Due virus attaccano Microsoft

McAfee, divisione di Network Associates, avverte della diffusione di due virus che aggrediscono la piattaforma Visio del colosso di Redmond

Web (internet) - McAfee non ha dubbi: due nuovi virus stanno iniziando a farsi notare e sono pensati per attaccare la piattaforma Visio di Microsoft.

Da quanto si apprende i due codici, "V5M/Radiant.A" e "V5M/Unstable.A", vengono comunque classificati come "a basso rischio", sia per la loro diffusione attualmente ancora scarsa, che per la specificità dell'obiettivo, le applicazioni di diagramming della piattaforma Microsoft.

"Tradizionalmente, ha spiegato Jimmy Kuo di McAfee, chi scrive virus li realizza per piattaforme molto diffuse ma, in questo caso, è stata utilizzata la conoscenza di virus per applicazioni come Microsoft Word per portare nuovi virus ad un prodotto che supporta anche applicazioni Visual Basic". Secondo Kuo, questa "novità" rappresenta una tendenza da tenere sotto osservazione: "perché dimostra che chi scrive virus sta passando a piattaforme specializzate, e potrebbe quindi colpire duramente ristretti gruppi di utenti".
Stando ai laboratori AVERT di McAfee, azienda da sempre impegnata nell'antivirus e oggi controllata da Network Associates, i due virus sono stati scoperti separatamente e vanno quindi considerati a tutti gli effetti codici diversi. Non solo, al momento la loro capacità di diffusione non viene considerata ad alto rischio.