Boy Love Day, l'Italia sceglie la censura

Annunciato da Gentiloni arrivato in queste ore il sequestro del traffico: per gli utenti italiani pi difficile accedere al controverso sito, denunciato da molti nei giorni scorsi

Roma - Il cosiddetto Boy Love Day in Italia non sarà festeggiato o, almeno, celebrare quella che viene definita "la giornata dell'orgoglio pedofilo" sarà meno semplice: il sito che nei giorni scorsi era stato preso di mira da più parti perché accusato di promuovere la pedofilia è stato formalmente bloccato dalle autorità italiane o, per essere più precisi, il traffico di utenti italiani eventualmente diretto verso quel sito è stato posto sotto sequestro preventivo.

L'annuncio del drastico provvedimento è arrivato dal ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, che ha ringraziato la Polizia Postale per aver bloccato "su tutto il territorio nazionale l'accesso al sito tedesco che inneggia alla pedofilia e che intende celebrare online un'abominevole giornata dell'orgoglio pedofilo, denominata Boy love day".

Gentiloni ha anche apprezzato in questa vicenda la coesione e i comuni intenti dimostrati anche da provider e associazioni di volontariato e ha sottolineato come il blocco del sito sia stato agevolato dalle misure firmate dallo stesso Gentiloni lo scorso gennaio (vedi: L'Italia oscurerà molti altri siti).
Don Fortunato di Noto, a capo dell'associazione Meter contro la violenza pedofila e da sempre in prima linea contro la pedopornografia, ha anche ringraziato la PolPost "per l'azione e la risposta immediata" e per "il blocco del sito internazionale www.ibld.net da tutti i server italiani". "Ora - ha sottolineato - solo un costante monitoraggio della rete, dato che i contenuti pedofili possono essere spostati in altri server, può contrastare questo fenomeno. Individuiamo anche i soggetti di questo delirio, e di questa istigazione a delinquere". Secondo di Noto è ora che il Parlamento rilanci le proposte di legge "contro i comportamenti apologetici che istigano alla pedofilia e alla liceità dei rapporti sessuali con minori. Cio' non significa essere contro la libertà di pensiero".

Va detto però che la legittimità dell'oscuramento di un sito che non presenti istigazione a delinquere né immagini illegali è destinata a rimanere controversa. Inutile dire, peraltro, che per chi davvero volesse accedere a quel sito esiste più di un mezzo per bypassare il blocco predisposto dai provider italiani.

Nella giornata di mercoledì, comunque, proprio sulla scorta delle polemiche sul Boy Love Day si sono succedute a ripetizione le votazioni di ordini del giorno e mozioni in molti comuni italiani, tutti uniti dall'idea che bisogna fare di più a tutela dei più piccoli.
210 Commenti alla Notizia Boy Love Day, l'Italia sceglie la censura
Ordina
  • premetto: ho visitato il sito solo per qualche minuto, quindi ho letto solo i principi fondamentali del LoveBoyDay.
    Voglio portare una testimonianza di quel che si definisce strumentalizzazione del reato di pedofilia. Ho 16 anni, e da due anni frequento un 26enne. Pubblicamente nessun problema. I miei genitori hanno utilizzato questa cosa per estorcere, manipolare e appunto strumentalizzare. Dalla loro parte non c\\\\\\\'era la polizia, che era ben a conoscenza della situazione, ma notava la maturità personale di me e del mio ragazzo.
    Dalla parte dei miei genitori c\\\\\\\'era solo una giornalista, che ha accolto volentieri lo sfogo disturbato di mia madre e l\\\\\\\'ha pubblicato in prima pagina a Pasqua dello scorso anno.
    Ero consenziente. Lui è pedofilo? Un orco? non penso
    ci vediamo ancora.
    Questo chiedono nel ILBD.net
    basta con lo spauracchio della pedofilia. questa non è la pedofilia. è sesso consenziente. quel che mi ha fatto del male non è il fantomatico pedofilo di cui parlano i giornali, bensì di una legislatura da corregge.
    non voglio che ci soffrano altri adolescenti.
    non parlate senza sapere, sempre!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Markuz Zaninuz
    > premetto: ho visitato il sito solo per qualche
    > minuto, quindi ho letto solo i principi
    > fondamentali del
    > LoveBoyDay.
    > Voglio portare una testimonianza di quel che si
    > definisce strumentalizzazione del reato di
    > pedofilia. Ho 16 anni, e da due anni frequento un
    > 26enne. Pubblicamente nessun problema. I miei
    > genitori hanno utilizzato questa cosa per
    > estorcere, manipolare e appunto strumentalizzare.
    > Dalla loro parte non c\\\\\\\'era la polizia, che
    > era ben a conoscenza della situazione, ma notava
    > la maturità personale di me e del mio
    > ragazzo.
    > Dalla parte dei miei genitori c\\\\\\\'era solo
    > una giornalista, che ha accolto volentieri lo
    > sfogo disturbato di mia madre e l\\\\\\\'ha
    > pubblicato in prima pagina a Pasqua dello scorso
    > anno.
    > Ero consenziente. Lui è pedofilo? Un orco? non
    > penso
    > ci vediamo ancora.
    > Questo chiedono nel ILBD.net
    > basta con lo spauracchio della pedofilia. questa
    > non è la pedofilia. è sesso consenziente. quel
    > che mi ha fatto del male non è il fantomatico
    > pedofilo di cui parlano i giornali, bensì di una
    > legislatura da
    > corregge.
    > non voglio che ci soffrano altri adolescenti.
    > non parlate senza sapere, sempre!

