Una viterella da 60 euro per la PS3?

61,31 per la precisione: alcuni blogger si arrabbiano per i prezzi che dicono siano imposti da Sony per una vite di rimpiazzo per Playstation

Roma - L'immagine di una fattura pubblicata da BoredStop sta facendo il giro della blogosfera: si tratta di una fattura che sembra addebitare la somma di 61,31 euro per l'acquisto di una viterella di rimpiazzo.

Ciò che ha sollevato scalpore è il fatto che la fattura provenga in apparenza da Sony e che quello possa essere il pagamento richiesto per un oggetto del tutto comune. In realtà sebbene la vite nella foto abbia un marchio Sony, nulla prova che sia stata venduta a quel prezzo proprio dalla casa nipponica piuttosto che da un tecnico o un rivenditore.

Manca poi una qualsiasi testimonianza di chi avrebbe effettivamente pagato quel prezzo, ma i molti che commentano la cosa non hanno dubbi: è una vite Sony ed è destinata alla Playstation 3. Va detto che le guide ufficiali di Sony alla Playstation escludono che l'utente possa provvedere da sé alla riparazione di un qualsiasi guasto o problema della console. Ad ogni modo, in attesa di un chiarimento da Sony, ecco l'immagine che circola in queste ore:
La viterella

update
Ivo R. segnala: "In realtà la vite non è per la PS3, ma per questa cassa". Se davvero è così non si risolve il giallo del prezzo, ma l'uso di quella vite sulla cassa sembra più credibile di un suo uso sulla Playstation.

secondo update
il fatto che la vite sia venduta non direttamente da Sony sembra provato da questo link, dove la NextTronics, "distributore autorizzato di ricambi Sony", propone proprio quella viterella alla modica somma di 38,40 dollari (al netto delle spese di spedizione).
42 Commenti alla Notizia Una viterella da 60 euro per la PS3?
Ordina
  • "In realtà la vite non è per la PS3, ma per questa cassa":

    -------
    13cm 3 WAY SPEAKER XS8303
    Key features

        * Features:
        * 5" 3-Way
        * H.O.P. (High Oriented Polyolefine) Cone
        * High Energy Strontium Magnets
    -------


    Adesso capisco... si tratta di una vite per un altoparlante con il magnete di stronzio...
    non+autenticato
  • E noto da anni ormai, che le case madri adottano prezzi o addiritutta componenti no-standard per rendere nella maggiornaza dei casi, sconveniente la riparazione del prodotto guastato.


    Infatti può capitarvi che per riparare una tv di soli 3 anni di vita ( :/ ) il costo è superiore di molto del valore dell'oggetto che si vuole aggiustare, perchè i componenti sostitutivi vongono venduti con prezzi gonfiati a questo scopo.

    Per le case madri è più conveniente venderti un'altro esemplare che favorire la riparazione di quello già in possesso.
    Sgabbio
    26178
  • E se io m'incacchio e passo ad altra marca? Dove sta tutta questa convenienza di questa insulsa strategia?A bocca aperta
    non+autenticato
  • il problema è che TUTTI fanno cosi e stranamente molti prodotti eletronici cominciano ad avere problemi dopo la fine della garanzia.
    Sgabbio
    26178
  • ...dai... davvero nel 2007 ci vuole qualcosa in più per abbocare a una sparata del genere!
    MeX
    16902

  • - Scritto da: MeX
    > ...dai... davvero nel 2007 ci vuole qualcosa in
    > più per abbocare a una sparata del
    > genere!

    Ecco informati perchè la vendono sul serio
    non+autenticato
  • hai qualche prova? o devo fidarmi di un jpeg e della parola di un "non autenticato" ?
    MeX
    16902

  • - Scritto da: MeX
    > hai qualche prova? o devo fidarmi di un jpeg e
    > della parola di un "non autenticato"
    > ?

