Athlon sfonda il muro dei 2 GHz

AMD circumnaviga il gigahertz e definisce le prestazioni del suo nuovo Athlon XP 2600+ superiori a quelle di qualsiasi altra CPU desktop per PC. All'orizzonte sembra poi esserci un nuovo bus a 333 MHz

Athlon sfonda il muro dei 2 GHzSunnyvale (USA) - Proclamandolo senza mezzi termini "il processore per PC desktop con le più elevate prestazioni al mondo", AMD ha recentemente annunciato l'arrivo di un nuovo modello di Athlon XP: il 2600+, con un clock di 2,133 GHz. Ad affiancarlo vi è il nuovo Athlon XP 2400+, con un clock di 2 GHz. I due nuovi membri della famiglia di CPU desktop di AMD fanno parte di quella nuova generazione di Athlon XP, nota con il nome di Thoroughbred, che ha debuttato lo scorso giugno con il modello 2200+.

La novità più importante della nuova generazione di Athlon XP, già introdotta nella linea di processori mobile lo scorso aprile, è data dall'adozione della tecnologia di produzione a 0,13 micron, una caratteristica che ha permesso ad AMD di innalzare la frequenza di clock e abbassare i consumi. I nuovi chip, che mantengono la compatibilità con il Socket A, vantano poi un die di dimensioni più piccole rispetto a quello della precedente generazione di Athlon Palomino.

I nuovi Athlon 2400+ e 2600+ ereditano le stesse caratteristiche tecniche della famiglia di chip XP: architettura QuantiSpeed, 384 KB di cache su chip, supporto alle istruzioni multimediali 3DNow! e bus di sistema a 266 MHz.
Ed Ellet, vice presidente al marketing del Computation Products Group di AMD, ha affermato che "l?introduzione del processore dalle più elevate prestazioni al mondo è la vittoria delle prestazioni nelle applicazioni reali e la sconfitta del "mito dei Megahertz"". Un "mito" che, secondo alcune voci, potrebbe presto essere abbandonato anche da Intel a favore di un nuovo criterio per la denominazione dei differenti modelli di CPU che possa risultare di più facile interpretazione da parte dei consumatori.

"Gli esperti di microprocessori hanno ormai ben chiaro quanto sia stupido utilizzare i megahertz come riferimento per le prestazioni?, ha affermato Nathan Brookwood, analista senior di Insight 64. "I processori oggi utilizzati nei server di fascia alta funzionano ad un Gigahertz, ma sono in grado di superare il più veloce sistema desktop. Anche nel segmento dei PC desktop, dove le architetture dei processori sono così diverse, l?utilizzo dei megahertz, come riferimento per le prestazioni, è da considerarsi vago. Questo problema continuerà a peggiorare con l?andare del tempo. Gli utenti devono cominciare a modificare i propri criteri di acquisto, e focalizzarsi sulla velocità di svolgimento di un'applicazione e non sui megahertz dei processori?.

I processori Athlon XP 2600+ e 2400+ costano rispettivamente 297$ e 193$ per lotti di 1.000 pezzi. AMD prevede che i primi sistemi basati su questi processori saranno disponibili a partire da settembre.

Voci giudicate da più parti attendibili riportano che a partire dal prossimo modello di Athlon XP, il 2700+, AMD potrebbe aggiornare, contrariamente a quanto sostenuto in passato, la frequenza di clock del front-side bus dagli attuali 266 MHz a 333 MHz. Via e SiS hanno anticipato che i loro prossimi chipset, rispettivamente il KT400 e il SiS746, sono già in grado di supportare la nuova frequenza di bus.

AMD ha pianificato il rilascio dell'Athlon XP 2700+ per ottobre, mentre Intel dovrebbe presto far uscire un nuovo Pentium 4 a 2,8 GHz.
TAG: mercato
35 Commenti alla Notizia Athlon sfonda il muro dei 2 GHz
Ordina
  • MI rivolgo a tuti coloro che sono a conoscenza degli sforzi di AMD nell'innovazione e nello sviluppo di processori efficienti e prestanti con architetture complesse ed innovative.
    AMD: Grazie di esistere. Perchè' hai distrutto il monopolio Intel facendogli capire cosè la concorrenza reale su qualità dei prodotti al giusto prezzo. Grazie per i continui investimenti che fai ogni giorno nei tuoi laboratori e centri di ricerca. Grazie per non aver abbandonato l'architettura IA32 e per i futuri processori a 64 bit che stai realizzando con compatibilita' totale del software IA32 a differenza della tua concorrente che evidentemente ha deciso di far cambiare software in un sol colpo a milioni di aziende in tutto il mondo fregandosene degli utenti e facendo un favore a chi sa chi.....!!!!! MICRXXXXT forse !!! Ma no...!!!
    Continua così che sei grande e molto probabilmente a breve diventerai la numero uno...

    Purtroppo in un computer non è mai tutta colpa del processore, l'instabilità deriva da tutta la configurazione hardware ed anche dalle cagate di software che ci mettiamo....I processori AMD sono super affidabili chiedete un po' in giro e poi ne riparliamo..
    non+autenticato
  • Gli amd sono una sicurezza, il rapporto qualità-prezzo e davvro eccellente. Io ho avuto un solo intel, nel 95, un nuovissimo Pentium75 e non saprei dire con esattezza tecnica la sostanziale differenza tra i due, se non per le ore passate davanti al mio p4 1.6 che mi forniscono in azienda e gia in base a questo vi posso dire chiaramente che non c'e' paragone.. amd e' su un'altro pianeta.. e Intel forse l'ha capito..
    non+autenticato
  • Visto che di Hardware non me ne intendo molto, vorrei sapere se l'Athlon XP 2600+, è davvero un buon acquisto.
    non+autenticato
  • Si lo e', ma considera una cosa, se compri io motore di una porche e lo metti in una fiat 500 pensi di sfruttarlo?

