Dario Bonacina

Il telefonino è un richiamo. Per felini

Basta con le capre legate agli alberi! Per attirare e catturare i grossi felini che si avvicinano troppo ai villaggi abitati dell'India ora si usa il telefonino

Ahmedabad (India) - I cellulari più dotati e avanzati costituiscono un richiamo di indubbio fascino per i tecnofili. Ma possono fare da richiamo anche per altre specie... animali: il corpo forestale dell'India dell'ovest ora utilizza telefonini con suonerie che riproducono muggiti bovini, ma anche versi di altri animali (capre e galli), per attirare e catturare i felini di grosse dimensioni che si avventurano nelle aree abitate.

Come riferiscono le cronache, nello stato di Gujarat sono frequenti le visite di animali selvaggi presso i villaggi vicini alle foreste. Non si tratta di visite di cortesia, ma di incursioni mirate al cibo.

I funzionari forestali, però, invece di ricorrere alle usuali trappole - capre legate agli alberi - hanno preferito optare per un metodo meno crudele, più sicuro e più efficace: "Il verso di una mucca o di una capra proveniente da un telefonino ha dimostrato di dare buoni risultati" riferisce D. Vasani, ufficiale del corpo forestale dello stato di Gujarat.
I telefonini non vengono legati agli alberi in luogo delle capre, quanto invece alle gabbie, insieme ad altoparlanti che ne amplificano la suoneria. Questa viene riprodotta a ciclo continuo, anche per ore, finché il felino non fa capolino sulla soglia della gabbia in cerca del suo succulento pasto. Poco male (per le guardie forestali) se, una volta entrato nella gabbia, invece del capretto trova un insulso telefonino. Per la bestia (e forse per il telefonino) è troppo tardi.

Naturalmente gli animali catturati in questo modo così tecnologico e originale vengono rilasciati, a bocca asciutta, nelle foreste. Un lieto fine (per i felini) che riscuote l'applauso di animalisti ed ambientalisti.

D.B.
8 Commenti alla Notizia Il telefonino è un richiamo. Per felini
Ordina