Dario Bonacina

Contro iPhone, l'iPrada sfoggia l'assicurazione

Buone notizie: il costoso smartphone di LG è assicurato contro i danni accidentali. Cattive notizie: la polizza copre solo una parte del valore dell'apparecchio

Roma - Le cose di valore si assicurano, dalla casa ai gioielli. Al giorno d'oggi esistono polizze per tutte le esigenze (per dirne una, Jennifer Lopez ha assicurato gambe e fondoschiena): non c'è da stupirsi dunque se il Prada Phone by LG ora arrivi in mano al cliente già corredato di polizza di assicurazione.

Non si tratta di un'idea banale: rompere un telefonino capita a molti ma, nel caso di questo specifico apparecchio, il danno può rivelarsi decisamente indigeribile. L'assicurazione, che copre danni e rotture accidentali, può aiutare a renderlo più morbido.

Il modafoninoSolo più morbido, però, non del tutto edibile: il sito coreano Digital Chosunilbo evidenzia come la polizza sia compresa nel prezzo, per cui i 60mila fortunati possessori di questo esclusivo oggetto del desiderio non devono preoccuparsi di scartoffie o pagamenti ulteriori, ma anche che arriva a coprire al massimo un valore di 200mila Won, circa 160 euro. Cifra da confrontare con gli 880mila Won di costo iniziale (circa 700 euro) del modafonino.
Come noto, il Prada Phone è uno degli apparecchi che per il design e certe caratteristiche tecnologiche è stato tirato in ballo nel recente passato in alcune polemiche sulle qualità di iPhone, il chiacchieratissimo smartphone di Apple, in arrivo negli States il 29 giugno.

Dario Bonacina