Dario Bonacina

WiFi, Londra batte New York

Punteggio strepitoso per la capitale britannica, che per numero di access point batte la Grande Mela 7.130 a 6.371

Roma - Si respira nell'aria da tempo la competizione nella corsa al WiFi tra grandi metropoli e l'Europa potrebbe non sfigurare nel confronti degli USA: per copertura wireless, Londra batte persino New York. È quanto emerge dall'indagine condotta da RSA sulle problematiche di networking security.

The Register racconta come l'ombrello WiFi aperto nella capitale del Regno Unito si sia ampliato del 160% nell'ultimo anno, con un ritmo di crescita che ha nettamente surclassato città come la Grande Mela (+49%) e Parigi (+44%). Considerevole il distacco sul numero degli access point, che a Londra sono 7.130, mentre a New York se ne contano "solo" 6.371. Si moltiplicano quelli pubblici, installati in aeroporti, alberghi e coffee-shop: nella capitale UK sono saliti da 354 a 471 (+27%).

Intorno alla City è cresciuta anche la cultura della sicurezza delle reti wireless: i network che adottano soluzioni di protezione (crittografia avanzata, WEP) arrivano all'81% (nel 2006 erano il 74%).
Ulteriori dettagli sull'indagine condotta da RSA sono disponibili a questo indirizzo.

D.B.