Adobe e Macromedia/ E pace fu

Le due acerrime rivali scendono a patti e mettono fine ad una controversia legale che avrebbe potuto ritorcersi contro entrambe. Ascia sotterrata

Agrate Brianza - Adobe e Macromedia hanno annunciato di aver raggiunto un accordo consensuale su tutte le controversie legali che le hanno viste protagoniste negli ultimi due anni. Sebbene i termini dell'accordo siano confidenziali, le due aziende hanno tenuto a sottolineare come i propri clienti "non risentiranno di alcuna conseguenza".

Si tratta di una svolta epocale nei rapporti tra le due aziende, considerando i contrasti, i comunicati stampa, le denunce che una ha rivolto all'altra nel corso di questi anni.

Adobe citò in giudizio la propria rivale nell'agosto del 2000 accusandola di aver infranto un suo brevetto riguardante una funzionalità dell'interfaccia grafica denominata tabbed palette. Poche settimane dopo Macromedia denunciò a sua volta Adobe con l'accusa di aver violato due suoi brevetti riguardanti alcune funzionalità di editing.
Lo scorso maggio il tribunale ha assegnato una vittoria ad entrambe le parti riconoscendo che sia Macromedia, nel suo Flash, sia Adobe, nel suo GoLive, avevano violato alcuni brevetti dell'avversaria. La sentenza prevedeva che Macromedia dovesse pagare alla propria rivale 2,8 milioni di dollari, mentre Adobe avrebbe dovuto risarcire la concorrente con 4,9 milioni di dollari.

Sebbene entrambe le aziende avrebbero potuto (e probabilmente voluto) ricorrere in appello, il rischio che nel frattempo il tribunale le obbligasse a ritirare i propri prodotti dal commercio era troppo alto. Di conseguenza Adobe e Macromedia hanno preferito trovare una soluzione amichevole che avesse il minor impatto possibile sul proprio business.

L'accordo fra le due parti non ha però cancellato un'altra causa in corso il cui processo, previsto per lo scorso anno, vedrà Adobe difendersi da alcune nuove accuse presentate da Macromedia. Ascia sotterrata solo a metà?
TAG: mercato
8 Commenti alla Notizia Adobe e Macromedia/ E pace fu
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)