USA, il debutto dei PC Dell con Ubuntu

In quella che potrebbe essere una data storica per i desktop Linux, Dell ha lanciato sul mercato americano i suoi primi PC consumer con Ubuntu Linux. Finalmente noti prezzi, caratteristiche e optional

Dallas (USA) - Come preannunciato, sul finire della scorsa settimana Dell ha introdotto sul mercato statunitense i suoi primi tre modelli di PC con sistema operativo Ubuntu Linux: il desktop entry-level Dimension E520 N, il desktop di fascia media XPS 410 N, e il notebook E1505 N. Tutti e tre hanno un prezzo base al di sotto dei mille euro e possono essere ordinati con una configurazione personalizzata.

I due desktop, l'E520 N e XPS 410 N, costano rispettivamente 599 e 849 dollari e montano entrambi un processore Core 2 Duo E4300 da 1,8 GHz, 1 GB di memoria DDR2-667, e un hard disk SATA da 250 GB. Si differenziano soprattutto nella sezione video: mentre l'E520 include un monitor LCD da 17 pollici con porta VGA e un chipset grafico integrato Intel Graphics Media Accelerator 950, l'XPS comprende uno schermo LCD da 19 pollici con porta DVI e una scheda grafica GeForce 7300LE TurboCache di Nvidia con 256 MB di memoria video. L'XPS monta inoltre un masterizzatore DVD 16x mentre l'E520 integra un semplice lettore DVD 48x.

L'E1505 è un notebook di fascia bassa equipaggiato con un processore Pentium T2080 a 1,73 GHz, 512 MB di memoria DDR2-533, un hard disk da 80 GB e un display da 15,4 pollici.
Stando a quanto dichiarato da un portavoce di Microsoft ad ArsTechnica.com, i computer E520 N ed E1505 N costano circa 50 dollari in meno rispetto ad una equivalente configurazione con Windows Vista: presumibilmente, questo è più o meno il prezzo unitario della versione OEM di Windows Vista Home Basic che un grande produttore come Dell può spuntare a Microsoft. Ars fa notare come sulla differenza di prezzo tra macchine Linux e Windows influisca, seppure indirettamente, anche il software sponsorizzato - demo, versioni trial ecc. - che spesso si trova preinstallato nei PC consumer.

Come promesso, insieme ai nuovi PC con Linux, Dell ha inaugurato un wiki dove fornisce informazioni tecniche e di supporto. Qui l'azienda ha invece pubblicato un video in cui illustra le principali caratteristiche di Ubuntu 7.04 e i vantaggi che Linux può fornire ad un utente consumer: tra questi vengono citati la velocità, la buona stabilità, l'immunità ai virus per Windows e la licenza gratuita.

In un aggiornamento a questo post, Dell ha inoltre pubblicato una video intervista ad alcuni membri del suo staff e ha ringraziato "la comunità internazionale di Linux per tutto l'appoggio".

Come si è riportato all'inizio del mese, il produttore di Dallas non ha ancora delineato alcun piano per il lancio dei propri PC con Ubuntu al di fuori dei confini nordamericani: se ciò avverrà, i tempi potrebbero essere tutt'altro che brevi.
250 Commenti alla Notizia USA, il debutto dei PC Dell con Ubuntu
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)