Asus pronta con il nuovo cell M530w

Lo smartphone presentato dall'azienda sfida i vari Treo, BlackBerry e apparecchi analoghi sul loro stesso terreno di gioco: la versatilitÓ nelle comunicazioni mobili

Roma - Il segmento di mercato degli smartphone si affolla di apparecchi ambiziosi, ossia di dispositivi multifunzione che alle caratteristiche telefoniche aggiungono tante funzioni da far dimenticare all'utente di avere in mano un telefono. A questi si sta per aggiungere il nuovo M530w di Asus.

Il primo elemento che spicca sul nuovo smartphone presentato da Asus, sotto il display da 2,4 pollici a 65mila colori (risoluzione 320x240 pixel), è la tastiera estesa di tipo QWERTY, caratteristica che già fa intuire alcune possibili doti idonee a ritenerlo più "computer" che "telefono" e che lo rende simile esteticamente a prodotti come i BlackBerry, i Treo di Palm e via dicendo.

Il nuovo dispositivoA bordo del modello M530w c'è il sistema operativo Windows Mobile 6 (da cui forse deriva la "W" nella sigla identificativa), che include il supporto ad applicazioni MS Office e PDF grazie al document reader ClearVue. Dal punto di vista delle comunicazioni, si tratta di un terminale GPRS/UMTS Triband con connettività USB, Bluetooth e WiFi, cui non manca la possibilità di collegarsi a svariati mail server (POP3, IMAP4, Microsoft Exchange, BlackBerry 4.0) e di offrire il supporto a Windows Live Messenger, SMS, MMS 1.2.
Tra le rimanenti caratteristiche, si annoverano il player multimediale (MP3, WMA, AAC, Midi, WMV e Mpeg4) e una memoria interna di 256 MB Flash + 64 MB SDRAM, espandibile con schede MicroSD. Le sue dimensioni sono di 117x65x13,8 mm, mentre il peso è pari a 135 grammi.

D.B.