Su DMCA e EUCD interviene la Free Software Foundation

Un documento

Roma - Da alcuni anni, dal 1996 in particolare, molti dei paesi sviluppati hanno firmato il Trattato sul Copyright della Organizzazione mondiale della proprietÓ intellettuale (WIPO), accettando quindi una serie di misure a protezione del copyright.

Free Software Foundation Europe, uno dei motori dello sviluppo del Software Libero, ha realizzato un documento per illustrare alcuni effetti di quel trattato, con un focus sul Digital Millennium Copyright Act americano e sulla European Union Copyright Directive (EUCD).

Il documento Ŕ disponibile qui