Alessandro Del Rosso

Fotocamere reflex, se Nikon passa al full-frame

di A. Del Rosso - Indiscrezioni dicono che Nikon starebbe per lanciare la sua prima fotocamera DSLR professionale con sensore full-frame, grande quanto o poco meno il classico negativo da 35 mm. Se avverrà, quali saranno le conseguenze?

Roma - Si respira un clima di grande attesa nella comunità di fotografi amatori e professionisti fedeli allo storico marchio Nikon. La prossima mossa della celebre casa giapponese, che si appresta a lanciare una reflex digitale (DSLR) top di gamma, potrebbe infatti segnare una svolta di assoluto rilievo sia nelle strategie del produttore che nelle future scelte degli utenti.

La futura erede delle attuali fotocamere professionali D2X e D2H - da alcuni già battezzata D3 - dovrebbe essere annunciata a breve, ma sulla sua identità non si sa ancora nulla di certo. Secondo una nuova ondata di pettegolezzi, ben riassunta in questo post apparso sul blog di CNet, Nikon potrebbe riservare ai suoi utenti una grande sorpresa: l'adozione di un sensore in formato full-frame, ossia con dimensioni paragonabili a quelle del fotogramma della classica pellicola da 35 millimetri. In realtà certi rumor parlano di "quasi" full frame, ossia di un sensore appena più piccolo, con rapporto di 1:1,1.

Fino ad oggi Nikon aveva utilizzato nelle proprie DSLR esclusivamente sensori con formato DX (variante del formato generico APS-C), la cui superficie (23,6 x 15,8 mm) è più piccola rispetto a quella di un negativo 35 mm. Tale scelta per altro contrasta con quella fatta dalla sua più diretta rivale, Canon, che nelle sue DSLR professionali EOS-1Ds Mark II ed EOS-5D ha invece già da tempo abbracciato sensori a pieno formato.
Un sensore più grande porta con sé indubbi vantaggi, tra i quali un ridotto rumore digitale, un numero di fotodiodi (pixel) tipicamente più elevato e, non per ultimo, la capacità delle ottiche di conservare la lunghezza focale convenzionale, ossia quella realmente dichiarata dal produttore: è noto come, con i sensori APS-C, le lunghezze focali degli obiettivi (35, 50, 80 mm ecc.) debbano essere moltiplicate per un fattore compreso tra 1,3 e 1,6 per ottenere i valori reali. Ad esempio, nel formato DX di Nikon, dove il fattore di adeguamento (in inglese "crop factor") è pari a 1,5x, uno zoom 18-55 mm diventa equivalente ad un 27-82,5 mm. Se Nikon adottasse un formato "quasi" full-frame, resterebbe comunque un crop factor di 1,1x, che seppur piccolo impedirebbe il riallineamento delle lunghezze focali tra macchine analogiche e digitali. A mio avviso questa mossa avrebbe poco senso, soprattutto se Nikon la facesse con il solo scopo di distinguersi da Canon. In ogni caso, da qui in poi mi riferirò all'ipotetico sensore della D3 come ad un full-frame: si tenga però presente che in realtà questo potrebbe anche essere leggermente più piccolo.

Un eventuale passaggio di Nikon al full-frame, almeno per quel che riguarda la fascia di fotocamere professionali, farebbe tutti contenti? Probabilmente no. Va infatti considerato che nel frattempo diversi produttori di ottiche, tra cui la stessa Nikon, hanno introdotto sul mercato obiettivi specificamente progettati per i sensori APS-C: questi prodotti hanno lenti più piccole di quelle di un normale obiettivo per il formato 35 mm, e dunque non sono adatti per l'uso con DSLR full-frame o reflex analogiche (dove darebbero origine all'effetto vignettatura).

Il timore dei possessori di tali ottiche, che generalmente costano dalle poche centinaia di euro ad oltre un migliaio, è che l'arrivo sul mercato di una DSLR Nikon full-frame intacchi il valore del loro investimento: ciò sarebbe ancor più vero se, come sostengono certi osservatori, presto o tardi tutte le DSLR digitali, incluse quelle consumer, adottassero sensori a pieno formato.

