40 anni di console e videogioco: grazie herr Baer

Roma - Aver dimenticato che il 15 maggio è stato il 40esimo anniversario della nascita del videogioco è intollerabile. Per questo bisogna fare pubblica ammenda e ricordare Ralph H. Baer, ingegnere di origini tedesche che nel 1967 ha realizzato insieme al tecnico elettronico Bill Harrison il primo "videogame" della storia. In verità, in un solo colpo sono nate una console da collegare alla tv, chiamata "Brown Box", e il videogioco "Bucket Filling Game".

Sebbene la maggior parte delle persone sia convinta che Pong sia il vero ed un unico primo videogame della storia, la realtà è che tutto ha avuto origine invece da un "coso" assai più primitivo, che ha però aperto prospettive enormi.

In "Bucket Filling Game" bisognava infatti svuotare una parte dello schermo colorato usando un unico tasto. Ed è vero, come ha fatto notare 1up per festeggiare l'evento, che "mentre gli hippy sulle strade di San Francisco infilavano i fiori nelle canne dei fucili, alcuni uomini nell'innevato New Hampshire costruivano il futuro dell'intrattenimento elettronico".
Il primoDopo che il brevetto Brown Box venne licenziato alla Magnavox, e rinominato Magnavox Odyssey, la console uscì finalmente sul mercato nel 1972. Venne sviluppata qualche decina di giochi, ma senza dubbio si distinse "Shooting Gallery". Baer era riuscito a mettere a segno un altro colpo: aveva inventato anche il primo fucile elettronico (vedi foto), ovvero la prima periferica per console.

Da allora altri successi e collaborazioni, come quella con la Milton Bradley, che gli permise di lanciare uno dei simboli degli anni '80: Simon. Presentato alla stampa, per la precisione, nel 1978, direttamente dalla pista dello Studio 54 di New York.

Ralph H. Baer ha anticipato Pong di cinque anni. Rientra certamente fra i più grandi innovatori tecnologici, non tanto per essere arrivato prima, ma per aver continuato a lavorare allo sviluppo dell'intrattenimento videoludico, meritando nel 2006 la National Medal of Technology statunitense.
E dire che alla prima partita a Bucket Filling aveva pure perso.

Dario d'Elia
11 Commenti alla Notizia 40 anni di console e videogioco: grazie herr Baer
Ordina