    Quello che intendo dire e' che non e' piu' il processore a fare di un sistema il top bensi tutto il complesso.

    Oggi i colli di bottiglia sono sempre di piu' HD, RAM.

    Valuta dei buoni acquisti anche di questi componenti.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Un Dubbioso
    > Visto che di Hardware non me ne intendo
    > molto, vorrei sapere se l'Athlon XP 2600+, è
    > davvero un buon acquisto.

    No, non lo è, qualità prezzo superiore agli intel ma bisogna capire che quando si acquista una cpu quella nel giro di 4 mesi costerà la metà se è di fascia alta. Stabilite un prezzo, diciamo 150EUR e state in quel prezzo. Fra 6 mesi con altri 100EUR vicini cambiate cpu, così avrete speso 250EUR al posto che 400EUR per una cpu appena uscita. Date il giusto valore alle cose e non pensate che se prendete il pc migliore che c'è ora sarete a posto per 2 anni. Non serve a una fava prendere il pc più veloce appena uscito. Non fatevi infinocchiare.
    non+autenticato
  • E' una unita' di misura sufficientemente seria.
    Basterebbe quella, no?
    non+autenticato
  • L'amd non mi frega più, fa dell'hardware instabile e che scalda un casino. E' roba di serie b.
    non+autenticato
  • Quanti invece potrebbero dire il contrario ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Calybro
    > Quanti invece potrebbero dire il contrario ?

    Ho un dualMP 1800+ su una tyan e con memorie DDR BULK (micron) non certificate e va come una scheggia senza mai un crash.
    Rendero a giornate quando sono fuori di casa (in fase di render la CPU è costantemente al 100%) e non ho mai trovato niente di cotto, possibile che abbia cu*o io ma la vedo difficile.
    Gli athlon prima generazione piantavano e nessuno lo nega ma gli XP/MP rullano e finalmente AMD ha dei processori seri.
    non+autenticato
  • Io ho un K7 Athlon di 2 anni fa, una ventola Cooler Master e non mi ha mai piantato ne riscaldato troppo!

    TAD since 1995
    non+autenticato


  • - Scritto da: TAD since 1995
    > Io ho un K7 Athlon di 2 anni fa, una ventola
    > Cooler Master e non mi ha mai piantato ne
    > riscaldato troppo!
    >
    > TAD since 1995

    Beh si parla di instabilità non solo data dal calore ma anche da "bug" del processore, poi dipende cosa ci fai, io ho visto i freeze lavorando con applicativi di grafica spcecialmente vettoriale... poi vai a sapereSorride
    non+autenticato

  • > Beh si parla di instabilità non solo data
    > dal calore ma anche da "bug" del processore,
    > poi dipende cosa ci fai, io ho visto i
    > freeze lavorando con applicativi di grafica
    > spcecialmente vettoriale... poi vai a sapere
    > Sorride

    Io ci gioco, ci programmo, ci faccio musica e ci vedo i film, mai nessun crash! Ma effettivamente so di persone che hanno avuto problemi.

    TAD since 1995
    non+autenticato
  • E dimmi dell'Intel che ti frega un sacco di soldi per un HW smpomato che spaccia per processori da alte prestazioni?

    Ma fammi il piacere....
    non+autenticato
  • Bravo allora continua a comprare Intel e non ci rompere...
    non+autenticato
  • Contento tu di comprare merda...
    non+autenticato
  • Sarà anche merda ma non mi ha dato mai problemi, poi costa anche meno. Se ti piace spendere per avere meno prestazioni e meno affidabilità sei il benvenuto.
    non+autenticato
  • hardware instabile ?? A bocca aperta
    che coglioncino che sei....
    non+autenticato
  • Il chipset KT400 non e' prodotto da ATI ma da VIA Technologies Inc.

    http://www.viatech.com/en/apollo/kt400.jsp
    Dalla scheda tecnica poi si desume che il FSB del KT400 non e' di 333Mhz ma di 266Mhz.
    E' il bus della ram (memory bus) che puo' "girare" a 333Mhz, come gia' nel KT333.

    Bye
    non+autenticato


  • - Scritto da: zaker
    > Il chipset KT400 non e' prodotto da ATI ma
    > da VIA Technologies Inc.

    Naturalmente! Sorride Abbiamo corretto, grazie Occhiolino

    >
    > http://www.viatech.com/en/apollo/kt400.jsp
    > Dalla scheda tecnica poi si desume che il
    > FSB del KT400 non e' di 333Mhz ma di 266Mhz.
    > E' il bus della ram (memory bus) che puo'
    > "girare" a 333Mhz, come gia' nel KT333.

    Per il momento non era previsto che AMD introducesse un FSB a 333 MHz con la famiglia di CPU K7, pertanto nessuno ha pubblicizzato questa funzionalità. In ogni caso Via ha assicurato che il suo imminente chipset supporterà un FSB a 333 MHz (se necessario...).

    Ciao!

    La Redazione
    non+autenticato


  • > Per il momento non era previsto che AMD
    > introducesse un FSB a 333 MHz con la
    > famiglia di CPU K7, pertanto nessuno ha
    > pubblicizzato questa funzionalità. In ogni
    > caso Via ha assicurato che il suo imminente
    > chipset supporterà un FSB a 333 MHz (se
    > necessario...).
    >
    > Ciao!
    >
    > La Redazione

    Veramente per quel che ho potuto leggere anche nei newsgroup pare che anche il KT333 possa supportare il base 166*2. Bisogna vedere i costruttori di schede madri se hanno progettato la scheda per avvalersi di questa frequenza e se hanno implentato il divisore a 1/5.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)