Se le voci si dovessero avverare, la mossa di Nikon getterebbe dunque più di un'ombra sulla longevità patrimoniale delle ottiche DX, vanificando in parte gli sforzi fatti da questa casa per conservare immutato nei decenni l'innesto a baionetta dei propri obiettivi Nikkor.

Va detto che l'ipotesi più probabile, tuttavia, è che Nikon migri ai sensori full-frame solo i suoi modelli professionali, conservando l'APS-C in tutti gli altri segmenti. Va del resto ricordato come Olympus e Kodak abbiano creato un formato ancor più piccolo, denominato Quattro Terzi (18 x 13,5 mm), specificamente pensato per le compatte prosumer e le DSLR entry-level. Ma anche in questo caso, la confusione resterebbe: Nikon dovrebbe infatti inziare a distinguere le lenti "solo DX" da quelle "DX e full-frame".

Per quanto riguarda invece l'uso sulle fotocamere digitali di ottiche progettate per le analogiche, l'eventuale passaggio a sensori più grandi non cambia nulla: si poteva fare prima, pur con alcuni limiti (perdita di eventuali automatizzazioni ecc.) e compromessi qualitativi (le ottiche digitali sono infatti ottimizzate per far cadere la luce il più possibile perpendicolare al sensore), e si potrà ancora fare in futuro (sempre che l'innesto rimanga lo stesso).

Tornando sulle voci che circolano in questo periodo, secondo la rivista francese Reponses Photo la Nikon D3 avrà un sensore CMOS full-frame da ben 18,7 milioni di pixel, un valore che supererebbe, seppure di poco, anche i 16,7 milioni della Canon EOS-1Ds Mark II. Tale sensore porterebbe ancora la firma di Sony, l'azienda che già produce tutti i sensori utilizzati da Nikon: al contrario di Canon, infatti, Nikon non possiede fabbriche proprie.

Stando poi al sito Nikon Insider, la D3 dovrebbe arrivare sul mercato ad agosto. Qui è invece possibile vedere come Norm Olsen, un grafico professionista, ha immaginato il design della futura DSLR di Nikon.

Alessandro Del Rosso
Il blog di ADR
26 Commenti alla Notizia Fotocamere reflex, se Nikon passa al full-frame
Ordina
  • mi devo comprare una reflex digitale e mi trovo un po' in difficoltà sulla scelta. Posseggo due obiettivi nikon af nikkor 28/80mm e 70/300mm di una nikon f80: con quale reflex nikon digitale sono compatibili questi obiettivi?
    non sono molto esperta nel campo delle fotocamere digitali e quindi chiedo consigli a tutti. grazie
    non+autenticato
  • - Scritto da: michi
    > mi devo comprare una reflex digitale e mi trovo
    > un po' in difficoltà sulla scelta. Posseggo due
    > obiettivi nikon af nikkor 28/80mm e 70/300mm di
    > una nikon f80: con quale reflex nikon digitale
    > sono compatibili questi
    > obiettivi?
    > non sono molto esperta nel campo delle fotocamere
    > digitali e quindi chiedo consigli a tutti.
    > grazie


    F80 > D80 mi sembra chiaro...

    ah, i tuoi obiettivi non sono compatibili con la D40 e D40X
    Larry
    6770
  • Solo per osservare che non penso che il calcolo del fattore di crop più o meno complicato sia un problema tale da influenzare l'acquisto di una fotocamera piuttosto che un'altra.

    ciao
    Matteo
  • Ciao Borat,
    che negli ultimi 25 anni la percentuale di vendita Canon nel settore della fotografia professionale non sia cambiata più di tanto non mi sembra vero, considerando che 25 anni fa, prima della nascita del sistema EOS, il sistema 35 mm più venduto era per l'appunto Nikon. I professionisti di allora chiedevano alle proprie agenzie corpi Nikon. Oggi non è più così. Oggi, ma non sono io a dirlo, le più grandi agenzie fotografiche e moltissimi professionisti scelgono Canon: a titolo di puro esempio, alle Olimpiadi di Atene 2004 il parco fotocamere era rappresentato da un 70% di corpi Canon. E' vero che è solo un semplice esempio, Borat, ma questa è la realtà.

