CD e DVD con l'autodistruzione

Oltre oceano qualcuno sta sviluppando una tecnologia per implementare una sicura forma di autodistruzione nei media ottici come CD e DVD

Brown (USA) - "Attenzione! Questo CD si autodistruggerà dopo tre minuti esatti d'utilizzo". Se un giorno vi capitasse di imbattervi in una frase simile, niente paura: il vostro CD non esploderà, sappiate solo che dovrete sbrigarvi a consultarlo, prima che... puff!, il suo contenuto sparisca...

La tecnologia per applicare l'autodistruzione ai media ottici è in fase avanzata di sviluppo presso una piccola società d'oltre oceano, la Spectradisc. O almeno così dichiarano i suoi tecnici. L'idea è quella di applicare sul supporto ottico uno strato di sostanze chimiche che, a contatto con il laser del lettore, inneschino un processo chimico in grado di rendere il disco totalmente illeggibile. La variazione del tempo di degrado, da poche decine di secondi fino a diversi minuti, potrà essere data dallo spessore e dalla densità dello strato chimico applicato al supporto.

Secondo Spectradisk, questa tecnologia potrebbe interessare i grossi distributori che noleggiano film e giochi e le società che distribuiscono software in prova.
TAG: hw