AMD si allea per le super-Flash

Con un'alleanza a tre AMD appiana una vecchia disputa legale e si concentra su una nuova generazione di memorie Flash che equipaggeranno PDA e cellulari

Sunnyvale (USA) - AMD, Fujitsu e Saifun Semiconductors hanno annunciato l?inizio di una collaborazione di vasta portata in base alla quale le tre aziende hanno concordato un vicendevole scambio di licenze e di tecnologia, il termine di tutte le azioni legali che le vedono coinvolte e la collaborazione nello sviluppo di una futura generazione di memorie Flash. Questo accordo prevede che AMD e Fujitsu acquisiscano una parte delle quote azionarie di Saifun.

?La nostra lunga esperienza nella produzione di memorie Flash combinata con l?utilizzo delle capacità e delle proprietà intellettuali di Saifun, ci permetterà di focalizzarci sullo sviluppo delle soluzioni di memoria con il miglior rapporto costo-qualità del mercato? ha affermato il Dr. Bertrand Cambou, Group Vice President di AMD Memory Group. ?AMD e Fujitsu saranno ora in grado non solo di utilizzare in licenza la tecnologia NROM di Saifun, ma anche di sfruttare le sue risorse di ingegnerizzazione di prima classe.?

L'alleanza, che mette fra l'altro fine una disputa legale che vedeva Saifun accusare AMD della violazione di alcuni brevetti sulle memorie Flash, ha l'obiettivo sviluppare nuove tecnologie per le memorie non volatili che possano acquisire la leadership del mercato. Quella di AMD appare dunque come una nuova opportunità per rafforzare il proprio attacco ad Intel, un colosso che di recente ha introdotto diverse novità nel campo delle memorie Flash.
Quello delle memorie non volatili è un mercato molto ambito nel settore dei semiconduttori perché questo tipo di chip viene utilizzato nella quasi totalità di quei piccoli dispositivi - PDA, telefoni cellulari, player MP3 portatili, ecc. - che stanno letteralmente invadendo il mercato.
TAG: hw
2 Commenti alla Notizia AMD si allea per le super-Flash
Ordina
  • Amd e Intel continuano a conquistare sempre nuovi mercati diventando sempre più forti e giganti. Si riducono pero gli spazi di mercato per i piccoli operatori del settore.
    Qui ci si scanna nelle guerre di religione fra i supporter di una soluzione e dell'altra, ma intanto se è vero che AMD ha il grosso merito di aver impedito il monopolio Intel in alcuni settori e di avergli impedito con la sua presenza di fare il bello e cattivo tempo sul mercato, il fatto che entrambe le   società continuino ad ingrandirsi mentre nessuno riesce più ad entrare nei mercati dove sono dominanti desta preoccupazione.
    non+autenticato


  • - Scritto da: yuptost
    > Amd e Intel ...., il
    > fatto che entrambe le società continuino
    > ad ingrandirsi mentre nessuno riesce più ad
    > entrare nei mercati dove sono dominanti
    > desta preoccupazione.

    La FIAT desta preoccupazione ma la concorrenza fra questi 2 colossi non è un problema.

    Lamentarsi perchè non nascono nuove società in un dato settore dove c'è concorrenza non mi sembra molto sensato.
    non+autenticato