    Poi, che Nikon sia una grande Casa nel settore della fotografia, non lo metto in dubbio, lo sanno anche i muri.

    Ma ricordati che non puoi sparare a zero contro un marchio solamente perchè ne tifi un'altro: come quando dici che le Nikon durano e le Canon no o che le lenti rifrattive sono un fallimento (se non ti piacciono trovi, sempre nel corredo Canon, le corrispettive lenti normali...non rifrattive...la scelta c'è, come puoi vedere... evviva la libertà!).

    Queste affermazioni non sono veritiere e lo sai bene. Vuoi provocare o fare disinformazione evidentemente. Trovami la fonte ufficiale con i dati che provano quello che scrivi.

    Un saluto da Bostick... che non sta zitto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bostick
    > Ciao Borat,
    > che negli ultimi 25 anni la percentuale di
    > vendita Canon nel settore della fotografia
    > professionale non sia cambiata più di tanto non
    > mi sembra vero, considerando che 25 anni fa,
    > prima della nascita del sistema EOS il sistema
    > 35 mm più venduto era per l'appunto Nikon. I
    > professionisti di allora chiedevano alle proprie
    > agenzie corpi Nikon. Oggi non è più così. Oggi,
    > ma non sono io a dirlo, le più grandi agenzie
    > fotografiche e moltissimi professionisti scelgono
    > Canon: a titolo di puro esempio, alle Olimpiadi
    > di Atene 2004 il parco fotocamere era
    > rappresentato da un 70% di corpi Canon.

    solo il 70%? stanno messi male!
    avrei detto ben di più, quando vado a quel genere di eventi sportivi, di Canon ne vedo quasi il 90%.
    Peccato che in altri settori della fotografia la percentuale si ribalti. Vai a una sfilata di moda e di Canon (forse) ce n'è una, il resto sono tutte Nikon... andiamo avanti con esempi del cazzo?

    E' vero
    > che è solo un semplice esempio, Borat, ma questa
    > è la realtà.

    La realtà e che Canon ha preso la Leadership (quantitativa) già 25 anni fa e non l'ha più mollata, ma senza apprezzabili crescite ulteriori.


    > Poi, che Nikon sia una grande Casa nel settore
    > della fotografia, non lo metto in dubbio, lo
    > sanno anche i
    > muri.
    >
    > Ma ricordati che non puoi sparare a zero contro
    > un marchio solamente perchè ne tifi un'altro:
    > come quando dici che le Nikon durano e le Canon
    > no

    basta che mi dimostri il contrario... io le prove ce le ho.


    o che le lenti rifrattive sono un fallimento
    > (se non ti piacciono

    non è che sono un fallimento perché non piacciono a me, sono un fallimento perché - test alla mano - danno risultati pietosi.

    trovi, sempre nel corredo
    > Canon, le corrispettive lenti normali...non
    > rifrattive...la scelta c'è, come puoi vedere...
    > evviva la
    > libertà!).


    >
    > Queste affermazioni non sono veritiere e lo sai
    > bene.

    La prime Nikon D200 avevano problemi di banding, non faccio fatica ad ammetterlo, ma vogliamo parlare dei mille casini che fa Canon, vogliamo parlare dell'autofocus della mark III?

    Per ogni sbaglio che fa Nikon, Canon ne fa 3, rassegnati.

    Vuoi provocare o fare disinformazione
    > evidentemente. Trovami la fonte ufficiale con i
    > dati che provano quello che
    > scrivi.

    diimi che dati vuoi, te li trovo subito.
  • scritto da Borat:
    "Peccato che in altri settori della fotografia la percentuale si ribalti. Vai a una sfilata di moda e di Canon (forse) ce n'è una, il resto sono tutte Nikon... andiamo avanti con esempi del cazzo?"

