Dario D'Elia

Spunta una mela sul cruscotto della Mercedes?

Parrebbe che Apple stia lavorando ad un navigatore satellitare per la Mercedes; secondo indiscrezioni potrebbe giungere sul mercato nel 2009

Roma - A pochi mesi dalla presentazione stampa del nuovo Apple iPhone sembra pronto ad esplodere un nuovo "caso mela". Questa volta si tratterebbe di un fantomatico sistema di navigazione GPS - ovviamente full optional - che Apple starebbe sviluppando per la Mercedes.

Un gingillo che, secondo Focus Germania, potrebbe sbarcare sul mercato nel 2009.

Anche Engadget ha citato lo scoop della testata tedesca, senza dimenticare però che non ci sono conferme ufficiali, siamo ancora ai rumors, alle voci di corridoio.
Questo gossip industriale ad ogni modo parla di un sistema di navigazione basato sul servizio Google Maps e dotato di qualche funzione capace di renderlo "unico", si spera in particolare in un'interfaccia vocale di nuova generazione, forse il minimo vista la competitività del mercato attuale.

Curioso invece il "possibile" patto licenziatario. Mercedes parrebbe aver strappato un'esclusiva sul sistema con un termine temporale: scadrebbe dopo non più di 6 mesi. Passato questo periodo, cioè, altre case automobilistiche potrebbero adottare la soluzione in licenza.

Le testate online più quotate sostengono che al momento non si possa andare oltre le speculazioni. Certo che se Mercedes è capace di tutto (un tempo vantava a listino un allestimento interno di marmo, per dirne una) anche Apple non è da meno.

Dario d'Elia
3 Commenti alla Notizia Spunta una mela sul cruscotto della Mercedes?
Ordina