Samsung si allena per le Olimpiadi

In vista di Pechino 2008, il produttore coreano presenta tre cellulari in edizione olimpica

Roma - Molto sportiva nel business, Samsung non si perde un'Olimpiade. Già sponsor di Torino 2006 (trampolino di lancio della sperimentazione della tecnologia WiBro), si prepara a Pechino 2008 con un'adeguata campagna di marketing e presenta un podio di tre nuovi telefonini.

Il trittico olimpico vestirà la livrea dell'operatore China Mobile e, almeno per il momento, non ci sono dichiarazioni circa la commercializzazione di questi apparecchi in altri mercati. I tre cellulari si chiamano SGH-E848, SGH-P318 e SGH-U308 e sono la versione "sportiva", rispettivamente, dei modelli SGH-E840, SGH-P310 e SGH-U300.

I chinacellIl modello E848 è uno slide-phone che sfoggia un'invidiabile silhouette data dai suoi 10,6 mm di spessore, in cui c'è comunque lo spazio per un display TFT a 256mila colori e 240x320 pixel di risoluzione, una fotocamera da 2 Megapixel, lettore MP3, radio FM, supporto SMS/MMS, Bluetooth.
Il Samsung P318 si propone con una linea ancor più notevole (il suo spessore è di 8,9 mm) e offre un display e una fotocamera identici a quelli dell'E848, supporto per SMS/MMS/EMS, un lettore MP3/AAC/AAC+, la connettività Bluetooth.

Il modello U308 presenta lo stesso display dei due compagni, ma vanta una fotocamera da 3 megapixel. Offre il supporto per SMS/MMS, connettività USB+Bluetooth, client E- mail, lettore multimediale (sono supportati i formati audio MP3/ACC/eAAC+/WMA/WMDRM e video MPEG4/H.263).

D.B.