    ... si infatti basta vedere in TV in un qualsiasi servizio giornalistico quanti pochi corredi Canon ci sono: e questo vale anche per le sfilate di moda... andiamo avanti con esempi del cazzo!

    scritto da Borat:
    "basta che mi dimostri il contrario... io le prove ce le ho."

    ... beh allora tirale fuori queste prove... il fatto che molti professionisti usano Nikon e Canon vorrà forse dire che i propri sistemi "durano" e non si rompono così facilmente.


    scritto da Borat:
    "non è che sono un fallimento perché non piacciono a me, sono un fallimento perché - test alla mano - danno risultati pietosi."

    ... se giri per internet, su siti seri, trovi "la resa" degli obiettivi DO con lenti diffrattive che non è pietosa come scrivi. Vai su "http://www.photozone.de/" ed informati. Poi, come ti ho scritto in precedenza, se a uno come te non gli va giù proprio di usare degli obiettivi DO, che hanno determinate caratteristiche e sono valide ed accettate da chi le richiede, può sempre utilizzare i correspettivi obiettivi NON DO... CE SENTI O NO?!. Va beh, andiamo avanti...


    scritto da Borat:
    "La prime Nikon D200 avevano problemi di banding, non faccio fatica ad ammetterlo, ma vogliamo parlare dei mille casini che fa Canon, vogliamo parlare dell'autofocus della mark III?"
    "Per ogni sbaglio che fa Nikon, Canon ne fa 3, rassegnati."

    ... La Nikon D200... la Mark III ecc ecc i difetti vengono sempre accentuati da chi scrive su internet perchè è un fatto normale lamentarsi più dei difetti che lodare i pregi... per non parlare di chi ci prende gusto a scrivere male di un prodotto senza averlo mai neanche visto in lontananza (vedi Troll). La D200 è una gran bella macchina e problemi di banding ne ha quanti ne possono avere Canon, Sony, Pentax ecc ecc...Però guarda caso tutti se la prendevano con 'sta benedetta Nikon D200... boh, forse perchè incominciava a vendere troppo rispetto alla concorrenza? Era per qualcuno troppo "in vista" Misteri! Boh? Questo per dire che su internet trovi di tutto ed il contrario di tutto.
    Per quanto riguarda il problema di focus della Mark III sembra che sia stato già risolto (sempre da quello che gira nei vari forum o siti come "http://www.northlight-images.co.uk/Canon_1DS_MkIII...")
    Se è vero che per ogni sbaglio di Nikon ve ne sono 3 di Canon forse allora è che Canon, nel tempo in cui Nikon sforna 10 prodotti, ne ha già commercializzati 30.

    Ciao
    Bostick.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bostick
    > scritto da Borat:
    > "Peccato che in altri settori della fotografia la
    > percentuale si ribalti. Vai a una sfilata di moda
    > e di Canon (forse) ce n'è una, il resto sono
    > tutte Nikon... andiamo avanti con esempi del
    > cazzo?"
    >
    > ... si infatti basta vedere in TV in un qualsiasi
    > servizio giornalistico quanti pochi corredi Canon
    > ci sono: e questo vale anche per le sfilate di
    > moda... andiamo avanti con esempi del
    > cazzo!

    io mi faccio tutte le sfilate in prima persona, ma forse era meglio smettere no?


    > scritto da Borat:
    > "basta che mi dimostri il contrario... io le
    > prove ce le
    > ho."
    >
    > ... beh allora tirale fuori queste prove... il
    > fatto che molti professionisti usano Nikon e
    > Canon vorrà forse dire che i propri sistemi
    > "durano" e non si rompono così
    > facilmente.

    il fatto che?
    il fatto che molti professionisti usino Windows lo rende il meglio? Dovrei fidarmi di Windows perchè l'operatore allo sportello della mia banca lo usa?
    a seconda del professionista che incontri questo ti dirà che gli interessano più le prestazioni dell'autofocus che l'affidabilità o l'esatto contrario a seconda dell'ora del giorno.

