avanti con tali "consumatori"? Credo proprio di no e già mi impegno da tempo a far perdere numerosi clienti alla Wind: e godo ogni volta che lo faccio (la mia risposta alla rimodulazione...)
    non+autenticato