    concordo in pieno
    non+autenticato
  • e scusate l'italiano. lo so, è pessimo. ero un po' stanco quella volta, avevo preparato tutto il post e poi perdendolo ho dovuto riscriverlo di fretta. non pensiate che gli adolescenti si esprimano cosìCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • A tutti voi che difendete la libertà del porno in internet e del sesso al di sotto di qualunque età eccovi un link e spero vi aiuti, perchè tra voi ci sono casi disperati

    http://www.noallapornodipendenza.it/index.htm
  • Spammer
    Sgabbio
    26178
  • Sei affetto da pornofobia, ma non ti crucciare, un buon psicologo, o meglio ancora una qualificata operatrice del settore, avrebbero ancora ottime speranze di guarirti.
    Ma affrettati, non tergiversare, potrebbe cronicizzarsi e trasformarti in uno zitellone bacchettone, a quel punto la cura sarebbe molto più difficile e meno efficace! Con la lingua fuoriA bocca aperta
    non+autenticato
  • Se vi fate le pippe dalla mattina alla sera davanti ad un pc non vi dovete nascondere dietro la scusa che siete moderni e non siete dei bigotti o non siete affetti da pornofobia, avete solo qualche squilibrio a livello sessuale ed è meglio curarlo con l'astinenza altrimenti ogni ragazza che vedete in giro vi fate delle fantasie stile sito porno e questo mi spiace dirvelo ma non è normale. Leggete attentamente il mio link precedente e rendetevi conto di che cosa succede ai difensori del porno e alle loro mogli e fatevi un'idea seria del problema. Il porno non è una conquista è una sconfitta della civiltà. Voi che lo difendete state solo arrampicandovi sugli specchi, perchè lo sapete benissimo che non vi è nulla di positivo nella pornografia. Bye Bye
    non+autenticato
  • - Scritto da: biuly
    > Se vi fate le pippe dalla mattina alla sera
    > davanti ad un pc non vi dovete nascondere dietro
    > la scusa che siete moderni e non siete dei
    > bigotti o non siete affetti da pornofobia, avete
    > solo qualche squilibrio a livello sessuale ed è
    > meglio curarlo con l'astinenza altrimenti ogni
    > ragazza che vedete in giro vi fate delle fantasie
    > stile sito porno e questo mi spiace dirvelo ma
    > non è normale. Leggete attentamente il mio link
    > precedente e rendetevi conto di che cosa succede
    > ai difensori del porno e alle loro mogli e fatevi
    > un'idea seria del problema. Il porno non è una
    > conquista è una sconfitta della civiltà. Voi che
    > lo difendete state solo arrampicandovi sugli
    > specchi, perchè lo sapete benissimo che non vi è
    > nulla di positivo nella pornografia. Bye
    > Bye