    le prove? va in giro e trovami una Canon usata di 15 anni fa. lascia perdere, non la troverai, ma se la trovi è rotta.
    (e te lo dice uno che è andato in giro per tutt'italia a cercare un vecchio corpo AE1 per un'amica, avrei potuto comprarle centinaia di Nikon FM o FE a tutti i prezzi e in condizioni eccellenti se fosse stato quello l'obiettivo delle ricerca)


    > scritto da Borat:
    > "non è che sono un fallimento perché non
    > piacciono a me, sono un fallimento perché - test
    > alla mano - danno risultati
    > pietosi."
    >
    > ... se giri per internet, su siti seri, trovi "la
    > resa" degli obiettivi DO con lenti diffrattive
    > che non è pietosa come scrivi. Vai su
    > "http://www.photozone.de/"

    ci vado tutti i giorni, e li ho letti tutti i test, inutile linkare cose tanto banali


    ed informati. Poi,
    > come ti ho scritto in precedenza, se a uno come
    > te non gli va giù proprio di usare degli
    > obiettivi DO, che hanno determinate
    > caratteristiche e sono valide ed accettate da chi
    > le richiede,

    da chi, dai gonzi?

    può sempre utilizzare i
    > correspettivi obiettivi NON DO... CE SENTI O
    > NO?!. Va beh, andiamo
    > avanti...

    come dire, produciamo qualsiasi cazzata, tanto i fessi a cui interessano ci sono!


    > scritto da Borat:
    > "La prime Nikon D200 avevano problemi di banding,
    > non faccio fatica ad ammetterlo, ma vogliamo
    > parlare dei mille casini che fa Canon, vogliamo
    > parlare dell'autofocus della mark
    > III?"
    > "Per ogni sbaglio che fa Nikon, Canon ne fa 3,
    > rassegnati."
    >
    > ... La Nikon D200... la Mark III ecc ecc i
    > difetti vengono sempre accentuati da chi scrive
    > su internet perchè è un fatto normale lamentarsi
    > più dei difetti che lodare i pregi... per non
    > parlare di chi ci prende gusto a scrivere male di
    > un prodotto senza averlo mai neanche visto in
    > lontananza (vedi Troll). La D200 è una gran bella
    > macchina e problemi di banding ne ha quanti ne
    > possono avere Canon, Sony, Pentax ecc ecc...Però
    > guarda caso tutti se la prendevano con 'sta
    > benedetta Nikon D200... boh, forse perchè
    > incominciava a vendere troppo rispetto alla
    > concorrenza? Era per qualcuno troppo "in vista"
    > Misteri! Boh? Questo per dire che su internet
    > trovi di tutto ed il contrario di
    > tutto.
    > Per quanto riguarda il problema di focus della
    > Mark III sembra che sia stato già risolto (sempre
    > da quello che gira nei vari forum o siti come
    > "http://www.northlight-images.co.uk/Canon_1DS_MkII

    non mi sembra proprio invece, mi sembra una chiacchiera da marciapiede, Canon non ha ancora aperto bocca.


    > Se è vero che per ogni sbaglio di Nikon ve ne
    > sono 3 di Canon forse allora è che Canon, nel
    > tempo in cui Nikon sforna 10 prodotti, ne ha già
    > commercializzati
    > 30.

    contando le reflex attualmente in produzione da ambo le parti non direi...
  • A mio avviso la longevità delle ottiche è un ostacolo superabile da chi si permette corpi macchina da oltre 5mila euro.

    In ogni caso conviene sempre l'acquisto di obbiettivi polivalenti e non solo per aps-c.

    Se il sensore lo produrrà Sony c'e da aspettarsi una reflex professionale anche da quest'ultima, sicuramente full frame, la concorrenza incalza più che mai...
    non+autenticato
  • "maggior parte dei professionisti di tutto il mondo sceglie questo marchio"

    le percentuali di Canon nel settore professionale rispetto a Nikon non sono cambiate apprezzabilmente negli ultimi 25 anni.

    zitto.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)