    Sai usare google o sei paralitico?
    non+autenticato
  • per usare google fortunatamente ci può riuscire anche un paralitico grazie alla tecnologi odierna, e ti inviterei ad evitare uscite del genere perchè possono risultare particolarmente offensive per chi è davvero portatore di handycap.
    Detto questo... se cerco "vite psp" in google nei siti italiani non trovo nemmeno UN risultato...
    http://www.google.it/search?hl=it&q=%22vite+psp%22...

    mmmmmmm grazie per il consilgio di google hai fugato ogni mio dubbio!Sorride
    MeX
    16902
  • cos'è una "cassa"? io in quel link vedo un cono coassiale (o "altoparlante", "Loudspeaker") - tra l'altro di infima qualità (essendo un prodotto industriale) e non una "cassa" (acustica, cioè una scatola -preferibilmente di legno- cava).

    la mia sarà pignoleria, ma l'HiFi è stato ucciso proprio dalla mancanza di conoscenza (e mi vien da piangere ogni volta che sento fanfaronaggini su impianti da Xmila euro "di alta qualità" In lacrime ).

    saluti Geek

    ps: InnamoratociareInnamorato, quelli sono coni di qualità! Italiana, tra l'altro...
    non+autenticato

  • Se muore l'Hi-Fi inteso come ambiente esoterico fatto da minchioni che non sanno fare un confronto in cieco, che comprano cavi speciali, gli fanno il rodaggio, smagnetizzano i CD, li mettono nel frigo, li pitturano col pennarello magico, che distinguono CD originali da masterizzati uguali bit-per-bit e tanto, tanto, tanto ancora... allora c'è solo da gioire!

    Un po' come se morisse Wanna Marchi....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Se muore l'Hi-Fi inteso come ambiente esoterico
    > fatto da minchioni che non sanno fare un
    > confronto in cieco, che comprano cavi speciali,
    > gli fanno il rodaggio, smagnetizzano i CD, li
    > mettono nel frigo, li pitturano col pennarello
    > magico, che distinguono CD originali da
    > masterizzati uguali bit-per-bit e tanto, tanto,
    > tanto ancora... allora c'è solo da
    > gioire!

    quello che hai appunto descritto sono le varie cause della morte dell'HiFi: l'esistenza stessa di questi individui è quanto di più triste ci sia.

    un vero appassionato di musica sa benissimo di che parla,
    un marketizzato invece farfuglia le cose che citi (per non parlare del car-tuning In lacrime mai viste tante stronzate in un auto...e se ne vantano pure! distorsioni da far accapponare la pelle, bassi sbercianti e cavi SuperHigtGoldQualityProffescional da 100€ al metro...quando ti basta uno dei radioamatori da 2 € per avere lo stesso risultato, se non superione [supportano i MhzOcchiolino ] -ovviamente parlo del segnale)

    > Un po' come se morisse Wanna Marchi....

    tranquillo: oramai di vero AudioAmatori® ne restano pochissimi...
    anche Nuova Elettronica non si dedica più come una volta all'argomento In lacrimeIn lacrimeIn lacrime

    ciao Geek
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > Se muore l'Hi-Fi inteso come ambiente esoterico
    > > fatto da minchioni che non sanno fare un
    > > confronto in cieco, che comprano cavi speciali,
    > > gli fanno il rodaggio, smagnetizzano i CD, li
    > > mettono nel frigo, li pitturano col pennarello
    > > magico, che distinguono CD originali da
    > > masterizzati uguali bit-per-bit e tanto, tanto,
    > > tanto ancora... allora c'è solo da
    > > gioire!
    >
    > quello che hai appunto descritto sono le varie
    > cause della morte dell'HiFi: l'esistenza stessa
    > di questi individui è quanto di più triste ci
    > sia.
    >
    > un vero appassionato di musica sa benissimo di
    > che
    > parla,


    Scherzi ? Un vero appassionato di musica si riconosce da quante più casse riesce a sistemare in uno sgabuzzino. Oggi siamo arrivati a 7+1 (8 per chi non sa contare)... Il fatto che siano grandi come un pacchetto di sigarette (una busta di latte per il subwoofer...), abbano il case paragonabile ad una confezione usa e getta di cotton fiock, una risposta in frequenza degna del Canta Tù Gig e una distorsione pari a quella di un citofono è una questione del tutto secondaria...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)