Radeon HD 2400 e 2600 sulla via del mercato

Dopo la 2900 XT, AMD avvia la distribuzione dei modelli di Radeon HD pių economici, destinati ai PC di fascia medio-bassa. L'azienda ha anche fatto luce sulla tecnologia UVD

Sunnyvale (USA) - Della nuova famiglia di GPU Radeon HD 2000, annunciata da AMD a metà maggio, è oggi effettivamente disponibile sul mercato solo il modello top di gamma, il 2900 XT. La consegna ai produttori dei modelli della serie 2600 e 2400, indirizzati alle fasce media e bassa del mercato, è iniziata soltanto in questi giorni: di conseguenza, il chipmaker di Sunnyvale si aspetta che le prime schede grafiche basate sui nuovi Radeon raggiungeranno gli scaffali dei negozi "entro poche settimane".

In occasione di questo annuncio, AMD ha voluto chiarire un aspetto delle proprie GPU che, nelle scorse settimane, è stata fonte di confusione. Si tratta del supporto alla tecnologia di accelerazione video UVD (Unified Video Decoder), che erroneamente a quanto inizialmente riportato da alcuni media non è presente nelle GPU della serie 2900. La confusione è stata tale che l'errore si è propagato persino sulla confezione di alcune delle prime schede grafiche basate sul chip 2900 XT.

UVD gestisce tutti i flussi video, sia in definizione standard che alta, con il compito di sgravare il processore di sistema dall'esecuzione di queste operazioni. È l'erede della famosa tecnologia Avivo di ATI, e rivaleggia con la tecnologia PureVideo HD di seconda generazione introdotta da Nvidia nelle proprie GPU 8500 e 8600. Oltre che nei modelli desktop, UVD si trova anche nelle GPU ATI Mobility HD 2300 per notebook.



AMD sostiene che il docoder hardware UVD è superfluo nelle schede grafiche di fascia alta.

"Le schede HD 2400 e HD 2600 sono progettate per i sistemi entry-level e mainstream, dove la tecnologia UVD può portare notevoli benefici nella riproduzione di film in alta risoluzione", si legge in un comunicato del chipmaker. "Al contrario, l'HD 2900 XT è una scheda desktop di fascia alta dedicata agli appassionati di giochi e progettata per essere utilizzata in PC ad elevate performance con le più veloci CPU. In questi ambienti la CPU può occuparsi della decodifica software dei video HD senza esserne sovraccaricata".

AMD afferma che gli utenti possono aspettarsi un'elevata qualità di riproduzione dei film Blu-ray e HD DVD con tutte le schede grafiche della serie 2000, incluse le 2900: in quest'ultimo caso, però, è meglio accertarsi che nel proprio PC batta un "cuore" sufficientemente potente.

A proposito di 2900 XT, ieri è stato confermato che tra due giorni debutterà sul mercato la versione da 1 GB: le frequenze di clock non sono ancora ufficiali, ma pare saranno più pompate di quelle del modello da 512 MB.

Secondo le indiscrezioni provenienti da Taiwan, invece, Nvidia si preparerebbe a ridurre il prezzo delle GPU GeForce 8800 top di gamma di diverse decine di dollari.