Dario Bonacina

Il telefonino è anche una macchina da scrivere

Un autore piemontese è riuscito a scrivere un romanzo di ben 384 pagine utilizzando unicamente un Nokia 6630. Che è sopravvissuto

Roma - La stilografica è preistoria, la macchina da scrivere è medio evo, la videoscrittura e i computer sono modernariato: lo scrittore moderno usa il cellulare per scrivere un romanzo. L'esempio può apparire estremo, ma non è inverosimile: lo dimostra il piemontese Roberto Bernocco, autore di un romanzo di 384 pagine interamente scritto con il suo telefonino.

Il libro, intitolato "Compagni di Viaggio", è pubblicato sulla piattaforma-mercato online di contenuti digitali Lulu.com. L'autore, che lavora nel settore dell'IT e viaggia molto per lavoro, non disponendo di molto tempo libero ha pensato di utilizzare uno strumento di scrittura portatile, tascabile e sempre a portata di mano: il suo Nokia 6630.

"Viviamo nell'era dove le persone hanno poco tempo libero a causa del lavoro e degli impegni familiari e questo potrebbe soffocare la creatività - osserva Cristel Lee Leed, Vice Presidente Europeo di Lulu.com - Roberto Bernocco è un classico esempio della tipologia di autori nei quali imbattersi su Lulu. Non è stato solo creativo nel cosa ha scritto, ma anche nel modo in cui ha scritto!"
Non è facile scrivere con una mano sola su una piccola tastiera, ma il sistema T9 può aiutare molto in questo senso (può anche essere un ostacolo con vocaboli particolari: mai provato a scrivere "farcitura"?). "Suddividendo il manoscritto in paragrafi relativamente corti - spiega una nota di Lulu.com - e salvando gli stessi sul telefono, ha realizzato il proprio manoscritto, che è stato poi assemblato per la rilettura e l'impaginazione finale su un PC".

"Solo alcuni anni fa - racconta l'autore - ho lottato per trovare il tempo e la casa editrice che potessero permettermi di creare questo libro. Grazie al mio Nokia e a Lulu, ora sono orgoglioso di essere un autore pubblicato". Il romanzo "Compagni di Viaggio", per la cronaca, si trova a questo indirizzo. L'anteprima del romanzo è invece disponibile qui.

Dario Bonacina
8 Commenti alla Notizia Il telefonino è anche una macchina da scrivere
Ordina