    Vai a curarti. Qui l'unica persona non normale sei proprio tu. Uno che ritiene che il porno sia una "sconfitta della civiltà" non può non essere altro che un bigotto con gravi complessi e sensi di colpa indotti da un ambiente ricoperto di superstizione e fobia.
    non+autenticato
  • e tu sei la sconfitta al QI
  • Dipendesse da me oscurerei anche la pornografia internet, non porta niente alla civiltà, fa solo aumentare la depravazione della gente dando un'idea assolutamente materialistica del sesso e del rapporto a due. Le cagate di chi difende la libertà di vedere quello che vuole non mi farebbero nè caldo nè freddo. Cos'è avete paura di vivere senza vedere una tetta ? Spiegatemi qual'è questo bisogno di vedere la pornografia che sembra sia vitale per alcuni di voi ? Tanto le risposte le conosco "io guardo quello che voglio nessuno mi deve dire niente..... bla bla bla".
    Questo per comunicarvi che non tutti la pensano come voi... bye bye
  • Bella trollataA bocca aperta

    E Meno male che non dipende da te, altrimenti torneremo indietro di 70 anni fa........

    poi equiparare le pedofilia alla pornografia come cose a vietare mi lascia perplesso....
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 novembre 2007 14.43
    -----------------------------------------------------------
    Sgabbio
    26178
  • allora mi accodo: d'ora in poi niente sesso! solo procreazione assistita! il piacere non ha mai portato niente alla società! no alla fornicazione!


    (il mio post è deliberatamente ironicoDeluso)
  • E' SBAGLIATISSIMO CHE L'ITALIA SCELGA LA REPRESSIONE !! ANZI IN ITALIA SIAMO GIA' TROPPO AVANTI.... E' ASSOLOUTAMENTE GIUSTISSIMO CHE VENGANO REISTITUITE DI NUOVO LE PURGHE E MAGARI CONSENTITE LE MANIFESTAZIONI CON PIU' MANIFESTANTI AFFINCHE' CON MINORI SPRECHI DI TEMPO E DI DENARI SE NE BECCHI IL PIU' POSSIBILE.
    I DIRITTI SONO QUELLI DI VIVERE IN SANTA PACE TUTTI QUANTI A MAGGIOR RAGIONE I BAMBINI, E CHI LI TOCCA VENGA IMMEDIATAMENTE , NO REPRESSO , MA DETENUTO E CONFINATO INSIEME A I SUOI SIMILI AFFINCHE' SI SFOGHINO TRA LORO SENZA LASCIANDO IN PACE CHI HA DIRITTO ALLA VITA ED ALLA SERENITA.
    TROPPA LIBERTA' PORTA A TROPPO GARANTISMO ANCHE A CHI NON LO MERITA
    non+autenticato
  • Il tuo urlare si commenta da solo.


    ------------
    2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!
    (questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
  • Sta cosa dell'Italia che sceglie la repressione, mi fa venire in mente le critiche contro la repressione poliziesca degli anni '70 per cui negli anni '90 e fino ad ora nelle nostre città si è scatenato l'allarme sicurezza. A quando la paura di mandare in giro per internet i nostri bambini con la stessa angoscia con cui non si mandano al parco la sera?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > Sta cosa dell'Italia che sceglie la repressione,
    > mi fa venire in mente le critiche contro la
    > repressione poliziesca degli anni '70 per cui
    > negli anni '90 e fino ad ora nelle nostre città
    > si è scatenato l'allarme sicurezza. A quando la
    > paura di mandare in giro per internet i nostri
    > bambini con la stessa angoscia con cui non si
    > mandano al parco la sera?

    Tra l'altro in Giappone, "Paese più a rischio pedofilo" secondo uno che ha postato qui, i bambini di 5 anni vanno e vengono da casa a scuola e prendono da soli i mezzi pubblici (metropolitana su tutti).


    ------------
    2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!
    (questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
  • allora la pedofilia nn si dovrebbe reprimere?
    Hai ragione , si dovrebbe ANNIENTARE...

    Che schifo... sto vedendo commenti di gente che
    senza cervello...e senza attributi...
    e' una vergogna...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 30 discussioni)